torna alla homepage


Sulla costa belga l'arte si nasconde tra spiagge e dune


Ogni tre anni la costa belga si trasforma in un grande museo a cielo aperto in occasione della Triennale d’Arte Contemporanea Beaufort.

Lungo 67 km di costa, tra spiagge e dune, artisti belgi e internazionali sono chiamati a dare la propria interpretazione del tema dell’assoggettamento dell'uomo alla volontà della natura, della transitorietà dell’uomo e della materia. Il fil rouge che sottende a questa come a tutte le edizioni del festival non può che essere il mare.

Da De Panne a Knokke-Heist, ognuno dei dieci comuni che si susseguono lungo la costa - un tempo meta balneare prediletta dall’aristocrazia fiamminga come ricordano le belle case art nouveau - ospita due opere, per un totale di 20 creazioni di altrettanti artisti. Novità del 2021 è il progetto itinerante che coinvolge tutto il litorale: una creazione musicale dello statunitense Ari Benjamin Meyers.

Beaufort è nato come un progetto all’insegna della bellezza e della creatività per chi sulla costa è di passaggio, ma anche per i suoi residenti. Se ufficialmente la rassegna termina il 7 novembre, si è scelto di trattenere un po’ di quella creatività sulla costa belga, come patrimonio permanente. Una selezione di opere entra infatti ad ogni edizione a far parte del Beaufort Sculpture Park. Sono in totale 30 le opere già presenti dalle edizioni precedenti e se ne aggiungeranno 8 al termine di questa rassegna.

Due sono i mezzi ideali per esplorare il singolare percorso artistico: il Kusttram, tram costiero che percorre l'intero tratto della costa fiamminga oppure la bicicletta, solcando il nuovo itinerario ciclabile Coastal route, recentemente inaugurato.

La costa fiamminga è l’arte di Beaufort, ma anche quella di James Ensor, di cui si può visitare a Ostenda la casa-museo natale e al quale è stata dedicata – insieme al suo contemporaneo e concittadino Léon Spilliaert - un’ala del museo MuZee.

Arte sulla costa è la street art, celebrata ogni anno dal festival The Crystal Ship di Ostenda.

Infine, arte nelle Fiandre è anche quella di alcuni grandi chef che hanno scelto il litorale per i loro ristoranti gourmet, meta perfetta a fine giornata per assaporare le la regione anche attraverso il palato.

www.beaufort21.be 


[home page] [lo staff] [meteo]