torna alla homepage


Hotel Helvetia di Porretta Terme:
in una spa–rifugio per un ritiro detox

Il piacere di pedalare in Alto Adige, soggiornando in hotel specializzati e a misura di famiglia.

Il periodo della vacanza è l’ideale per dedicare tempo a se stessi e magari anche per cercare di migliorare il proprio stile di vita. Un luogo termale, lontano dalla ressa delle spiagge estive è quello che ci vuole per prendersi una tregua e utilizzare anche solo due giorni per detossinare il corpo e liberare la mente.

L’Hotel Helvetia di Porretta Terme propone soggiorni di due notti con libero accesso alla Thermal Spa, un centrifugato bio detossinante al giorno e menù specifici di sana alimentazione, per fare “tabula rasa” di gonfiori e tossine in eccesso grazie anche ad una serie di trattamenti mirati e l’utilizzo dell’acqua termale.

Il pacchetto (559 € in camera doppia per 2 p.) comprende due trattamenti a testa di 50 minuti e uno di 25 min. Per preparare i tessuti ad espellere tossine ed impurità ci si sottopone ad un Impacco alle alghe che a seconda delle esigenze può essere idratante, drenante o detossinante. Il secondo passaggio sarà drenare: grazie a tecniche di massaggio specifiche si potrà ridurre la ritenzione idrica, il gonfiore e la sensazione di pesantezza degli arti inferiori. Dopo il Massaggio Drenante si percepisce un sollievo generale e una sensazione di leggerezza immediata per gambe e piedi. Infine un Rituale al viso con acqua termale, per purificare la pelle sarà anche un valido supporto per rilassare le tensioni del volto. Grazie alle proprietà lenitive dell’acqua termale l’esfoliazione con cui si apre il rituale, risulta particolarmente delicata e quindi idonea anche alle pelli più sensibili. Si prosegue poi con un massaggio con una crema specifica viso dell’Officina Farmaceutica Lapi in esclusiva per Helvetia Thermal Spa.

HOTEL
è in un edificio dei primi del ‘900 che mantiene intatto il fascino di uno stile Liberty elegante e austero. 

SPA TERMALE
è ambientata all’interno di un autentico rifugio anti-aereo bellico. La grotta, i passaggi cunicolari che un tempo offrivano il riparo dalle minacce aeree per gli abitanti di Porretta oggi diventano un rifugio per il riposo di anima e corpo di tutti. Quasi come in una sottile continuità karmica del luogo, un rifugio antiaereo che proteggeva un tempo dalle paure oggettive della guerra oggi diventa un luogo dove difendersi dalle minacce di stress e ansia, proponendo uno spazio tempo diverso dove ritrovare se stessi e i propri ritmi naturali. 1000 mq di spa , dove l’acqua termale è la protagonista - la “zona umida” ricavata in una grande grotta naturale, scavata nella roccia durante la prima guerra mondiale e situata ad oltre 30 metri di profondità, con al suo interno un grande hammam aromatizzato, una sauna finlandese, una biosauna, docce tonificanti, piscina di acqua termale Salsobromoiodica alla temperatura di 35° con cascata d’acqua, idromassaggi e percorsi vascolari caldi/freddi.

RISTORANTE
Una sana alimentazione è alla base di ogni programma benessere: Helvetia propone una cucina che combina gusto e leggerezza in un perfetto equilibrio di sapori. Le proposte dello chef mettono in tavola i sapori dell’Appennino coniugando gusto a benessere. Prima colazione con ricco Buffet internazionale e bevande calde servite al tavolo.

www.helvetiabenessere.it


[home page] [lo staff] [meteo]