torna alla homepage


In Houseboat nella Laguna di Venezia
seguendo le tracce dell’antica Roma


I fiumi ed i canali navigabili sono da sempre preziose vie di comunicazione e commercio, come è noto. Nella Laguna di Venezia i porti fluviali erano quindi tra le installazioni più importanti fin dall’Impero Romano e poi più tardi nel periodo medievale. Rimangono quindi tutt’oggi testimonianze preziose, riconosciute come Patrimonio Unesco, da Torcello a Concordia Sagittaria ad Aquileia. Luoghi straordinari, scrigni di storia e di memoria, che possono essere agevolmente visitati navigando lungo i Canali, proprio come facevano i commercianti e le barche romane, con una Houseboat. Unendo alla cultura la possibilità di straordinarie aree naturali, fuori dai percorsi di massa, visitando le numerose osterie tipiche. Non scordando di caricare a bordo alcune biciclette.

houseboat.it, propone un itinerario che unisce al fascino della storia, il relax della natura ed il fascino della scoperta di paesi, luoghi, osterie tipiche.

L’Itinerario sulle tracce di Roma.

Giorno 1
L’imbarco è previsto presso la sede di Precenicco sullo Stella, un piccolo paese dalle antiche tradizioni. Nella prima ora di navigazione potete giungere al centro di Marano Lagunare, in cui potrete visitare l’oasi WWF, i tradizionali casoni di valle, le bilance da pesca (consigliata quella dell’amico Bepi, che offre anche ormeggio gratuito se vi fermate a cena presso di lui), il mercato del pesce fresco e gli antichi palazzi medievali tra cui spicca il campanile millenario.

Giorno 2

Arrivate ad Aquileia, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO: colonia romana fondata nel 181 a.C., è il più importante sito archeologico non solo del Friuli Venezia Giulia, ma di tutta l’Italia settentrionale. Miriadi di reperti del periodo romano sono raccolti nel Museo Archeologico Nazionale, e nel tempio della splendida Basilica di S. Maria Assunta si possono ammirare i famosi mosaici paleocristiani che costituiscono una tappa fondamentale nella storia dell’arte italiana.

Giorno 3

La navigazione entra nel Veneto attraverso la Conca di Bevazzana, che apre previa telefonata in pochi minuti. Attraverserete le splendide valli di Bibione e di Caorle giungendo attraverso il fiume Lemene al centro archeologico e monumentale di Concordia Sagittaria, vero e proprio gioiello. La navigazione è semplice, non ci sono chiuse e a Concordia sono presenti ormeggi liberi prima e dopo il ponte girevole, che comunque apre su chiamata telefonica. Potete anche decidere di navigare per ulteriori 10 minuti oltre Concordia per giungere a Portogruaro, ove sulla destra abbondano gli ormeggi liberi. Previa telefonata qualche ora prima ai nostri partner houseboat locali avrete la possibilità di fare una passeggiata guidata per il centro di ambo i paesi e godere al massimo di questi meravigliosi centri storici veneti. I mulini ad acqua, la piazza monumentale, la piccola e deliziosa esposizione museale romana, gli scavi archeologici, ma anche i bar, le osterie e gli aperitivi locali che qui sono un vero e proprio culto.

Giorno 4

La navigazione di circa 3 ore vi conduce nella meravigliosa Caorle, colorata e antica cittadina famosa oggi per le sue spiagge e meta ogni estate di numerosi turisti stranieri. Prima di ormeggiare presso i nostri partner houseboat locali, che dovrete avvisare telefonicamente 30′ prima di arrivare (vi verranno ad aiutare gratuitamente nell’ormeggio su richiesta specifica) dovrete attraversare il ponte mobile. Caorle vi incanterà, con le sue vie pedonali, i negozi, le migliori gelaterie, i bar all’aperto, le lunghe passeggiate lungo mare, e la sua architettura veneziana tradizionale.

Giorno 5

È la giornata di maggiore navigazione, circa 6 ore, ma sempre in acque calme e poco trafficate. Alla fine della vostra navigazione sarete giunti al famoso Lido di Jesolo, se amate la vita notturna, il divertimento, i locali, e le attrazioni per bambini (acquapark, acquario, spiagge, ecc). Se invece desiderate una sosta più tranquilla potete optare per fermarvi nel centro storico del paese, con negozi e ristoranti a due passi, una condizione di maggiore tranquillità, e splendidi itinerari ciclabili nel parco della laguna veneta nord, riservati agli amanti della natura e dell’escursionismo.

Giorno 6

Attraversate di buon mattino la conca di Cavallino ed entrate nella laguna veneta. Si seguono gli allineamenti dei pali ora, soprattutto avrete il tempo di ammirare il panorama che qui è a dir poco spettacolare, in un’alternanza di valli e terre emerse senza paragoni in Italia. È infatti un parco protetto. Ormeggiate la vostra barca confortevolmente nei nostri approdi riservati dell’isola di Burano, in cui sostano solo le barche della compagnia. da qui potrete visitare a piedi le isole di Burano, Mazzorbo e Torcello, ognuna famosa nel mondo per le proprie caratteristiche, le case colorate, l’arte dei merletti, gli scavi romani e la cattedrale bizantina. Oppure in 40′ min di vaporetto giungete a Venezia la città più bella del mondo, che potrete visitare in totale tranquillità avendo lasciato la vostra barca in ormeggio sicuro a voi riservato. Il vaporetto naviga tutta la notte, quindi potrete fermarvi a lungo nella città e tornare a notte inoltrata.

Giorno 7

Potrete partire subito e fermarvi ancora mezza giornata, se vi manca qualcosa da visitare, avete tutto il tempo necessario. Da qui alla base di arrivo ci sono solo 4 ore di navigazione e possono essere coperte anche partendo nell’immediato dopo pranzo. Una volta soddisfatti, lasciate dunque gli ormeggi ed entrate attraversando la Conca di Portegrandi nel parco del fiume Sile, in cui verrete avvolti da una vegetazione lussureggiante e monumentale, e numerosi uccelli che qui trovano il loro habitat naturale. Una volta giunti a Casier ormeggiate la barca nel centro storico presso ormeggi liberi e spaziosi. Da qui la splendida città di Treviso dista pochi km, che si possono percorrere con una comoda pista ciclabile lungo il fiume in 15′, oppure con la propria autovettura che intanto i nostri ragazzi avranno trasferito presso la base di arrivo. Una ultima cenetta presso i nostri amici ristoratori locali è consigliata.

www.houseboat.it 


[home page] [lo staff] [meteo]