torna alla homepage


Belpiano: il 14 dicembre 2018 apre la stagione
invernale in Alta Val Venosta (BZ)

I nuovi impianti tra Belpiano e Malga San Valentino garantiscono divertimento vista lago.

Sciare ammirando la bellezza del lago di Resia e del campanile trecentesco immerso nel ghiaccio: si può fare ora a Belpiano – Malga San Valentino, l’area sciistica in Alta Val Venosta che, grazie al collegamento dei nuovi impianti tra le due località, apre la stagione il 14 dicembre e diventa meta turistica d’eccezione. A pochi passi dal confine, offre con un solo skipass l’accesso a 211 km di piste e a cinque comprensori tra Italia e Austria. La località è amata soprattutto dalle famiglie, viste le numerose iniziative pensate per il divertimento dei piccoli, come il funslope.

Verrà inaugurato il 14 dicembre il nuovo collegamento tra i comprensori di Belpiano e Malga San Valentino: la prima cabinovia da 10 persone partirà da San Valentino alla Muta a due passi dalla stazione a valle, fino ad una stazione intermedia. La seconda cabinovia (Höllental) proseguirà fino al punto più alto della pista da sci Jochbahn, nell’area sciistica Belpiano a 2.390 mt di quota. Il paesaggio che si può ammirare durante il tragitto è spettacolare: il versante della montagna è piacevolmente esposto al sole e si specchia sul lago di Resia. Lungo ben 6,6 km e largo 1 km, è il lago più grande dell’Alto Adige ed è protagonista di vicende storiche che risalgono alla fine degli anni 40, quando venne creato a seguito della costruzione di una grande diga che sommerse il vecchio paese di Curon Venosta (il nuovo fu spostato in zona sicura). Non si riuscì però a “nascondere” il campanile romanico, che emerge dal lago a testimonianza dell’antico borgo. La leggenda narra che in certi giorni in inverno, periodo in cui il lago si ghiaccia e diventa pattinabile, ancora oggi si possa udire dalle alture il suono delle campane fantasma.

Arrivati a monte, gli sciatori avranno la possibilità di scegliere fra le numerose piste adatte a qualsiasi tipo di preparazione atletica oppure fare una pausa e rilassarsi al sole sul terrazzo dell’après-ski. La giornata continua superando il confine tra Italia e Austria, grazie allo skipass “Skiarena Due Paesi”, pensato per chi di neve non ha mai abbastanza e non vede l’ora di vivere un’esperienza da ricordare per sempre. Per i più piccoli è già stato predisposto un ricco calendario di eventi, oltre a tutte le opportunità di divertimento che offrono le piste, il parco giochi Schöni’s Kinderland, la scuola di sci e il funslope, percorso in parte pista, in parte snowpark e in parte tracciato da cross.


[home page] [lo staff] [meteo]