torna alla homepage


La Germania saluta il nuovo anno!


Potsdam si prepara alla cerimonia del 2020 
all'insegna dei recenti festeggiamenti per i 30 anni della caduta del Muro a Berlino, nel 2020 la vicina Potsdam si appresta ad accogliere le solennità ufficiali dei 30 anni di Riunificazione tedesca. Il programma previsto per oltre 500.000 visitatori è già in fase di definizione. Sempre nel 2020 a Berlino-Mitte è atteso l'avvio della costruzione di un monumento dedicato ad "unità e libertà"; si tratta di un'"altalena" che si inclinerà verso Ovest o Est in base al peso dei visitatori che vi accederanno (capienza 1400 persone).

Inaugura il nuovo HYPERION di Lipsia 
dal 1° marzo 2020 sarà possibile pernottare presso il nuovissimo HYPERION Hotel di Lipsia, elegante struttura con 189 stanze climatizzate; caratterizzato da una particolare zona bistro con "isola del fresco" sempre aperta e "frontcooking" dedicato, l'albergo è situato nelle immediate vicinanze della stazione centrale di Lipsia e permette di esplorare a piedi le chiese di San Tommaso e San Nicola, l'Opera ed il centro storico della città.

Incanto invernale ad Europa-Park 
nei periodi 23.11-6.1/11-12.1 (24-25.12 chiuso), l'Europa-Park di Rust s'illumina per il Natale nei suoi 15 quartieri europei: l'aria di festa invade l'immensa pista di pattinaggio in "Scandinavia", il mercatino natalizio del "Viale Tedesco" e la pista da sci e bob in "Austria". Proposte per i buongustai: un vin brulé al bar "Glaciar" e ghiotti prodotti regionali nella "Foresta Nera".

Rituali celtici per rinascere 
dopo il primo anno di rodaggio, il lussuoso Seezeitlodge Hotel&Spa si è rivelato un rifugio segreto, fedele al suo motto "Do not disturb". Fonte di vita, energia e forza, il 4 stelle Superior concilia tradizioni celtiche, l'elogio alla lentezza e la completa devozione alla regione in cui è situato, il Parco naturale Saar-Hunsrück. La zona SPA si estende su 2700 m² e comprende un villaggio di saune, bagni e piscine indoor e outdoor, una fire lounge ed un giardino aromatico; al ristorante Lumi lo chef Daniel Schöfisch porta in tavola solo prodotti naturali, freschi, equilibrati ed a km 0.

Una Germania sempre più accessibile 
la Germania da anni vanta la reputazione di essere uno dei paesi più facili da visitare anche per chi è affetto da disabilità motorie e sensoriali. La rete dei trasporti pubblici ovunque è pienamente accessibile. Per il 2020 si prospettano nuovi progetti per il turismo senza barriere, al quale è dedicato anche il "barrier-free Tourism Day" presso la Fiera Internazionale del Turismo (ITB) di Berlino il 6 marzo prossimo. La Deutsche Zentrale für Tourismus (DZT) nel corso del nuovo anno metterà online tutte le nuove proposte per viaggi senza barriere, contatti e consigli dettagliati.


[home page] [lo staff] [meteo]