torna alla homepage


Prossimi appuntamenti targati Ortoteatro


venerdì 21 luglio 2017

ore 21 parco del Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn) in caso di maltempo sala adiacente

Ortoteatro

in collaborazione con Comune di Cordenons e con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Friuli Venezia Giulia

organizza

IL TEATRO… C’ERA UNA VOLTA!Spettacoli Estivi per Grandi e Bambini

Ortoteatro presenta

LA PULCE MINGHERLINA E IL BERRETTO DEL FOLLETTO

Spettacolo per pupazzi ed attrice

con Federica Guerra

pupazzi di Mauro Fornasier e Federica Guerra

scenografia di Paolo Pezzutti

musiche originali di Remo Anzovino

Testo e regia di Fabio Scaramucci.

Negli armadi delle case si possono trovare oggetti di ogni tipo.

Ma che ne direste se tra i vostri vestiti trovaste il berretto di un folletto?

Un berretto certamente magico, che da piccolo piccolo si può allargare fino a contenere una rana, un topo, un coniglio, una volpe, un cinghiale, un lupo, un orso!

...e la pulce mingherlina?

Beh, forse lei è davvero di troppo!

Lo spettacolo è ricco di invenzioni, filastrocche, musiche e canzoni, animali simpatici e stravaganti.

Per tutti.

Ingresso gratuito.

Ortoteatro in Tournée

venerdì 21 luglio 2017

ore 23.30 Rens & Rose Saloon - Via Trieste 243/c - Porto Sant’Elpidio (Fm)

Festival I Teatri Del Mondo

Ortoteatro presenta

SPOON RIVER – Ortoteatro interpreta Masters, Pivano, De André

È Concerto – Spettacolo – Poesia

Testi da “Antologia di Spoon River” di Edgar Lee Masters tradotti da Fernanda Pivano.

Canzoni tratte da “Non al denaro, non all’amore né al cielo” di Fabrizio De Andrè e Nicola Piovani.

Musiche eseguite dal vivo da Fabio Mazza.

Con Fabio Scaramucci

lunedì 24 luglio 2017

ore 21ParcoBaleno - viale Martelli - Pordenone in caso di maltempo Teatro Parrocchiale di Borgomeduna - viale Tiepolo 3

Ortoteatro

in collaborazione con Assessorato alla Cultura del Comune di Pordenone / Estate in Città 2017 e con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Friuli Venezia Giulia

organizza

IL TEATRO… C’ERA UNA VOLTA!Spettacoli Estivi per Grandi e Bambini

Compagnia Is Mascareddas di Cagliari presenta

ARESTE PAGANÒS E I GIGANTI

spettacolo di burattini

Testo Donatella Pau e Antonio Murru

Burattini Donatella Pau

Costumi Elisabetta Pau e Donatella Pau

Scenografia Antonio Murru e Donatella Pau

Con Antonio Murru.

Uno fra i più bei spettacoli di burattini arriva dalla Sardegna a Pordenone per divertire il pubblico di bambini e adulti con le avventure di Areste Paganos che combatte i prepotenti con la sua furbizia.

La storia.

Due ragazzi nel loro paese fanno cattiverie di tutti i tipi. Arroganti e prepotenti, se la prendono con uomini e cose. Stanchi dei soprusi, gli abitanti decidono di rivolgersi ad Areste Paganòs. Armato di intelligenza e ironia, il nostro eroe rifiuta qualsiasi prova di forza che i due "balordi" gli propongono, e a sua volta lancia una "sfida memorabile" che riuscirà a modificare definitivamente l'atteggiamento negativo dei due “bulletti” riportando la pace nel paese.

Lo spettacolo ha all’attivo centinaia di repliche in Italia e all’estero, ed è stato rappresentato in alcuni tra i più prestigiosi festival di teatro di figura.

Per tutti.

Ingresso gratuito.

mercoledì 26 luglio 2017

ore 21 - via Papa Leone III - Quartiere Sant’Angelo - Treviso - in caso di maltempo: sala feste Pro Loco

Compagnia Aprisogni organizza Un Teatro col Tetto di Stelle

Ortoteatro presenta

SETTE PAIA DI SCARPE DI FERRO

La fiaba friulana, d’amore e d’avventura, del coraggioso Vincenzo e della fata Teodora 

Spettacolo di cantastorie con musica dal vivo dalla fiaba popolare friulana “Venzut e Teodore” (Vincenzo e Teodora)

con Fabio Scaramucci e Fabio Mazza

regia di Fabio Scaramucci 

Una fra le più belle e complesse fiabe della tradizione popolare, viene qui riproposta al pubblico di ogni età tramite la magia del racconto, le canzoni popolari friulane e l’utilizzo di oggetti e strumenti musicali.

La storia narra le avventure di Vincenzo, l’ultimo figlio di una famiglia di pescatori, che desideroso di avventura parte con un cavaliere in cerca di fortuna.

Dopo aver incontrato i terribili Briganti Testa di Rana, Vincenzo salverà la Fata Teodora dalle grinfie di un terribile cinghiale (lo spirito della foresta), e se ne innamorerà ricambiato

I due si sposano felicemente.

Ma il destino è sempre in agguato e gioca strani scherzi.

Teodora abbandona Vincenzo e lui, per dimostrarle il suo amore, sarà costretto ad indossare sette paia di scarpe di ferro per sette lunghi anni e ad affrontare il Tuono, il Lampo e la pericolosissima Bora.

Riusciranno Vincenzo e Teodora a ritrovarsi e a “vivere per sempre felici e contenti”?

Lo spettacolo prosegue l’ormai consolidato percorso che Ortoteatro ha intrapreso da ormai svariati anni, nella riscoperta e valorizzazione delle fiabe popolari tramite le tecniche millenarie usate dai cantastorie.

Per tutti.

Ingresso gratuito.


[home page] [lo staff] [meteo]