torna alla homepage


Presentata la stagione 2018/19
del Teatro Verdi di Maniago


Si alza ufficialmente il sipario mercoledì 10 ottobre, sull’edizione 2018/2019 di ManiagoTeatro, rassegna realizzata congiuntamente dall’amministrazione comunale e dall’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia. Nella Sala Giunta del Comune di Maniago illustrano il cartellone e le iniziative della rassegna l’assessore alla cultura Anna Olivetto, la vicepresidente dell’ERT Annamaria Poggioli, il direttore Renato Manzoni, e i rappresentanti degli sponsor che contribuiscono alla realizzazione della stagione. 

ManiagoTeatro quest’anno presenterà 9 spettacoli in abbonamento, due fuori abbonamento e due ad ingresso gratuito offerti dalla dall’SSC dell’UTI nell’ambito delle iniziative per la giornata delle donne. 

Viktor und Viktoria, commedia con musiche liberamente ispirata all’omonimo film del 1933 di Reinhold Schünzel, apre il cartellone lunedì 5 novembre. Sul palco assoluta protagonista è Veronica Pivetti impegnata in una prova d’attrice a tuttotondo tra recitazione, ballo e canto. 

Sabato 24 novembre la Mitteleuropa Orchestra interpreta i più grandi successi del “progressive rock”. In The other side (l’altra faccia del rock) le musiche di Pink Floyd, King Crimson, Deep Purple, The Doors e Van Halen, arrangiate da Valter Poles, sono eseguite dai maestri dell’orchestra diretti da Igor Zobin. 

Si torna alla commedia, quella del francese Pierre Chesnot, per l’ultimo appuntamento del 2018, venerdì 7 dicembre. Alle 5 da me è il classico meccanismo a orologeria pensato per far ridere e divertire in modo intelligente. Sul palco del Verdi sale una coppia affiatata composta da Gaia de Laurentiis e Ugo Dighero, già protagonista di un altro lavoro di Chesnot, L’inquilina del piano di sopra. 

Il 2019 inizia con i fuochi d’artificio grazie a Massimo Lopez e Tullio Solenghi che portano il loro omonimo Show a Maniago mercoledì 16 gennaio. I due vecchi amici danno vita a una carrellata di voci, imitazioni, sketch, performance musicali, il tutto accompagnato dalle note dalla Jazz Company del M° Gabriele Comeglio. 

Giovedì 24 gennaio Daniele Pecci veste i panni di Mattia Pascal / Adriano Meis nell’adattamento teatrale del romanzo del 1904 di Luigi Pirandello Il fu Mattia Pascal. Sabato 9 febbraio Giuliana Musso nell’intenso Mio Eroe affronta il tema della guerra in tempo di pace dal punto di vista di alcune delle madri dei 53 militari italiani caduti in Afghanistan durante la missione ISAF (2001-2014). 

Maratona di New York, forse il testo più conosciuto e rappresentato del drammaturgo Edoardo Erba, compie 25 anni. Tante sono le coppie che si sono cimentate nell’impresa – attoriale ma anche atletica – di raccontare le vicende di due amici impegnati nella celebre maratona. Per la prima volta toccha a due donne, la celebre lunghista Fiona May e l’attrice e runner Luisa Cattaneo. L’appuntamento è per mercoledì 20 febbraio

Si ritorna alla commedia martedì 12 marzo con L’Operazione. Il testo, scritto e diretto da Stefano Reali, è ambientato in una clinica romana nell’estate del 1990 e racconta in modo divertente le tante disfunzioni del nostro Paese. Antonio Catania, Nicolas Vaporidis, Gabriella Silvestri e Maurizio Mattioli compongono il cast della commedia.

La chiusura della stagione, sabato 30 marzo, è stata affidata a dei beniamini del pubblico regionale, gli Oblivion. A colpi di mash-up musicali e nonsense i cinque madrigalisti moderni provano a raccontare il Libro dei Libri ne La Bibbia riveduta e scorretta. 

Come anticipato, due sono le serate fuori abbonamento: venerdì 14 dicembre al Verdi ritorna l’operetta con La vedova allegra, titolo tra i più frequentati del genere che Maniago ospita nell’allestimento della Compagnia Italiana di Operette. Mercoledì 30 gennaio, invece, va in scena I ragazzi del massacro, tratto dal romanzo di Giorgio Scerbanenco che, attraverso un fatto di sangue avvenuto nel 1968, ricostruisce il clima di un’epoca. 

Due anche gli spettacoli presentati gratuitamente grazie all’SSC dell’UTI. Il primo, Doppio taglio, è previsto per venerdì 30 novembre e affronta il tema della violenza contro le donne analizzando i meccanismi comunicativi che agiscono per distorcere la percezione del fatto. Venerdì 8 marzo, invece, Isabel Green racconta i turbamenti interiori di una grande star di Hollywood. La regia è di Serena Sinigaglia, l’interpretazione è di Maria Pilar Perez Aspa. 

Anche quest’anno le domeniche di teatro per famiglie sono a cura di Molino Rosenkranz. Fila a Teatro, questo il nome della mini-rassegna, inizia domenica 28 ottobre con Formelastica, nella quale Marta Riservato e Roberto Pagura raccontano una storia utilizzando uno schermo elastico come oggetto espressivo. Domenica 25 novembre è la volta de La ciambella addormentata nel forno, spettacolo culinario dei toscani Nata Teatro. Domenica 20 gennaio la compagnia Luna e Gnac presenta Moztri, la storia di un bambino che ama disegnare mostri. Domenica 10 febbraio in Bleons/Lenzuola la compagnia friulana Teatro al Quadrato mette in scena una serie di gag comiche da cinema muto, mentre sabato 16 marzo per l’ultima serata della rassegna la compagnia pugliese Crest presenta Biancaneve, la vera storia, un “dietro le quinte” della celebre fiaba. 

La campagna abbonamenti si tiene all’Ufficio Turistico dal 15 al 19 ottobre con le conferme degli abbonati (dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30, da lunedì a domenica, chiuso nei pomeriggi di martedì e mercoledì). La giornata del 20 ottobre in Teatro è dedicata ai vecchi abbonati che desiderino cambiare posto (ore 17-19), mentre dal 22 al 24 ottobre in Teatro (ore 17-19) è aperta la sottoscrizione per i nuovi abbonati. I nuovi abbonamenti possono essere sottoscritti all’Ufficio Turistico anche dal 25 ottobre al 5 novembre. Dopo il successo delle ultime quattro stagioni, anche quest’anno gli abitanti di Andreis, Barcis, Claut, Cimolais, Erto Casso, Frisanco, Meduno, Tramonti di sotto e Tramonti di sopra, Castelnovo del Friuli, Clauzetto e Vito d’Asio possono sottoscrivere l’abbonamento a prezzo ridotto presentando un documento che confermi la residenza nei comuni citati. A differenza delle scorse stagioni, la vendita dei biglietti inizierà cinque giorni prima di ciascuno spettacolo presso l’Ufficio Turistico. 

Maggiori informazioni sugli spettacoli al sito www.ertfvg.it. Informazioni all’Ufficio Turistico di via Maestri del Lavoro a Maniago (0427/709063).


[home page] [lo staff] [meteo]