torna alla homepage


Al via all'Auditorium Concordia di Pordenone la 24ª edizione della Rassegna regionale di teatro amatoriale


Si alza il sipario domenica 19 novembre sulla Rassegna regionale di teatro popolare, iniziativa culturale organizzata dal Comitato provinciale della Fita di Pordenone in collaborazione con il Gruppo Teatro Pordenone Luciano Rocco, con il sostegno di Comune del Pordenone e con il contributo della Banca 360 FVG Credito Cooperativo. La 24.a Rassegna regionale di teatro popolare riceve il sostegno della Fondazione Friuli che continua a credere e a sostenere il progetto culturale della Fita di Pordenone, da oltre 20 anni in prima linea nella promozione e nella valorizzazione del teatro amatoriale.

Chiusi i battenti del Festival internazionale Marcello Mascherini, Fita Pordenone è pronta ad alzare il sipario sulla 24 edizione della Rassegna regionale di Teatro popolare, fiore all’occhiello del nostro sodalizio che ha fissato tra le sue priorità la valorizzazione dei dialetti e delle lingue parlate nella nostra regione. Il tabellone racchiude 10 spettacoli che da novembre a marzo, come da tradizione dell’Auditorium Concordia di Pordenone, non mancheranno di divertire, far riflettere e incuriosire l’affezionato pubblico che negli anni con la sua presenza costante, anche nei momenti più difficili della pandemia, ha dimostrato di apprezzare il nostro impegno. «L’edizione 2023-2024 presenta diverse novità – spiega Franco Segatto, presidente della Fita di Pordenone – e sarà all’insegna del divertimento: tra le tante commedie brillanti spiccano però una commedia musicale e una commedia in costume. I dialetti e le lingue della nostra regione però la faranno da padroni. Un doveroso ringraziamento va a tutta la squadra organizzativa che unitamente al Direttivo del Comitato Provinciale di Pordenone della Fita porta avanti questa meravigliosa kermesse, a partire dal Gruppo Teatro Pordenone “Luciano Rocco”, che ha curato la direzione artistica della manifestazione; il Comune di Pordenone, che da sempre sostiene la manifestazione; Fondazione Friuli e Banca 360 Fvg Credito Cooperativo, che credono nella nostra proposta culturale. 

PROGRAMMA TEATRO POPOLARE 
STAGIONE 2023-2024

AUDITORIUM CONCORDIA, alle 16 (ingresso 5 euro)


domenica 19 novembre 
Compagnia Dei Giovani di Trieste 
“Che trafico”, di Agostino Tommasi”
Regia di Julian Sgherla
Commedia in dialetto triestino

domenica 26 novembre 
Compagnia teatrale Teatro Incontro di Trieste
“Ma semo diventadi mati”
Testo e regia di Raffaela Cosimi
Commedia brillante

domenica 3 dicembre 
Compagnia teatrale Assemblea Teatrale Maranese di Marano Lagunare (UD)
“La compagnia dei salvadeghi”, da “I Rusteghi” di Carlo Goldoni
Regia di Giuliano Bonanni
Commedia in dialetto veneto 

domenica 14 gennaio 
Compagnia teatrale Cibìo di Chions (PN)
“Un matrimonio a sorpresa. Mamma mia!”, di Orietta Dal Dan
Regia di Ilaria Pavan
Commedia musicale 

domenica 21 gennaio 
Compagnia teatrale Il Gabbiano di Trieste
“Le stele sta a vardar…”, di Aldo Nicolaj
Regia di Riccardo Fortuna
Commedia in dialetto triestino

domenica 28 gennaio 
Compagnia teatrale I commedianti per scherzo di San Cassiano (PN)
“La scappatella”, di Massimo Abate
Regia di Franco Segatto
Commedia brillante

domenica 4 febbraio 
Compagnia teatrale CreAttori di Brugnera (PN)
“Tra linee invisibili”, testo dei CreAttori
Regia di Max Bazzana
Dramma semiserio

domenica 18 febbraio 
Compagnia teatrale GAD Quintino Ronchi di San Daniele del Friuli (UD)
“Il fantasma di Bouganville”
Testo e regia di Michela Romanello
Commedia brillante

domenica 25 febbraio 
Compagnia teatrale Piccolo Teatro Città di Sacile di Sacile (PN)
“Pene d’amor perdute”, di W. Shakespeare
Regia di Edoardo Fainello
Commedia in costume

domenica 3 marzo 
Compagnia teatrale Melodycendo di Udine
“Pazzi al IV piano”
Testo e regia di Nicola Fraccalaglio
Commedia brillante


clicca per ingrandire


[home page] [lo staff] [meteo]