torna alla homepage


Settembre al Teatrino di Palazzo Grassi a Venezia

I prossimi appuntamenti tra proiezioni, incontri, workshop, concerti e convegni.

Il Teatrino di Palazzo Grassi riprenderà le attività, dopo la pausa estiva, con un calendario di appuntamenti - tra proiezioni, conferenze, laboratori e concerti - dedicati all’approfondimento di tutti i linguaggi artistici, che insieme testimoniano la grande varietà di interessi e occasioni per tutte le fasce d’età offerte dall’istituzione.

Martedì 5 settembre si inizia con un incontro aperto ai docenti organizzato in collaborazione con i Servizi Educativi della Fondazione Musei Civici di Venezia e LE STANZA DEL VETRO, a cura di Artsystem. Si tratta di un appuntamento concepito ad hoc per gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado e finalizzato alla presentazione del programma del museo per le scuole: gli atelier, i laboratori CLIL ( Content and Language Integrated Learning), il progetto Palazzo Grassi Teens e i percorsi di Alternanza Scuola – Lavoro promosso dall’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto e destinato agli studenti del triennio nei Licei veneti.

In questa occasione, anche le altre istituzioni veneziane saranno presenti a Palazzo Grassi per presentare i loro programmi didattici.

Mercoledì 6 settembre si prosegue con quattro giornate dedicate a Loris Gréaud (Eaubonne, 1979) e alla presentazione della sua ultima opera cinematografica, Sculpt (2016), in occasione della 74. edizione del Festival del Cinema di Venezia. Alle ore 18.00, l’autore, insieme alla curatrice Caroline Bourgeois, incontrerà il pubblico e alle 18.30 seguirà la proiezione del film.

Giovedì 7, venerdì 8 e sabato 9, il film sarà visibile in replica presso il Teatrino con una precisa scansione oraria, dalle ore 11.00 alle 19.00.

Martedì 12 settembre alle ore 18.30 prende il via il nuovo ciclo di letture tematiche promosse dall’associazione veneta Casa delle Parole. L’ormai classico appuntamento alla scoperta della letteratura straniera, presentata in lingua originale, torna con un ricco palinsesto di occasioni. La prima, in collaborazione con The Venice Glass Week, è dedicata al tema del vetro.

Mercoledì 20 settembre, dalle ore 19.00, la musica e il cinema, da sempre tra i campi di indagine privilegiati nella programmazione del Teatrino, saranno protagonisti del concerto - laboratorio Optique ● il movimento sullo schermo, a cura del Conservatorio di Musica Benedetto Marcello. Nove allievi del Corso di Composizione musicale applicata alle immagini, tenuto dal maestro Corrado Pasquotti, eseguiranno altrettanti quadri liberamente ispirati al cinema d’animazione arricchiti con filmati d’epoca e pellicole attuali.

Venerdì 22 e sabato 23 settembre, in occasione delle nuova collettiva presso la galleria Alma Zevi, il Teatrino di Palazzo Grassi presenterà la proiezione di una selezione di cinque film d’artista, firmati da Heidi Bucher e da Gordon Matta – Clark.

Domenica 24 alle 15.30 e lunedì 25 settembre alle 18.30, si festeggia il ritorno a scuola con super st_art. Questo anno sono proposti due laboratori gratuiti, uno per bambini e uno per adulti, ideati e guidati dalla scrittrice Ryoko Sekiguchi e dal designer Felipe Ribon e dedicati al risveglio delle percezioni olfattive.

Dal 2 settembre, i laboratori per tutti i bambini dai 5 agli 11 anni riprendono ogni sabato alle ore 15 a Punta della Dogana e alle ore 17 a Palazzo Grassi.

Giovedì 28 settembre sarà la volta del seminario La costruzione d’un errore, a cura di Cescot Veneto con il patrocinio e il sostegno di Regione Veneto. Dalle 09.30 alle 18.00 circa, si succederanno una serie di ospiti illustri: artisti come Alterazioni Video e Pipilotti Rist, scrittori come Gianluigi Ricuperati, ma anche saggisti, docenti e professionisti. Tutti insieme si rifletterà sulla natura eccezionale del fallimento, incrociando sguardi e prospettive diverse, e stimolandone la rappresentazione per mezzo dei linguaggi dell’arte.


[home page] [lo staff] [meteo]