torna alla homepage


Sacile: aperte le iscrizioni al
Laboratorio per l'Opera Barocca


Raddoppiano quest’anno a Sacile i Seminari Internazionali di Musica Barocca, che l’Associazione Barocco Europeo ha da qualche anno orientato alla produzione musicale di operine e intermezzi del repertorio settecentesco, grazie alla selezione di cantanti e musicisti appositamente formati.

Il progetto del “Laboratorio per l’Opera Barocca”, tra i più autorevoli per il profilo artistico dei docenti, a cominciare dalla figura di Sara Mingardo, da diversi anni presenza fissa delle masterclass liventine, gode del sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli, oltre che della Città di Sacile, richiamando numerosi allievi dall’Italia e dall’estero, ammessi dopo una severa valutazione.

Il calendario delle masterclass per il 2019 sarà distinto in due periodi, con riferimento a due diversi progetti artistici, quest’estate per l’anno in corso e in autunno per il 2020.

Si comincia con il lavoro sull’operina “Bacocco e Serpilla” di Orlandini, che vedrà impegnati dal 21 al 23 agosto i cantanti e musicisti già selezionati per i ruoli grazie alla collaborazione del festival Vicenza in Lirica, nuova sinergia attivata per questa edizione. Il cast sarà seguito per la mise-en-espace da Cesare Scarton , diplomato in Regia lirica e teatrale presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma e laureato al DAMS di Bologna. Ha fatto parte della direzione artistica di importanti manifestazioni internazionali tra le quali la Sagra Musicale Umbra, le Panatenee (Pompei, Agrigento, Capri), il Verdi Festival di Parma, mentre dal 2012 è direttore artistico del Reate Festival di Rieti. Per la preparazione vocale la masterclass sarà tenuta da Monica Bacelli , mezzosoprano formatasi al Conservatorio di Pescara con Maria Vittoria Romano e Donato Martorella, vincitrice del Premio Belli a Spoleto e del Premio Abbiati della critica musicale italiana, specialista nei ruoli mozartiani, rossiniani e nell’opera barocca (Monteverdi, Haendel), fino ad arrivare alle partiture otto-novecentesche e alle prime essecuzioni di brani contemporanei. 

Le due masterclass, oltre agli interpreti selezionati per la produzione, saranno aperte anche agli uditori, con iscrizioni entro il 10 agosto . “Bacocco e Serpilla” debutterà il 24 agosto a Sacile, nell’ambito del festival MusicAntica 2019, e quindi sarà rappresentato il 25 a Pirano per il Festival Tartini, ulteriore nuova prestigiosa partnership, e l’8 settembre a Vicenza in Lirica.

L’estate 2019 segnerà anche l’avvio del Festival MusicAntica, quest’anno suddiviso tra i concerti del calendario dal titolo “Trame e Proporzioni” e la consueta locandina, a metà tra musica e tradizioni culinarie, del progetto “Not&Sapori – il barocco nel piatto”: date e protagonisti saranno presentati in conferenza stampa a Palazzo Badini a Pordenone giovedì 4 luglio alle 11.00 dalla presidente di Barocco Europeo Donatella Busetto alla presenza dei maggiori enti sostenitori.

Bando e scheda di iscrizione ai Seminari sono già disponibili nel sito web del Barocco Europeo:
www.barocco-europeo.org


[home page] [lo staff] [meteo]