torna alla homepage


Primo incontro del ciclo "Peter Brown presents…"
al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia


Sarà un evento davvero speciale il primo incontro del ciclo “Peter Brown presents…” in programma al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, che si terrà - come sempre a ingresso libero, fino a esaurimento della disponibilità - venerdì 1 dicembre alle ore 18 alla Sala Bartoli.

Straordinariamente l’incontro non sarà collegato a uno spettacolo specifico, ma a William Shakespeare e in particolare al FIRST FOLIO di cui ricorre nel 2023 il 400°anniversario della pubblicazione. Impossibile non celebrare adeguatamente una simile ricorrenza, legata a una pubblicazione essenziale, agli occhi di chiunque pratichi o ami l’arte del palcoscenico.

Il direttore della British School, Peter Brown, ha dunque scelto di aprire il suo ciclo di incontri di approfondimento organizzati dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, proprio con un omaggio a William Shakespeare e al FIRST FOLIO, che è la prima pubblicazione delle sue opere, intitolata “Mr. William Shakespeares Comedies, Histories, & Tragedies”.

L’incontro si comporrà di una presentazione a cura del professore - che con la consueta e affascinante competenza si addentrerà nella storia e nei segreti di questa pubblicazione - e sarà arricchita da alcuni momenti recitati dall’attrice Paola Bonesi.

«La grande poesia - e tutta l’opera di Shakespeare è tale - è neutrale, non ha bisogno di distinguere fra voce femminile o maschile» ha spiegato Peter Brown. «Dunque Paola Bonesi interpreterà splendidamente, dai testi del grande elisabettiano, sia monologhi di grandi personaggi maschili, sia di figure femminili, regalando momenti di intenso teatro e facendoci percepire concretamente la meraviglia della drammaturgia shakespeariana».

E così si ascolteranno famose tanche da “As you like it” (Come vi piace), ed il professore approfondirà le parti che Paola Bonesi reciterà dall’ “Otello”, da “Amleto” e da altri capolavori…

Ma al pubblico che seguirà l’incontro sarà riservata un’altra preziosa sorpresa: non sveliamo di più, ma anticipiamo soltanto che giunge direttamente da The British Library di Londra!

L’iniziativa a ingresso libero è in collaborazione con la British School del Friuli Venezia Giulia.

[home page] [lo staff] [meteo]