torna alla homepage


Giovanni Sollima e i Solisti Filarmonici Italiani
al Comunale di Monfalcone

Lunedì 9 aprile, esclusiva regionale

Lunedì 9 aprile alle 20.45, ospite della stagione musicale, arriva al Teatro Comunale di Monfalcone, in esclusiva regionale, Giovanni Sollima, virtuoso del violoncello e compositore fra i più originali del panorama internazionale, che mette d'accordo estimatori di musica colta e giovani appassionati di rock.

Insieme a lui i Solisti Filarmonici Italiani, riuniti attorno al violinista Federico Guglielmo, orchestra da camera fra le più prestigiose. Formata da prime parti delle principali compagini italiane, l’orchestra ha saputo, in questi anni, dialogare con il pubblico delle nuove generazioni, proponendo affascinanti progetti nei quali il repertorio tradizionale si affianca a composizioni influenzate dai più diversi linguaggi della contemporaneità.

Dall’incontro fra Sollima e i Solisti nasce un programma dinamico e accattivante, dal titolo “Da Bach... a Sollima”, che prevede capolavori del repertorio barocco (fra cui lo straordinario Concerto Brandeburghese n. 3 di Bach e il Concerto per 2 violoncelli di Vivaldi) e sorprendenti pagine dello stesso Sollima: Fecit Neap. 17 e un classico di successo come Violoncelles, vibrez! fra le altre.

Ispirato alla rigogliosa fioritura del violoncello nella Napoli del primo Settecento, il brano Fecit Neap. 17 (2007) è costruito contrapponendo atmosfere contrastanti: accenti nostalgici che rievocano un clima barocco particolarmente sensuale che si affiancano a un piglio deciso di matrice popolaresca, cadenzato da un’ossessione ritmica che richiama direttamente Stravinskij.

La ballata Violoncelles, vibrez!, scritta nel 1993, deve il titolo alle parole incitanti che a ogni lezione Antonio Janigro, illustre violoncellista milanese, rivolgeva ai suoi allievi. In questa pagina impregnata di magiche risonanze, frutto di una commistione di stili e influenze eterogenei, la melodia dei due violoncelli si inarca e si ritrae di continuo in un abbraccio simbolico, di fronte al quale l’orchestra delinea uno sfondo di stupefatta contemplazione. 

Alle 20.00, al Bar del Teatro, nell'ambito di "Dietro le quinte", avrà luogo una breve presentazione del concerto a cura degli artisti.

Biglietti in vendita presso: Biglietteria del Teatro (0481 494 664), Biblioteca Comunale di Monfalcone, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e www.vivaticket.it; la Biglietteria del Teatro accetta prenotazioni telefoniche.


[home page] [lo staff] [meteo]