torna alla homepage


Teatro incontro presenta la
"RassegnaTi: la domenica si va a teatro"

Dal 23/09 al 11/11 Teatro di Roiano

AL TEATRO DEL CENTRO GIOVANILE DI ROIANO Via dei Moreri, 22 – Trieste “Teatro incontro” presenta la quarta edizione della Rassegna Teatrale RassegnaTi la domenica si va a teatro!

INGRESSO: INTERO € 5, BAMBINI FINO AI 10 ANNI INGRESSO GRATUITO
ABBONAMENTO 5 SPETTACOLI € 20

PROGRAMMA:

DOMENICA 23 SETTEMBRE ORE 17:30
“NIENTE PROGETTI PER IL FUTURO”
di Francesco Brandi
Regia di Federico Scridel
“Teatro Maravee” - Osoppo (UD)

Un ponte, due uomini disperati: chi si butta per primo? Ivan è un garagista, uomo semplice e concreto. Tobia è una star della televisione, colto, ironico ed egocentrico. Dall’incontro nasce un dramma sottile, che assume i toni della comicità. Una parabola contemporanea che racconta con la leggerezza e il paradosso il progressivo impoverimento spirituale della società in crisi.

DOMENICA 7 OTTOBRE ORE 17:30
“TANTE BELLE COSE”
di Edoardo Erba
Regia di Anna Pia Bernardis
"Dietroteatro - Scjap di fantasie teatral" - Udine

Orsina è un’infermiera a domicilio che inconsapevolmente accumula qualsiasi oggetto. I condomini ottusi e perbenisti le imputano ogni stranezza e tramano per mandarla via… Un lavoro fresco, pulsante di energia e comicità. Con un velo delicato di ironia tratta di piccole cose quotidiane che ciascuno conosce, mettendo in discussione il ritratto di persona “normale”

DOMENICA 21 OTTOBRE ORE 17:30
“EL TESORO DE FRANZ JOSEF”
Testo e regia di Mauro Fontanini 
"Collettivo Terzo Teatro" - Gorizia

Trieste 1923. L'Arciduchessa Augusta Maria D'Austria e il marito Josef August d'Asburgo hanno dilapidato tutte le loro ricchezze. Anni prima erano stati incaricati di custodire il tesoro di Sissi e, fedeli agli Asburgo, non vogliono usare quel denaro. Trovano allora lavoro sotto mentite spoglie come domestici di una ricca famiglia borghese... 

Domenica 28 Ottobre ore 17:30
“IL PIANETA DELLE DONNE”
testo e regia di Giorgio Amodeo
“Compagnia teatrale del CRUT – Università di Trieste” - Trieste

“In un prossimo futuro, forse nemmeno troppo lontano, tutte le mansioni lavorative più faticose verranno prese in carico dalle macchine mentre la genetica e la clonazione consentiranno all’umanità di programmare con sicurezza ogni nuova nascita. In questa situazione la figura maschile risulterebbe quindi apparentemente superflua per la continuazione della specie umana. Il nostro pianeta potrà perciò un giorno essere popolato quasi interamente da donne che vivrebbero così in un mondo, apparentemente idilliaco, nel quale poter ricordare con ironia e sarcasmo i tempi andati quando i poveri maschi, ormai definitivamente estinti, non riuscivano proprio a nascondere tutti i loro difetti e le loro incapacità.

Lo spettacolo, rifacendosi ai più classici testi di fantascienza teatrale, immagina una nuova futura realtà, interamente gestita dal sesso femminile, dove la figura del maschio estinto, che viene comicamente tratteggiata dalle donne, è quella di un animale inetto che è autonomamente scomparso dalla faccia della terra semplicemente perché non è stato capace di seguire l’evoluzione della specie. Com’è però evidente, anche un pianeta quasi interamente abitato dalle donne non può essere perfetto e non potranno che accadere degli avvenimenti imprevisti.” 

DOMENICA 11 NOVEMBRE ORE 17:30
“IL CLAN DELLE VEDOVE”
di Ginette Beauvais Garcin
Regia di Simonetta Feresin con la collaborazione di Sandro Rossit
“Teatro incontro” - Trieste

Rose rimane improvvisamente vedova. Attorno a lei, pronte a sostenerla, ci sono le amiche di sempre Jackie e Marcelle e la vedovanza si rivela tutt’altro che mesta. Tra colpi di scena, pianti, confidenze, tenerezze e risate, il pubblico è coinvolto in un’avventura in cui la figura della donna si esprime al meglio grazie alla sua grande flessibilità e tolleranza. 

A seguire le premiazioni per il miglior spettacolo, miglior attore, migliore attrice e premio per lo spettacolo più gradito al pubblico 


[home page] [lo staff] [meteo]