torna alla homepage


Un mondo di emozioni in una sola stagione:
al Teatro Nuovo Giovanni da Udine
parte la campagna abbonamenti


Mancano ormai pochissimi giorni all’avvio della campagna abbonamenti per la ventunesima stagione di prosa, musica e danza del Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Si parte infatti mercoledì 13 settembre con la fase delle conferme (fino al 2 ottobre), durante la quale gli abbonati alla scorsa stagione potranno replicare tipo e formula di sottoscrizione eventualmente cambiando posto, settore e turno. Per le variazioni di abbonamento e formula ci saranno invece a disposizione le date del 4 e 5 ottobre. Dal 7 ottobre, spazio ai nuovi abbonati che potranno scegliere la formula a posto fisso o a posto libero.

L'abbonamento potrà essere sottoscritto nella biglietteria del teatro (dal lunedì al sabato, orario 9.30-12.30 e 16.00-19.00) ma anche, per alcune specifiche tipologie, sul sito www.teatroudine.it (dal 7 ottobre).

Sempre il 13 settembre partiranno anche le prevendite per le Lezioni di Storia - speciale. La storia nell’arte, 6 conferenze con in collaborazione con Editori Laterza.

Intanto, la ventunesima stagione del Giovanni da Udine si annuncia ricca di grandi appuntamenti. 43 gli spettacoli in calendario, di cui 27 per la prosa, 14 per la musica sinfonica e lirica e 2 per la danza, cui si aggiungono numerosi altri eventi speciali e per le scuole.

L’inaugurazione ufficiale della nuova stagione è fissata per giovedì 26 ottobre alle 20.45 con Per te, il visionario spettacolo di circo-teatro della Compagnia Finizi Pasca, famosa in tutto il mondo per le sue collaborazioni con il Cirque du Soleil e per le sue emozionanti coreografie per le Olimpiadi di Torino e Soči. La stagione di prosa firmata dal direttore artistico Giuseppe Bevilacqua continuerà quindi con compagnie di fama internazionale e grandi produzioni, fra musical (il travolgente Mamma mia! in lingua italiana con Luca Ward, diretto da Massimo Romeo Piparo e coporodotto dal Teatro Sistina di Roma, con scenografie da capogiro e tantissima musica dal vivo),spettacoli di danza aerea e nouveau cirque(Per Te. della compagnia Finzi Pasca che come detto inaugurerà ufficialmente la stagione il 24 ottobre, ma anche l’ipnotico, stupefacente, enorme Slava’s Snowshow del clown più famoso del mondo, Slava Polunin),commedie contemporanee (Hollywood, dedicata alla nascita leggendaria di Via col vento con Antonio Catania e Gigio Alberti; Mariti e Mogli con Monica Guerritore e Francesca Reggiani dall’omonimo film di Woody Allen; Calendar Girls con Angela Finocchiaro e Ariella Reggio; l’avvincente versione teatrale del capolavoro di Umberto Eco, Il nome della Rosa, firmata da Stefano Massini con Eugenio Allegri e Luca Lazzareschi). E poi un poker di grandi classici(Il giocatore da Dostoevskijcon la regia di Gabriele Russo; Sei Personaggi in cerca d’autore di Pirandellocon Eros Pagni; Re Lear di Shakespearediretto da Giorgio Barberio Corsetti e interpretato da Ennio Fantastichini; Il Padre di Strindbergdi e con Gabriele Lavia) nuove produzioni con un colpo d’occhio particolare sul nostro presente (La rassegna “Tempi Unici – Storia e Storie”), l’operetta che quest’anno si estende ad altri incanti (fra gli artisti in scena anche Serena Autieri), gli spettacoli per le famiglie e i più piccoli (“Teatro Insieme” e “Teatro Bambino”).

Ricca di appuntamenti di assoluto prestigio anche la stagione di musica e danza 2017/18 proposta dal sovrintendente e direttore artistico Marco Feruglio, con l’arrivo di grandi orchestre internazionali. Il cartellone di musica aprirà il 3 novembre con la BBC Scottish Symphony e la star del violino Nikolaj Znaider. Fra le compagini attese, molte delle quali per la prima volta ospiti del Giovanni da Udine, anche la mitica Mariinsky Orchestra con l’altrettanto mitico direttore Valery Gergiev, l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo con il conductor senza bacchetta Yuri Temirkanov e la Budapest Festival Orchestra con Iván Fischer, oltre ai solisti superstar Viktoria Mullova, Vilde Frang e Nikolaj Znaider al violino e Khatia Buniatishvili e Seong-Jin Cho al pianoforte. 

Confermata anche la lirica con quattro capolavori del genere, tutti prodotti dal Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste: l’Eugenij Onegindi Čajkovskij, l’opera russa più famosa e interpretata al mondo; il divertente Gianni Schicchi di Giacomo Puccini in abbinata con Il segreto di Susanna, piccolo gioiello di Ermanno Wolf-Ferrari e Così fan tutte, ultima e raffinata opera del trittico Mozart-da Ponte.

Per la danza, due gli appuntamenti in calendario: Cenerentola, rilettura contemporanea del celebre balletto musicato da Sergei Prokof’evproposta dalMalandain Ballet di Biarritz, e un grande classico della danza, Don Chisciotte affidato allo strepitoso Balletto Nazionale di Sofia, compagnia che ha fatto della grande tradizione del balletto russo e poi bulgaro la propria cifra distintiva. 

Orari e recapiti Biglietteria durante la campagna abbonamenti (13 settembre -14 ottobre 2017): da lunedì a sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00

giorni di chiusura: festivi e 3 e 6 ottobre (date riservate ai rappresentanti di Associazioni e Circoli convenzionati, su appuntamento) 

tel. 0432 248418 (dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00)
biglietteria@teatroudine.it 

Per informazioni, modalità di sottoscrizione abbonamenti e prevendite: 
www.teatroudine.it


[home page] [lo staff] [meteo]