di Edoardo Gridelli


torna alla homepage


"La cena dei cretini" di Francis Veber: lo strepitoso due Pistoia-Triestino affolla di risate il Teatro Bobbio


Che Veber sia un gran sceneggiatore e scrittore lo si sapeva, che i film “la cena dei cretini “ o “Le dîner de cons”, film del 1998 scritto e diretto dallo stesso Francis Veber sia stato un successo incredibile lo dimostrano i premi ricevuti:3 Premi César 1999: miglior attore Jacques Villeret, miglior attore non protagonista Daniel Prévost, miglior sceneggiatura e 2 Premi Lumière 1999: migliore sceneggiatura e miglior attore Jacques Villeret, lo dimostrano.

Quindi riportare in scena lo spettacolo con la stessa forza ironica, leggera e al contempo melodrammatica della sceneggiatura di Veber non è assolutamente facile.

Ma oggi abbiamo assistito a uno splendido piccolo capolavoro di bravura, su tutti i due protagonisti, ma nessuno, dalle luci ai costumi, e gli altri attori è stato da meno.

La trama è un po' francese, un po' stile yuppie, un po' sarcastica, ma perfettamente collocabile in ogni periodo attuale ed è per quoto che suscita sempre tante risa e qualche piccola riflessione.

Qui entra in scena uno dei ricchi commensali Pierre Brochan che vorrebbe portare con se , il “cretino”, François Pignon modesto impiegato al fisco con il fissazione dei modellini fatti con i fiammiferi,ma l’editore si fa male a golf e deve disdire la cena.

Da qui la commedia parte e si lanci in un fantasmagorico giro di volute di situazioni, gag, comicità puramente francese senza fine che non ha permesso al pubblico di non ridere dalla prima all'ultima scena, grazie alla vera bravura di tutti gli attori, ma noi naturalmente sottolineino che è tratto dal film non è il film, la stessa trama, quindi come finirà poi la serata stessa...?

Il pubblico del Bobbio non ha potuto che chiamare più e più volte gli attori per offrir loro gli applausi meritati. Non stiliamo classifiche dei migliori o il migliore tra gli attori... sarebbe da “cretini”...

In scena al Teatro Bobbio di Trieste da venerdì 12 a mercoledì 17 aprile.

Liberamente tratto dal film di Francis Veber
con: Nicola Pistoia e Paolo Triestino e con Simone Colombari, Maurizio D’Agostino, Loredana Piedimonte e Silvia Degrandi
Scene Giulia Romolini
Costumi Lucrezia Farinella
Luci Luca Palmieri
Regia: PistoiaTriestino 


[home page] [lo staff] [meteo]