di Edoardo Gridelli


torna alla homepage


Se ti sposo mi rovino: l'intelligente commedia
di Marco Cavallaro diverte il Bobbio


Iniziamo a dire che Cavallaro di fantasia ne ha tanta e ben esilarante per ripercorrere la strada del super milionario vanitosamente solo in cerca di galanti storie sicuramente non di amore, tanto o da dichiarare un carnet di appuntamenti galanti per almeno 10 anni.

Continuiamo dicendo che ci sarà pur un motivo che questo spettacolo è alla sua 94° replica.

Finiamo col dire Bravi, Bravi, Bravi, veramente Bravi tutti, tanto di standing ovation finale e foto ricordo degli attori col pubblico.

Riprendiamo a accennare la trama: il milionario è fuori all' estero e il problema sorge quando 4 “promesse” spose, sicuramente attratte sia dalla verve che dal cospicuo conto in banca, il “ruba cuori” miliardario, a cui a proposto ad ognuna di sposarlo per ottenere tutte le loro grazie e attenzioni, non si incontrano e comprendono di essere ingannate, mentre il malaugurato milionario Franco, intanto lontano in paesi caldi con una hostess brasiliana, fanno crollare tutto il castello di carte che il povero maggiordomo di Franco, Ugo (Cavallaro), aveva cercando inutilmente con mille scuse, gaffe, bugie, di creare per distogliere le idee ormai più che sicure delle 4 pretendenti, divenute alleate contro Franco, al quale verrà serbato un non facile rientro a casa.

Simpatica, deliziosa e piacevolissima commedia questa di Cavallaro che ha fatto ridere, sorridere e quasi travolgere il pubblico.

Insomma un pìece teatrale di tutto rispetto, dalla giusta comicità e allegria , senza banalità o discorsi moralistici di cui questa commedia non ne aveva proprio bisogno.

Il pubblico dopo aver applaudito un perfetto, ripetiamo bravissimo Cavallaro (sia come attore principale, sia come scrittore della commedia sia per la sua regista), una splendida Ramona Gargano che ha strappato applausi, seconda solo a Gargano, Ludovica Bei, molto azzeccata la sua parte, e tutto il cast è sicuramente uscito son il sorriso e il buon umore dal teatro, cosa non facile, oggigiorno.


[home page] [lo staff] [meteo]