torna alla homepage


Teatro Armonia: ecco la 34ª Stagione
del Teatro in Dialetto Triestino


La 34ª Stagione del Teatro in Dialetto Triestino - organizzata e promossa da L’ARMONIA-Associazione tra le Compagnie Teatrali Triestine (affiliata F.I.T.A. – F.I.T.A.-U.I.L.T. FVG) con il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e del Comune di Trieste – è stata presentata oggi a Palazzo Gopcevich. Sono intervenuti l'assessore ai Teatri del Comune di Trieste Serena Tonel, il presidente de L'Armonia Giuliano Zannier con il vice presidente Giorgio Fonn, il direttore artistico Riccardo Fortuna e Sabrina Censky Gojak, organizzazione e relazioni esterne. 

Il cartellone della nuova Stagione 2018/2019, che prenderà il via il 26 ottobre e si concluderà a metà aprile (venerdì e sabato ore 20.30, domenica ore 16.30), nella storica sede del teatro “Silvio Pellico” di via Ananian, presenta 10 commedie in abbonamento, una delle quali ad ingresso gratuito offerta da BANCA MEDIOLANUM, spettacoli divertenti e variegati nei temi e nei generi: dalla commedia brillante alla commedia musicale, dalla storia e dalla letteratura di Trieste al “giallo”. Un Teatro che vedrà protagonisti gli oltre 220 soci (autori, registi, attrici, attori, tecnici, ecc.) delle 10 Compagnie de L’ARMONIA tutte affiliate F.I.T.A. – Federazione Italiana Teatro Amatori. 

Una serie di spettacoli all'insegna del divertimento con le Compagnie de L’ARMONIA da sempre caratterizzate da passione, simpatia ed entusiasmo per il Teatro con l'obiettivo di diffondere il patrimonio culturale e le tradizioni popolari che rappresentano il Dialetto Triestino. 

“Una stagione che si prospetta spumeggiante ed emozionante che affronta temi sempre seri ma con il consueto sarcasmo e 'morbin' triestino - ha sottolineato l'assessore comunale ai Teatri Serena Tonel -. Dialetto che è la rappresentazione di Trieste e del lavoro straordinario di tante persone che si sono impegnate per la realizzazione degli spettacoli e per mantenere viva la nostra tradizione”.

Il debutto della nuova Stagione vedrà protagonista Il Gruppo IL GABBIANO e la commedia “giallo” INTRIGO da “Giallo Canarino” di Mario Pozzoli, adattamento in dialetto triestino e regia di Riccardo Fortuna (26-27-28 ottobre / 2-3-4 novembre). 

Il secondo spettacolo in abbonamento sarà del Gruppo PROPOSTE TEATRALI con la commedia IN BONA COMPAGNIA testo e regia di Alessandra Privileggi (9-10-11 / 16-17-18 novembre). 

Il Cartellone proseguirà con il Gruppo AMICI DI SAN GIOVANNI e lo spettacolo IO, TI FACCIO SCHIFO? Le suggestioni di Svevo testo e regia di Giuliano Zannier (23-24-25 / 30 novembre 1-2 dicembre).

Ancora divertimento con la Compagnia QUEI DE SCALA SANTA e la commedia brillante TUTTE PER UNA, UNO PER TUTTE testo e regia di Sabrina Gregori (7-8-9 / 14-15-16 dicembre).

Per dare inizio in allegria il 2019 ritorna al teatro di via Ananian la Compagnia EX ALLIEVI DEL TOTI con VIVA L’A… CHE NUMERI! da “La fortuna si diverte” di Athos Setti, adattamento in dialetto triestino di Roberto Tramontini, regia di Paolo Dalfovo (11-12-13 / 18-19-20 gennaio).

A seguire la Compagnia I ZERCANOME con LA SAGRA DEI ZIMISI farsa dialettale in due atti di Lino Monaco e Bruna Brosolo, regia di Lino Monaco (25-26-27 gennaio/1-2-3 febbraio). 

Grande ritorno anche della Compagnia TuttofaBroduei con lo spettacolo musicale OSCAR da “Oscar” di Claude Magnier, traduzione di Mariella Fenoglio, adattamento in dialetto triestino di Laura Vicenzotti e Stefano Volo, regia di Stefano Volo (presentato eccezionalmente per tre turni di repliche 8-9-10 / 15-16-17 / 22-23-24 febbraio, gli abbonati a turno libero avranno possibilità di scegliere anche la terza settimana).

La Stagione de L’ARMONIA proseguirà con la COMPAGNIA DEI GIOVANI e la divertente VOIA DE LAVORAR… SALTIME ‘DOSSO di Agostino Tommasi, regia di Julian Sgherla E Agostino Tommasi (8-9-10 / 15-16-17 marzo).

Il penultimo appuntamento vedrà in scena la Compagnia BANDABLANDA con TIC A passi pici… Col sorriso testo e regia di Gianfranco Pacco (22-23-24 / 29-30-31 marzo).

La decima commedia in abbonamento al teatro “Silvio Pellico”, offerta agli abbonati da BANCA MEDIOLANUM, verrà allestita anche quest’anno dalla Compagnia de L’ARMONIA che presenterà UNA MENTINA? da “Il Metodo” di Jordi Galceran, traduzione di Pino Tierno, regia di Riccardo Fortuna (5-6-7 / 12-13-14 aprile).

Campagna Abbonamenti 2018-2019 de L’ARMONIA: biglietteria TICKET POINT di Corso Italia 6/c a Trieste. Si possono sottoscrivere abbonamenti a Turno Libero e a Turno Fisso (1° Venerdì LA PRIMA e 2° Venerdì, 1° e 2° Sabato, 1a e 2 a Domenica).

Le tariffe popolari de L’ARMONIA anche per questa Stagione rimangono invariate. L’abbonamento alle 10 commedie in Cartellone viene offerto: INTERO a € 70,00, RIDOTTO a € 60,00 (riservato agli spettatori con meno di 25 o più di 65 anni, e a coloro che lo acquisteranno presso i Circoli Aziendali, le Associazioni culturali, ricreative, sportive, ecc. e Clienti BANCA MEDIOLANUM), ABBONAMENTO SPECIALE del 1° Venerdì LA PRIMA € 55,00 e l’ABBONAMENTO SPECIALE SCUOLE a € 20,00 (4 spettacoli) per offrire ai bambini e ai ragazzi (dalla Scuola Primaria all’Università) l’opportunità di assistere agli spettacoli de L’ARMONIA ad un prezzo veramente speciale.

Inoltre, per la Stagione 2018-2019 è stata rinnovata la convenzione con la COOP Alleanza 3.0 che offre a tutti i possessori della carta Socio Coop una tariffa speciale: ABBONAMENTO RIDOTTO € 60,00 esteso a tutte le fasce d’età e BIGLIETTO SPECIALE RIDOTTO € 8,00. I vantaggi dedicati ai Soci COOP Alleanza 3.0 continuano anche fuori dai supermercati!

Il Cartellone verrà presentato agli Abbonati al Teatro di via Ananian domenica 23 settembre, alle ore 18.00, con un pomeriggio di corti teatrali, elaborati in occasione del gioco di scrittura e messa in scena teatrale BOCAL, quest’anno dedicato a Giancarlo Sirotich poeta, ed il concerto del CORO DIAPASON diretto dal M° Riccardo Cossi. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Infine, nuove collaborazioni per L’ARMONIA si trasformano in appuntamenti teatrali: BANCO DI PROVA, sette incontri di Teatro a Leggìo a cura di Bruna Brosolo con nuovi e vecchi autori de L’ARMONIA e con le presentazioni degli spettacoli del mese, sempre mercoledì pomeriggio, ore 16.30, presso l’Università delle Liberetà AUSER in via San Francesco 2, a partire dal 17 ottobre e invece dal 24 ottobre presso la galleria del Centro Commerciale IL GIULIA.

PALCOGIOVANI 2018: la seconda edizione della Rassegna dedicata al pubblico dei bambini (3-10 anni) al Teatro Silvio Pellico, organizzata e promossa dal Comitato Provinciale F.I.T.A. Trieste con la collaborazione de L’ARMONIA. Quattro domeniche mattina sempre ore 11.15, a partire dal 28 ottobre con lo spettacolo OSCURIBUS E I SUPER MINI EROI del Teatro Olistico dell’Associazione Magnolia (Trieste), l’ 11 novembre i Tri fuori fase di Associazione Astri (Pordenone) con NATI SUPERSTAR Credi in te stesso e andrà tutto bene, il 25 novembre PAROLE ALL’AMO della Compagnia Teatro Bandus (Trieste) e domenica 16 dicembre NO STE VERZER QUELA PORTA con la Compagnia BandaBlanda (Trieste).

Il Cartellone 2018-2019 vedrà protagonisti gli oltre 220 associati che compongono le Compagnie de L’ARMONIA (autori, registi, attrici, attori, tecnici, ecc.) e che agiscono amatorialmente per la promozione e la diffusione, attraverso lo strumento teatrale, delle nostre tradizioni e della nostra parlata. 

Le 10 commedie in abbonamento del nuovo Cartellone (9 + 1 offerta ad ingresso gratuito) verranno presentate per la durata di 6 repliche ognuna nel corso di due settimane, con il Patrocinio dei maggiori Enti pubblici e con l’interesse da parte dei media (giornali – radio – televisioni locali). 

I dati statistici della STAGIONE DEL TEATRO IN DIALETTO TRIESTINO: sono state prodotte 325 commedie in dialetto triestino, in gran parte testi originali e inediti; 1.934 repliche; 431.489 presenze con la media annua di 13.075. Per 31 anni al Teatro “SILVIO PELLICO” di via Ananian a Trieste e per 2 anni al “TEATRINO BASAGLIA” del Parco di San Giovanni di Trieste per totali 33 Stagioni.

In conclusione – è stato sottolineato dagli organizzatori - l’amatorialità e le sinergie che L’Armonia riesce a mettere in campo le consentono, nonostante il periodo di crisi diffusa, di mantenere i prezzi contenuti degli “abbonamenti” che connotano il Teatro come un Teatro sociale. Un'attività e un impegno costanti che consentono inoltre ogni anno di rispondere sempre in modo positivo alle richieste di aiuto di Enti e Associazioni di beneficenza, mettendo loro a disposizione a titolo gratuito una decina di spettacoli e un’ottantina di abbonamenti. Spettacoli che traspongono testi già noti ma con ambientazioni e parlata genuinamente triestini o presentano testi originali sulle tematiche di attualità.

E' stato infine spiegato che la “STAGIONE DEL TEATRO IN DIALETTO TRIESTINO” - unico in Italia - è presente sul territorio fin dal 1984 e, in questi anni, è cresciuta di qualità e di importanza contando al suo attivo un buon numero sia di abbonati che di spettatori “sbigliettanti” a commedia. Tradizionalmente si svolge nella sua sede storica del teatro “SILVIO PELLICO” di via Ananian, fatta eccezione la presenza, dal 2011 al 2013, al “TEATRINO BASAGLIA” del Parco di San Giovanni, messo a disposizione dalla Provincia di Trieste.


[home page] [lo staff] [meteo]