torna alla homepage


Anà-Thema Teatro: Francesco Montanari alla Corte
del Teatro di Osoppo con "La più meglio gioventù"


Due uomini, Aurelio e Niccolò, si ritrovano a scambiare opinioni sul mondo che li circonda, a esprimere e condividere ansie del tempo attuale, parlando apertamente a ruota libera con un’unica convinzione, che «Dobbiamo sistemare le cose. Ma domani però, tanto c’è tempo».

Sacro e profano, battute fulminanti, sarcastiche, ironiche e frizzanti sono alla base de “La più meglio gioventù”, in scena sabato 1 febbraio alle 20.45 alla Corte del Teatro di Osoppo per la ricca rassegna di spettacoli proposti da Anà-Thema Teatro.

Sul palcoscenico due attori del calibro di Francesco Montanari e Alessandro Bardani, impegnati anche come autori e registi, alle prese con un divertente reading che rappresenta il lato più leggero e dissacrante della scrittura di Bardani e Montanari, con uno stile che si ispira a film come “Clerks e Coffee and cigarettes” e al teatro canzone di Gaber. Non mancano richiami a Woody Allen, Ben Stiller ma anche Pier Paolo Pasolini, Marco Tullio Giordana (“La meglio gioventù”) e a Samuel Beckett (“Aspettando Godot”).

Montanari, uno degli attori più richiesti del momento, dal cinema alla tv al teatro, (ha interpretato, tanto per citarne un paio, il celebre Libanese in “Romanzo Criminale” e Savonarola nel colossal “I Medici”) approda quindi ad Osoppo per un'anteprima regionale insieme al suo amico di sempre Alessandro Bardani. Coppia ormai rodata, quella formata dai due attori, che hanno già recitato insieme nella serie tv “Romanzo Criminale”, nella sketch-comedy per Repubblica.it “Felici & Contenti - Pillole di Becchinaggio”, scritta da Bardani stesso, collaborato ancora nel cortometraggio pluripremiato e nominato ai David di Donatello “Ce l’hai un minuto?” scritto e diretto da Bardani. E poi ancora insieme nel reading tributo a Giorgio Gaber “Grazie ancora Signor Gaber”, nello spettacolo teatrale campione di incassi “Il più bel secolo della mia vita” e hanno presentato il programma estivo “Happy Hour” su Radio 2.

Per consentire al sempre folto pubblico che accorre ad Osoppo di assicurarsi il proprio posto, Anà-Thema consiglia la prenotazione, telefonando allo 04321740499 o al 3453146797, o inviando una email all’indirizzo info@anathemateatro.com


[home page] [lo staff] [meteo]