torna alla homepage


Calcio femminile, vivaio dell'Upc Tavagnacco:
8 ragazze finiscono in Nazionale

Grande soddisfazione per la chiamata nelle selezioni Under16 e Under17 di otto calciatrici gialloblu

Il vivaio dell’Upc Tavagnacco si conferma bacino importante per le Nazionali femminili. Negli ultimi mesi sono state addirittura 8 le ragazze convocate nelle selezioni dell’Under16 e dell’Under17. Una grande soddisfazione per la società gialloblu e per il responsabile del settore giovanile Diego Nebuloni, che dimostra il grande lavoro svolto e la grande quantità di talenti che crescono in Friuli. Un valore aggiunto per il Tavagnacco, che nei prossimi anni potrà certamente contare in forze nuove per la prima squadra, da 17 stagioni consecutive nel massimo campionato del calcio femminile italiano.

Le ragazze chiamate in azzurro sono Elisa Donda, Caterina Fracaros, Marta Grosso, Gaia Milan, Camilla Pinatti, Debora Stella, Giorgia Miotto ed Eleonora Roder. «Si tratta di ragazze meritevoli – ha detto Nebuloni – che nel corso di questa stagione si sono distinte con le formazioni di Giovanissime e Primavera del Tavagnacco. Alcune di loro ha anche avuto modo di esordire in prima squadra. Un risultato positivo per loro e per la società, che ci sprona a proseguire su questa strada per valorizzare sempre di più il calcio femminile in Friuli».


[home page] [lo staff] [meteo]