torna alla homepage


In Champions ci va la Fiorentina:
Tavagnacco battuto 3 a 0


E’ durato appena 90 minuti il sogno Champions del Tavagnacco, che sul campo neutro di Abano Terme perde 3 a 0 lo spareggio contro la Fiorentina. Decidono la partita le reti di Linari (al 20’ del primo tempo e al 48' della ripresa) e di Guagni al 20’ del secondo tempo. Le ragazze di mister Rossi ci hanno messo il cuore ma non è bastato per battere una Fiorentina compatta e di qualità. Erzen prestazione da 8, Clelland da 4 (quest’ultima, evidentemente, già con la testa lontana dal Friuli).

Primi minuti di marca viola con Vigilucci e poi Mauro che al 2’ provano a impensierire Ferroli. Risponde Clelland che tenta di liberare Mella di tacco in area, ma il difensore gialloblu viene steso. Al 5’ Mauro approfitta di un’indecisione dell’estremo difensore del Tavagnacco con l’attaccente viola che, dopo aver recuperato palla, si mangia letteralmente un gol già fatto spedendo a lato. Al 7’ Bonetti sguscia tra due avversarie, fa partire una conclusione insidiosa che Ferroli respinge di piedi, riscattandosi subito per l’errore precedente. La partita si gioca sui ritmi alti, nonostante il termometro sfiori i 30 gradi. La Fiorentina si fa preferire nei primi minuti, con Mauro che sfiora il vantaggio anche all’11’ con una girata che finisce fuori. Al 17’ è Parisi a provarci, ma Ferroli si fa trovare pronta a respinge di pugni. Al 20’ Fiorentina in vantaggio grazie a un colpo di testa di Linari su cross da calcio d’angolo. Passano due minuti e il Tavagnacco sfiora il pareggio con Erzen che si invola sulla fascia destra, supera la diretta avversaria e fa partire un tiro che lambisce il palo. Al 27’ occasione per Parisi che su punizione manda fuori. Al 28’ bel cross di Mascarello dalla sinistra, Erzen arriva sulla palla ma non riesce a colpire bene di testa e l’azione sfuma. Un minuto dopo tiro dai trenta metri di Camporese, con la centrocampista gialloblu che colpisce la traversa. Calano i ritmi della partita, ma le due squadre continuano comunque ad affrontarsi a viso aperto. Al 43’ è Mascarello a cercare la via della rete, ma la sua conclusione al volo è fuori misura. Al 44’ è Guagni a mettere i brividi alla difesa gialloblu, con Ferroli che respinge la conclusione della giocatrice viola.

Nella ripresa Rossi gioca la carta Polli al posto di Filippozzi per cercare di raddrizzare la partita. Al 6’ punizione centrale di Bonetti, con il tiro che viene bloccato da Ferroli. Al 14’ ci prova ancora Mauro, ma trova l’opposizione del portiere del Tavagnacco. Al 15’ è Bonetti a farsi vedere dalle parti di Ferroli, ma il suo tiro finisce alto. Brivido per la difesa friulana al 18’ con un tiro insidioso di Guagni che termina in angolo. Dalla battuta Mauro colpisce di testa ma Ferroli si supera. Il raddoppio delle viola arriva al 20’ con Guagni che buca la porta del Tavagnacco con un preciso diagonale. Entra in campo Brumana al posto di Mella. Il portiere del Tavagnacco è ancora una volta provvidenziale al 26’ con un anticipo su Bonetti. Si fa male Mascarello, sostituita dalla giovane Donda. La slovena Erzen, tra le ultime gialloblu ad arrendersi, cerca la via del gol al 36’, ma non è fortunata. Al 42’ Clelland riesce a liberarsi in area superando Guagni e Linari, tira ma la palla finisce fuori. Al 45’ occasione per Parisi che si fa parere una conclusione da buona posizione. Il terzo gol della Viola arriva al 48' ancora con Linari che firma la personale doppietta.

FIORENTINA WOMEN’S - UPC TAVAGNACCO 3-0

FIORENTINA WOMEN’S: Ohrstrom, Guagni (Brasil), Linari, Adami, Parisi (Corazzi), Mauro, Bonetti, Vigilucci, Carissimi, Bartoli, Tortelli. All. Fattori

UPC TAVAGNACCO: Ferroli, Martinelli, Frizza, Mella (Brumana), Tuttino, Clelland, Cecotti, Erzen, Mascarello, Filippozzi (Polli), Camporese. All. Rossi

ARBITRO: Delnotaro
MARCATORI: 20’ pt Linari, 20’ st Guagni, al 48' st Linari


[home page] [lo staff] [meteo]