torna alla homepage


UPC Tavagnacco: Giulia Moreale è la prima "Super Tifosa"

Un privilegio riservato a quelle personalità friulane che hanno lasciato un segno fuori dai confini regionali

E’ stata la prima a ricevere il riconoscimento di ‘Super Tifosa’ dell’Upc Tavagnacco. Un privilegio riservato a quelle personalità friulane che hanno lasciato un segno nel mondo dello sport, facendosi conoscere fuori dai confini regionali, o che hanno scelto la pratica sportiva come ‘missione’ di vita. Lei è Giulia Moreale, miss Friuli Venezia Giulia, che è stata ospite del Tavagnacco durante la partita disputata contro il Mozzanica.

Prima dell’inizio della sfida, Giulia è stata premiata sul terreno di gioco dal presidente Roberto Moroso e dal suo vice, Domenico Bonanni, con la targa di ‘Super Tifosa’ oltre che con una maglia personalizzata del Tavagnacco.

Un legame, quello con lo sport, che per Giulia è così intenso da averlo messo davanti (per ora) al mondo della moda e dello spettacolo. «Pratico sport da quando avevo 4 anni – ha raccontato la miss di Tavagnacco – sono insegnante di ginnastica artistica e ritmica, oltre a essere istruttore di fitness. Il mio sogno è di poter aprire una palestra tutta mia». Cresciuta a Tavagnacco, Giulia conosceva bene la realtà del Tavagnacco, che da quasi due decenni 'frequenta' la massima serie della serie A femminile. «Sono felice di essere qui a rappresentare Tavagnacco, e ringrazio la società per questo premio», ha detto ancora Giulia Moreale, che ha confidato di volersi concentrare sull’attività sportiva: «Se si apriranno delle porte nel mondo dello spettacolo saranno ben accette – ha concluso – per ora, però, ritengo più importante continuare sulla strada della ginnastica e del fitness».


[home page] [lo staff] [meteo]