torna alla homepage


Canottaggio: X Memorial Mario Ustolin


Si ripeterà domenica prossima a Trieste, la tradizionale Coppa di Natale, giunta quest'anno alla sua XXI edizione, organizzata dalla Società Ginnastica Triestina Nautica, che coincide con la X edizione del Memorial Mario Ustolin, per ricordare il suo atleta ed allenatore più rappresentativo: Olimpionico nel ’48 a Londra e vicecampione d’Europa l’anno successivo, Mario ha legato il suo nome ai momenti agonistici più importanti della Ginnastica Triestina (il singolista Rebek ed il 2 senza di Petri e Mosetti alle Olimpiadi di Roma) negli anni ’60, del Ravalico, con lo squadrone degli anni ’70 (con l’otto, il 4 senza ed il 2 senza di Fermo e Specia ai mondiali di Bled ad esempio), per poi rientrare nelle file biancocelesti negli anni ’80 forgiando armi di indiscusso valore nazionale ed internazionale come il doppio di Vremec e Tersar, il 2 senza dei gemelli Boschin, ed il 4 senza pesi leggeri dei due Boschin, Zettin e Gostisa in azzurro ai mondiali di Bled.

150 atleti saranno in gara, per difendere i colori di Nettuno, Ginnastica, Trieste, Cmm N. Sauro, Saturnia, Lignano, Adria, Pullino, Timavo, mentre da fuori regione saranno presenti atleti del CUS Torino, Querini, Diadora, Lazio, e da oltre confine gli austriaci dell'Albatros.

Il ritrovo delle imbarcazioni del I gruppo (ragazzi, junior, senior maschile e femminile) avverrà in Bacino San Giusto (Molo Audace) alle ore 9:30 e la partenza sarà data alle 9:45, mentre il ritrovo delle imbarcazioni del II gruppo (master maschile e femminile), sarà in bacino San Giusto (Molo Audace) alle ore 10:45 e la partenza verrà data alle 11:00. Il percorso di circa 6 km, partendo dal Molo Audace lato Bacino San Giusto arriverà fino alle boe a Barcola all'altezza della Società Canottieri Nettuno, per poi tornare indietro arrivando al traguardo al Molo Audace. Favorita d'obbligo la società organizzatrice che vanta il maggior numero di armi in gara.


[home page] [lo staff] [meteo]