torna alla homepage


Vigilia del 31° Rally Piancavallo Storico

Una giornata di ricognizioni e la sera incontro dibattito sul tema dei rally di ieri e di oggi con tanti piloti che hanno fatto la storia delle corse

In attesa della giornata di vera e propria vigilia del 31° Rally Piancavallo Storico, ovvero sabato 4 novembre, ecco la giornata di venerdì 3, quando tutti gli equipaggi saranno impegnati nelle ricognizioni lungo il percorso delle tre prove speciali di cui si compone la corsa pordenonese. Ricordiamo che i tre tratti cronometrati sono quelli di Piancavallo, lungo la strada che sale da Barcis per una lunghezza di 14,26 km; segue poi la ormai mitica Pala Barzana che prevede 11,07 km, per terminare con l’altrettanto celebre prova di Campone, che si corre su una lunghezza di 9,02 km. Il tutto è in programma nella giornata di domenica 5 novembre, mentre sabato sera, 4 novembre, davanti alla loggia del municipio di Pordenone ci sarà la cerimonia di partenza della gara a partire dalle 18.30. Le auto raggiungeranno la pedana percorrendo via Mazzini e corso Vittorio Emanuele. Considerando l’orario, sarà certamente una bella passerella al cospetto di tanta gente che il sabato si muove per lo shopping. Insomma, una bella occasione di visibilità per la città. Le auto, una volta scese dalla pedana, usciranno dal centro storico attraverso via Gorizia. 

Per chi vorrà vedere le auto da vicino, sabato 4 novembre a partire dalle 13.00 ci saranno le verifiche presso la Cittadella dell’Auto da Sina in viale Venezia a Pordenone. Intanto, nella serata di venerdì 3, alle 21.00 presso la Biblioteca Civica di piazza XX settembre a Pordenone, alla sala intitolata a Teresina Degan, si parlerà di rally di ieri e di oggi. Il tema sarà “90 o 130? Meglio un’auto che affrontava una curva a novanta all’ora in cui il pilota ci metteva la sua abilità, oppure è più bello assistere al passaggio – nella stessa curva – di un’auto che passa a 130 all’ora in nome del progresso?”. Per discutere su questo tema ci saranno al tavolo Fulvio Bacchelli, pilota triestino che nel 1977 ha vinto una gara mondiale, Gigi Pirollo, copilota tuttora in attività con all’attivo una Coppa Fia mondiale nei rally, Angelo Presotto, che di titoli ne ha vinti tanti in Gruppo 1, Michael Stoschek, pilota di rally storici presenza fissa al Rally Piancavallo e Andrea Zanussi, che la gara pordenonese l’ha vinta nel 1986. Per l’occasione sarà proiettato un filmato del Rally Piancavallo di 30 anni, del 1987, quando le auto di Gruppo A divennero le protagoniste della scena a seguito del cambio di regolamento. Inoltre, nel 1987 a Piancavallo ci fu il circuito del palaghiaccio, uno spettacolare appuntamento inventato da Maurizio Perissinot. Alla serata ci sarà il contributo video di Paolo Andreucci, il quale non è potuto essere presente ma che ha confermato la sua disponibilità ad essere ospite d’onore di una serata a lui dedicata, magari in occasione dell’edizione 2018.


Automobile Club Pordenone
Viale Dante, 40 - 33170 Pordenone • Telefono +39 0434 521159 - Fax +39 0434 29821
www.rallypiancavallo.it info@rallypiancavallo.it 


[home page] [lo staff] [meteo]