di Riccardo Gregori


torna alla homepage


Triestina Calcio 1918: sotto di due reti, grande rimonta, alla fine è pareggio rocambolesco con il Gubbio!


TRIESTINA-GUBBIO 2-2

Marcatori: pt 24° Casiraghi, st 28° Plescia, 37° Pizzul, 40° Lambrughi. 

TRIESTINA (4-2-3-1): Boccanera, Libutti (st 30° Bariti), Malomo, Lambrughi, Sabatino, Steffè (st 30° Bolis), Coletti, Bracaletti (st 1° Granoche), Beccaro (st 21° Mensah), Procaccio, Hidalgo (st 32° Pizzul). All. Pavanel.

GUBBIO (4-2-3-1): Marchigiani, Tofanari, Piccinni, Schiaroli, Pedrelli (st 42° Lo Porto), Benedetti, Malaccari, Casoli, De Silvestro (st 20° Battista), Casiraghi (st 26° Plescia), Marchi. All. Galderisi.

NOTE: spettatori 3500 circa, ammoniti De Silvestro, Tofanari, Casoli, Coletti, Piccinnini, Bariti. Angoli 5-3 per la Triestina, recuperi 0' e 5'.

Arbitro: Longo di Paola.


Nel secondo incontro consecutivo fra le mura amiche, senza Maracchi e Petrella e con Mensah e Granoche in panchina, l'Unione va sotto di due reti, recupera lo svantaggio e alla fine coglie un pareggio forse insperato, ma conquistato con grande cuore, determinazione e merito contro un Gubbio che ha giocato al Rocco a viso aperto.

Alla fine è un punto che muove la classifica e può andare bene alla Triestina, stante il trittico di tre partite in una settimana, infatti si rigioca già martedì.

Turn over voluto di Pavanel, con Granoche in panchina, ma pronto, come sabato scorso, a entrare in campo.

Una partenza contratta degli uomini di Pavanel, un po' come il precedente match caslingo contro l'Imolese, che subiscono spesso le ripartenze sbarazzine degli umbri, che non disdegnano di punzecchiare Lambrughi e soci.

Di fatto è il prologo al vantaggio ospite. Al 24° minuto, Casiraghi inventa una punizione splendida per esecuzione. Palla che va a insaccarsi nel sette alla destra dell'incolpevole Boccanera. TRIESTINA 0 – GUBBIO 1. 

Alabardati sotto choc, gli ospiti sfiorano quasi subito il raddoppio, con un tiro cross di Casoli al 29° che spizzica la traversa, che brivido! 

SECONDO TEMPO

Entra subito Granoche, la Triestina spinge con rabbia alla ricerca del pari. Alcune buone occasioni, con Hidalgo e Granoche, non vengono sfruttate adeguatamente. Entra Mensah (chi si rivede) al 21° a rilevare Beccaro.

Come una doccia gelida, arriva il raddoppio del Gubbio, con un bel contropiede, finalizzato dal neo entrato Plescia di testa: TRIESTINA 0 – GUBBIO 2.

Scende il gelo sul Rocco, tifosi attoniti, sembra finita, ma il gran cuore e la determinazione dei rossoalabardati creano il miracolo.

Doppio cambio per l'Unione alla mezz'ora: Bolis per Steffè e Bariti per Libutti.

I minuti corrono inesorabili, sembra senza speranze la rimonta giuliana.

All'improvviso, al 37° da pochi passi segna il suo primo gol Pizzul, accorciando le distanze. TRIESTINA 1- GUBBIO 2.

Si riaccende la speranza. Sotto la spinta dei tifosi, al 40° Granoche lavora bene un pallone e crossa per Lambrughi, che da pochi passi non sbaglia e insacca il meritato e insperato pareggio. TRIESTINA 2 – GUBBIO 2.

Ben 5 i minuti di recupero, ma lo score non cambia più. Alla fine un punticino che muove la classifica e per come si erano messe le cose, da prendere con soddisfazione!

Risultati Classifica
L.R. Vicenza - Teramo

Pordenone - Ravenna

Renate - AJ Fano

Rimini - AlbinoLeffe

Triestina - Gubbio

Vis Pesaro - FeralpiSalò

Imolese - Virtus Verona

Monza - Giana Erminio

Ternana - Fermana

Sambenedettese - Südtirol

1 - 1

2 - 1

0 - 1

3 - 2

2 - 2

1 - 0

-

-

-

-

Pordenone
Triestina
Vis Pesaro
FeralpiSalò
Fermana
L.R. Vicenza
Ternana
Ravenna
Südtirol
Imolese
Rimini
Monza
Teramo
AJ Fano
Giana Erminio
Sambenedettese
Gubbio
Renate
AlbinoLeffe
Virtus Verona

29
26
25
25
24
24
23
23
19
19
18
17
16
15
15
15
14
12
11
10

[home page] [lo staff] [meteo]