torna alla homepage


Wunderkammer: prossimi appuntamenti


BACH IN BOLOGNA 
Martedì, 03 Dicembre 2019
ore: 20:30 - Teatro Miela -Piazza Luigi Amedeo Duca degli Abruzzi, 3 Trieste

Bach e Gabrielli: oggetto dell’insolito e intrigante abbinamento di questo concerto sono le splendide e arcinote suites a violoncello solo senza basso di Bach e gli oscuri Ricercari per violoncello solo (1689) del bolognese Domenico Gabrielli, primo esempio di scrittura per violoncello solo senza accompagnamento della storia, nonché unico precedente e possibile modello del capolavoro bachiano.
C’è un legame tra le due composizioni? Mauro Valli è convinto che una connessione ci sia, riconducibile a diversi elementi, fra cui la corrispondenza quasi totale delle tonalità. Non è difficile immaginare che Bach, noto frequentatore e trascrittore di composizioni italiane, abbia conosciuto le musiche di Gabrielli, in particolare i suoi Ricercari. 
INFO E PRENOTAZONI TEATRO MIELA (040 365119)
Intero € 10 / Ridotti: AmiciWK €7, GiovaniWK e SostenitoriWK €5.
Prevendita biglietti tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00

OSTINATI, VARIAZIONI E FOLLIE
Sabato, 07 Dicembre 2019
ore: 20:30 - Chiesa Luterana Largo Odorico Panfili, Trieste

FANTASIA E INNOVAZIONE NELLA MUSICA BAROCCA
Ensemble selezionato per tre anni all’interno del progetto europeo EEEmerging.
Il programma esplora la policromia compositiva del ‘600 italiano e gioca attraverso le forme che più caratterizzano la nuova epoca. I bassi ostinati - passacaglie, ciaccone, follie - che derivano dalla pratica cinquecentesca del cantus rmus, sviluppano un filone di grande varietà e fantasia musicale. La potenzialità delle armonie ripetitive rappresenta una sfida per i compositori nel creare qualcosa di nuovo e nello spingersi al di fuori del cammino consolidato.
Allo stesso modo, l’arte degli ornamenti e delle diminuzioni crea uno spazio retorico in cui compositore ed esecutore possono colmare di signicato nuovo un medesimo concetto. Infine, il tutto si inserisce in un generale periodo di trasformazioni sociali e culturali che per la musica coincide con l’uso musicale della parola e lo sviluppo tecnologico degli strumenti.
Musiche di Cavalli, Marini, Merula, Vitali, Falconieri.


[home page] [lo staff] [meteo]