torna alla homepage


Al via la stagione 2018/2019 della Società dei Concerti
di Trieste con l’Orchestra della Toscana e
la stella nascente Emmanuel Tjeknavorian al violino


Al via la stagione 2018/2019 della Società dei Concerti di Trieste il 13 ottobre alle 20.30 al Teatro Verdi con il primo appuntamento che vedrà l’Orchestra della Toscana, diretta dal viennese Martin Sieghart, musicista e direttore d’orchestra di fama mondiale, ex violoncello di lunga data della Vienna Symphony Orchestra, affiancata dalla stella nascente Emmanuel Tjeknavorian al violino; un concerto che da quest’anno fa parte delle iniziative in programma per Barcolana 50 ed è aperto a tutti, non solo ai tesserati della SdC, con un programma davvero emozionante dedicato a due dei più bei brani scritti da Beethoven: il Concerto per violino e orchestra in Re maggiore, Op. 61 e la Sinfonia n. 4 in Si bemolle maggiore, Op. 60.

“In termini di virtuosismo, intensità, fraseggio, colore tonale e profonda conoscenza musicale, Emmanuel Tjeknavorian ha tutto” scrive Robert Mathew-Walker sulla rivista Musical Opinion. Dopo essere stato premiato per la sua migliore interpretazione del Concerto per violino di Sibelius ed aver ottenuto il secondo premio al Concorso Jean Sibelius 2015 Emmanuel Tjeknavorian si è affermato a livello internazionale. Sarà affiancato dall’Orchestra della Toscana, una compagine affiatata e dinamica, tra le eccellenze assolute del panorama nazionale. 

Composta da 44 musicisti, che si suddividono anche in agili formazioni cameristiche, l’Orchestra fin dagli esordi, sotto la direzione artistica di Luciano Berio, ha avuto un occhio di riguardo per la musica del nostro tempo ed i suoi interpreti, facendone quasi una propria specializzazione; tale tradizione si è mantenuta negli anni fino a giungere, sotto la direzione artistica di Giorgio Battistelli, al festival "Play It! La musica fORTe dell’Italia" che nel 2014 ha ricevuto il XXXIII Premio della Critica Musicale "Franco Abbiati" per la migliore iniziativa. Incide per Emi, Ricordi, Agorà, Dreyfus. Nel 2016 è uscito su etichetta Sony Classical e sono già stati realizzati in sala di incisione altri due cd, sempre su etichetta Sony, dedicati rispettivamente a Alfredo Casella e Goffredo Petrassi (maggio 2018). 

Fino al 12 ottobre è possibile tesserarsi e acquistare i biglietti al Point SdC presso La Feltrinelli Libri e Musica via Mazzini, 39 e su vivaticket. I possessori della Card Feltrinelli avranno diritto a convenzioni e sconti. Si riconfermano le tessere per i giovani elargite dalla Fondazione CRTrieste, attiva da sempre nel contribuire alla crescita culturale dei giovani, sostiene anche quest'anno la Società dei Concerti attraverso un programma rivolto all'acquisto di tessere "socio per studenti”.

www.societadeiconcerti.it


[home page] [lo staff] [meteo]