torna alla homepage


Presentata la 10ª stagione musicale del
Circolo del Jazz Thelonious di Trieste


Quella che inizierà martedì 28 novembre presso la Casa della Musica sarà la decima stagione musicale del Circolo del Jazz Thelonious di Trieste. Un piccolo/grande traguardo per una piccola associazione, che in questi dieci anni è riuscita a presentare al suo pubblico sia giovani musicisti sia artisti di prima grandezza nel panorama jazzistico internazionale.

Nel corso della conferenza stampa il direttore artistico Enrico Malusà ed il vicepresidente Andrea Massaria, hanno illustrato nel dettaglio la stagione 2017/2018, che come nel passato si caratterizza per una programmazione originale e variegata. Si rinnova inoltre anche quest’anno la collaborazione con la scuola di jazz del Conservatorio Statale di Musica “G. Tartini” attraverso una serie di jam session che vedono protagonisti gli studenti del Conservatorio.

Il primo appuntamento vedrà protagonista un duo formato dalla trombettista portoghese Susana Santos Silva, salita alla ribalta negli ultimi anni come una delle musiciste emergenti del jazz contemporaneo e dell’improvvisazione secondo la stampa internazionale, e dal contrabbassista svedese Tornbjorn Zetterberg. Un’esplorazione musicale di nuovi territori, dialoghi tra tromba e contrabbasso portati alle estreme conseguenze.

Con il contributo di The Swedish Art Grants Committee.

Il 6 dicembre al Knulp sarà la volta di un volto noto del jazz regionale, il pluripremiato dal pubblico e dalla critica, sassofonista e clarinettista Daniele D’Agaro. Porterà il progetto Blues In Orbit, con la presenza alla chitarra di Denis Biason, al contrabbasso di Marzio Tomada e alla batteria di Alessandro Mansutti. Sarà un concerto ad alto voltaggio energetico, un mix di blues, soul-jazz anni ’60, musica kaseko del Suriname.

Il 2018 si inizierà con un concerto/registrazione live con gli Ocipapa. Il 24 gennaio presso la Casa della Musica sarà protagonista questo trio condotto dal trombettista friulano Flavio Zanuttini con al sax contralto una figura di spicco nel panorama internazionale Piero Bittolo Bon, ed alla batteria Marco D’Orlando, nuova promessa del jazz regionale. Le composizioni che verranno presentate hanno l’impatto tipico di quelle per big band, ma formulate in versione ridotta per un trio: da momenti di swing estremo ad improvvisazioni più estemporanee.

Martedì 6 febbraio al Knulp di scena un altro trio, quello del chitarrista Giacomo Zanus, con al contrabbasso Mattia Magatelli ed alla batteria Max Trabucco. Verrà presentato Searching For The North, il loro disco in uscita, un lavoro di composizioni originali che si rifanno al jazz contemporaneo, esplorazioni sonore a volte energiche a volte intimistiche.

Il 20 febbraio al Knulp sarà la volta dell’originale trio del pianista francese David Tixier. Con la batterista croata Lada Obradovic ed il contrabbassista sloveno Miha Koren, il gruppo si contraddistingue per l’empatia e il notevole interplay tra i musicisti. Nel coso dell’ultimo anno la band è stata ospite dei più importanti jazz club europei, da Parigi a Berlino, da Roma a Madrid, alla Slovenia etc.

Il 14 marzo al Knulp appuntamento con il sassofonista britannico Evan Parker, una delle figure guida del movimento musicale che ha emancipato l’improvvisazione europea dai suoi modelli americani. Alla parte elettronica Walter Prati, compositore ed esecutore, svolge attività di ricerca musicale, da sempre orientata verso l’interazione fra strumenti musicali tradizionali e nuovi strumenti elettronici, frutto dell’applicazione informatica al mondo musicale, ed alla chitarra Andrea Massaria.

Sempre al Knulp il 24 marzo sarà protagonista il Quartzite 4et. Una band nata in Olanda, a Rotterdam, composta dal vibrafonista Marko Jugovic , dal sassofonista Wietse Voermans, dal contrabbassista Alessio Bruno e dal batterista Elvis Homan. Un progetto nato dalla passione per l'odierna scena di musica contemporanea jazz di New York e a sua volta sviluppata, creando in questo modo atmosfere collegabili al jazz, rock, musica contemporanea. Presenteranno il loro primo cd Recrystallization.

Il 5 o il 6 aprile, a concludere (provvisoriamente?) la stagione del Circolo del Jazz Thelonious un gradito ritorno, quello del Caterina Palazzi Sudoku Killer. La contrabbassista romana a distanza di due anni dall’uscita di Infanticide, fortunatissimo album che ha ottenuto ottime critiche non solamente in campo jazz, e dove la musica è una sintesi di free jazz, prog, noise rock, psichedelia e atmosfere da colonnasonora anni ’70, presenterà il suo nuovo disco che uscirà nel 2018 in contemporanea con la tournee, e che si preannuncia essere ancora più cupo ed energetico.

martedì 28 novembre - Casa della Musica
SUSANA SANTOS SILVA – tromba
TORBJÖRN ZETTERBERG – contrabbasso

mercoledì 6 dicembre – Knulp
DANIELE D’AGARO & BLUES IN ORBIT
Daniele D'Agaro - sax tenore
Denis Biason – chitarra
Marzio Tomada – basso
Alessandro Mansutti – batteria

martedì 12 dicembre – Knulp
JAM SESSION

martedì 16 gennaio – Knulp
JAM SESSION
mercoledì 24 gennaio - Casa della Musica
OPACIPAPA
Flavio Zanuttini – tromba
Piero Bittolo Bon - sax contralto
Marco D'Orlando – batteria

martedì 6 febbraio - Knulp
GIACOMO ZANUS TRIO
Giacomo Zanus - chitarra, effetti
Mattia Magatelli – contrabbasso
Max Trabucco - batteria, percussioni

martedì 20 febbraio – Knulp
DAVID TIXIER TRIO
David Tixier – pianoforte
Miha Koren – contrabbasso
Lada Obradović - batteria

martedì 27 febbraio – Knulp
JAM SESSION

mercoledì 14 marzo – Knulp
Evan PARKER – sax
Walter PRATI – live electronics
Andrea MASSARIA – chitarra, effetti

martedì 20 marzo – Knulp
JAM SESSION

martedì 27 marzo – Knulp
QUARTZITE 4ET
Marko Jugovic – vibrafono
Wietse Voermans - sax contralto
Alessio Bruno – contrabbasso
Elvis Homan – batteriao giovedì 5 aprile o venerdì 6 aprile - Knulp
CATERINA PALAZZI SUDOKU KILLER
Caterina Palazzi – contrabbasso
Giacomo Ancillotto – chitarra
Sergio Pomante – sax contralto
Maurizio Chiavaro - batteria

martedì 17 aprile – Knulp
JAM SESSION

tesseramento 2017/2018:
socio ridotto €30,00 (studenti del Conservatorio e delle scuole di musica)
socio ordinario €50,00
socio sostenitore €100,00 (in omaggio a richiesta l’abbonamento annuale a JAZZIT)

Le quote possono essere pagate anche ratealmente.

I soci possono prenotare il posto inviando una mail o un sms entro la mattinata dell’evento.

Lunedì 20, martedì 21, mercoledì 22 e giovedì 23 novembre sarà possibile aderire al Circolo dalle ore 18.30 alle 20.00 presso il Knulp.

Info: 3200480460 / thelonious.trieste@gmail.com


[home page] [lo staff] [meteo]