torna alla homepage


Trivium: i fenomeni americani del trash metal al Ciao Luca Festival per un unico concerto italiano ad agosto

Biglietti in vendita a partire dalle 10.00 di venerdì 21 aprile sul circuito Ticketone. Info e punti autorizzati su www.azalea.it 

La grande musica e la solidarietà si incontrano nuovamente al Ciao Luca Festival di Gradisca d’Isonzo (Gorizia), appuntamento che ogni estate richiama migliaia di giovani nella cittadine dell’isontino. Dopo qualche giorno di febbrile attesa sui social, viene finalmente annunciato oggi quello che sarà l’appuntamento di punta dell’edizione 2017, l’unica data estiva da headliner nel nostro paese di una delle metal band più amate e seguite al mondo: gli statunitensi Trivium. Lo storico evento è in programma il prossimo 23 agosto nel Parco del Castello di Gradisca d’Isonzo, per l’organizzazione di Zenit srl e Associazione Totem, con il patrocinio del Comune di Gradisca d'Isonzo-Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, l’Agenzia PromoTurismoFVG e Vertigo. I biglietti per l’atteso evento, che richiamerà molti fan anche da fuori regione dalle vicine Austria, Slovenia e Croazia, saranno in vendita sul circuito Ticketone a partire dalle 10.00 di venerdì 21 aprile. Tutte le informazioni e i punti vendita autorizzati su www.azalea.it

Scalpita il popolo metal del Friuli Venezia Giulia in vista dell’arrivo dei Trivium, gruppo metalcore con forti influenze thrash metal nato a Orlando, Florida, paladini della NWOAHM (“New Wave Of American Heavy Metal”), pronti a portare dal vivo in Europa il loro ultimo album “Silence In The Snow”, oltre ai brani che li hanno resi famosi nel panorama metal internazionale. L’esordio del gruppo arriva nel 1999; dopo alcuni cambi nella formazione, nei primi mesi del 2005 i Trivium vengono inseriti in un tour con gruppi del calibro di Machine Head, Iced Earth, Killswitch Engage e Fear Factory, venendo a contatto con nuovi stili musicali che influenzeranno i futuri progetti del gruppo. La band appare anche nell'album dedicato ai vent'anni dell'uscita di “Master of Puppets” dei Metallica, suonando per esso proprio l'omonima canzone. Nel giugno 2006 la band si esibisce anche al Download Festival al fianco dei Korn e degli stessi Metallica. La consacrazione mondiale arriva proprio in quell’anno con l’album “The Crusade”, che consacra i Trivium come una delle più importanti band thrash metal della scena internazionale. Il nome del gruppo deriva dall'omonimo termine latino trivium, che indicava l'incrocio tra le tre principali scuole di insegnamento: grammatica, retorica e dialettica. Sempre con il disco “The Crusade”, terzo lavoro in studio, la band ha ottenuto un ottimo piazzamento nella classifica Billboard 200, nella top 50 alla posizione 25. L’ultimo album in studio della band è “Silence in the snow”, pubblicato nell’ottobre 2015. Il disco segue il fortunato “Vengeance Falls”, album di grandissimo successo del 2013. I Trvium sono Matt Heafy (voce e chitarra), Corey Beaulieu (chitarra), l’italoamericano Paolo Grigoletto (basso) e Alex Bent (batteria). 

Un grande risultato per il Ciao Luca Festival, maratona musicale benefica organizzata dai giovani e per i giovani, giunta ormai alla sedicesima edizione e dedicata dall'Associazione Totem alla memoria di Luca Zorzenon, un ragazzo gradiscano prematuramente scomparso nel 2001. Negli ultimi anni l’evento ha richiamato migliaia di spettatori avendo assunto ormai una caratura nazionale. Nella suggestiva cornice del Parco del Castello, nel cuore del centro storico di Gradisca, si sono esibiti, tra gli altri, artisti e gruppi del calibro di Creedence Clearwater Revived, Verdena, Casino Royale, gli svedesi Candlemass e Crucified Barbara, e ancora Rezophonic, Extrema, Elvenking, Pino Scotto, Sick Tamburo, MellowMood e molti altri. Negli anni l’Associazione Totem ha sostenuto, grazie ai concerti organizzati, numerosi progetti e realtà attive nel campo della solidarietà e di volontariato: Protezione Civile Regionale del FVG (per l’operato in Abruzzo nel periodo post sisma), Amref (per la costruzione di un pozzo in Kenya), FriulClaun (per la sua animazione ospedaliera in favore dei bimbi malati), Solidea (sostegno a pazienti ed anziani), Conquistando Escalones (per la ricerca su una rara malattia genetica), Associazione Donatori Organi, oltre che raccogliendo fondi per progetti benefici mirati e per l’attività di numerose associazioni animaliste come LAV o La Cuccia. 

PER INFORMAZIONI: Zenit srl tel. +39 0431 510393 www.azalea.it  info@azalea.it


[home page] [lo staff] [meteo]