torna alla homepage


Concerti dell'estate 2017 in
piazza dell'Unità d'Italia a Trieste:
Ermal Meta e Paola Turci i primi nomi


Saranno Ermal Meta e Paola Turci i due artisti di successo protagonisti dei concerti gratuiti del mese di luglio che si terranno in piazza dell'Unità d'Italia, rispettivamente il 9 e il 19 luglio. Stamane, in Municipio, il Vicesindaco e Assessore ai Grandi Eventi Pierpaolo Roberti ha illustrato, in una prima conferenza stampa, gli eventi musicali in programma nell'estate 2017. Presenti il Vicesegretario generale e Direttore alla Cultura, Sport Fabio Lorenzut con il funzionario del Coordinamento Eventi Barbara Comelli e Loris Tramontin di Zenith srl.

“Questa è una delle prime conferenze stampa di presentazione degli eventi previsti in estate nella piazza dell'Unità d'Italia, rispettando quanto previsto a inizio del mandato, cioè privilegiare i concerti gratuiti, offrendo un servizio ai cittadini, anche grazie al contributo della Fondazione CRTrieste, che al contempo generi indotto e possa far lavorare tutta la città – ha spiegato il Vicesindaco Roberti -. E' inoltre significativo che i due noti artisti, Ermal Meta e Paola Turci, abbiano scelto Trieste quale unica data 'non a pagamento' del loro tour in Italia e non dubito che richiameranno molti fans. A breve – ha aggiunto Roberti - indiremo un'ulteriore conferenza stampa per annunciare altri nuovi concerti”.

Loris Tramontin ha poi illustrato la carriera artistica di Ermal Meta, autore, produttore, polistrumentista e cantante fra gli artisti più in vista dei nuovo cantautori italiani. E' l’ex-frontman de La Fame Di Camilla, gruppo con il quale calca quasi 500 palchi in Italia. Come autore Ermal Meta ha firmato testi per i più importanti artisti italiani come Marco Mengoni, Francesco Renga, Emma Marrone, Annalisa Scarrone, Chiara Galiazzo, Patty Pravo (con cui ha duettato), Clementino, Francesco Sarcina (al cui disco ha lavorato anche in qualità di produttore e arrangiatore), Lorenzo Fragola ed Elodie. Il suo brano “Big Boy” ha portato poi Sergio Sylvestre, alla vittoria ad “Amici”, programma del quale è apprezzatissimo giudice dell’edizione 2017. “Vietato Morire”, la title track dell’album pubblicato il 10 Febbraio - e posizionatosi al 1° posto nella classifica dei più venduti in Italia - è la canzone che Ermal Meta ha presentato alla 67esima edizione del Festival di Sanremo e che si è aggiudicata podio e Premio della Critica Mia Martini. Nella serata delle cover, l’artista ha inoltre affascinato il pubblico in sala, quello eurovisivo e la sala stampa che gli ha tributato applausi a scena aperta e una standing ovation, grazie ad un’incredibile versione di “Amara Terra Mia” di Domenico Modugno, premiata come la miglior rivisitazione. Il concerto nell'ambito del nuovo tour è due ore di energia, affidate a Ermal Meta, Dino Rubini (basso), Marco Montanari (chitarra), Emiliano Bassi (batteria), Roberto Cardelli (tastiera & pianoforte) e Andrea Vigentini (cori & chitarra acustica) per attraversare le dinamiche musicali del nuovo progetto: “Vietato Morire”.

Paola Turci, dopo il grande successo al Festiva di Sanremo, è tornata live sul palco con il nuovo progetto dal titolo “Il Secondo Cuore Tour”, tournée che prende nome del suo ultimo album che, oltre ad aver il consenso di pubblico e critica, è entrato direttamente ai vertici della classifica di vendita nella settimana della sua pubblicazione. Un intenso live che testimonia la rinascita di Paola con uno spettacolo in cui si concede completamente al suo pubblico. La scaletta è un susseguirsi di hit e brani che fanno parte di una carriera trentennale che si è evoluta brillantemente seguendo diverse fasi artistiche, ognuna corrispondente a una continua ricerca personale. Dall'ultimo singolo “La Vita che ho Deciso”, che racchiude appieno il significato de “Il Secondo Cuore”, a “Volo così”, “Mani Giunte”, “Questione di Sguardi”, fino ad arrivare a “Bambini”, passando per “Fatti Bella per Te” il brano di grande successo che ha segnato il grande ritorno della cantautrice, presentato all’ultimo Festival di Sanremo assieme alla cover “Un’emozione da Poco”. Dotata di grande capacità interpretativa, la Turci ha accompagnato i numerosi spettatori in un percorso introspettivo e consapevole, raccontando il viaggio di una donna che ha finalmente trovato la giusta strada. I suoi sono concerti dinamici, che trovano i loro fondamenti nel pop ma sono caratterizzati da venature blues, momenti rock e altri più intimi. Sul palco con lei, Pier Paolo Ranieri al basso e contrabbasso, Fernando Pantini alla chitarra elettrica, Fabrizio Fratepietro alla batteria e Roberto Procaccini alle tastiere. Voluti e ideati dalla stessa Paola, quelli de “Il Secondo Cuore Tour”.

Informazioni: www.Azalea.it


[home page] [lo staff] [meteo]