torna alla homepage


Giuseppe Giacobazzi al Palasport Forum di Pordenone con lo spettacolo "Io ci Sarò"


Dopo i fortunatissimi spettacoli “Apocalypse” e “Un po’ di me”, che hanno riempito i teatri di tutta Italia, Giuseppe Giacobazzi, comico romagnolo e volto tv fra i più amati dal pubblico italiano, torna live a grande richiesta con lo show dal titolo “Io ci Sarò”, con il quale sta riempiendo in questi mesi i teatri, i palazzetti e le arene delle più importanti città d’Italia. La nuova tappa del comico in Friuli Venezia Giulia è in programma giovedì 7 dicembre, al Palasport Forum di Pordenone, evento organizzato Zenit srl, in collaborazione il Comune di Pordenone e la Regione Friuli Venezia Giulia. I biglietti per lo spettacolo sono ancora disponibili sul circuito Ticketone e lo saranno anche alla biglietteria del Palasport domani a partire dalle 18.30. Inizio spettacolo alle 21.00. Tutte le info su www.azalea.it

È lo stesso Giacobazzi a spiegare come nasce il nuovo spettacolo: “Oggi mi rendo conto di essere un genitore di 53 anni con una figlia di 3 e quindi mi sono ritrovato a pensare: riuscirò a vedere i miei nipoti e a rapportarmi come fa un nonno e quindi a viziarli, a giocare con loro, a parlarci e raccontargli delle storie, cercando di dare consigli che non verranno sicuramente ascoltati, a spiegargli anche questo buffo movimento di sentimenti che è la vita”. “Questi aspetti – spiega ancora l’artista - mi hanno portato a creare un ponte con lo spettacolo precedente, praticamente ricominciando da dove abbiamo finito, ma con una domanda in più. Per immaginarmi di poter parlare ai miei nipoti, penso sia fondamentale adeguarmi ai tempi, o perlomeno provare ad usare, se non il loro linguaggio, perlomeno le loro tecnologie, cosciente che domani comunque saranno vecchie. Quindi, ho pensato di lasciare un “videomessaggio” che possa spiegare ed eventualmente interagire con i miei possibili futuri nipoti. E per farlo, l'unico modo che conosco, è farlo davanti ad un pubblico.” Uno spettacolo che parla della vita e del futuro dell’artista, caratterizzato come sempre dalla sua grande simpatia e carica empatica che traspare da ogni esibizione live. Non c'è niente nelle parole di Giacobazzi che non sia plausibile, i punti più assurdi e gli episodi più strambi appaiono in linea con la sua storia, inserita in un contesto, quello della Romagna, con i suoi tipi bislacchi.

Nato ad Alfonsine (Ravenna) con il nome di Andrea Sasdelli, Giuseppe Giacobazzi si impone fin da giovane come un artista estremamente poliedrico. La sua carriera, cominciata come conduttore radiofonico, si è ampliata fino alle fiction, ai programmi televisivi e ai libri, per giungere al successo nazionale nel 2006, quando viene arruolato per la prima volta da Zelig Cirucs. Grazie al suo ecclettismo, l’artista è sempre riuscito a trovare l’appoggio del pubblico, che di lui apprezza l’estrema curiosità per i dettagli e il suo notevole spirito d’osservazione, ambedue uniti alla finta ingenuità con cui riesce sempre a strappare un sorriso a chi lo ascolta.

Prossimo appuntamento con la comicità al Palasport Forum di Pordenone, quello con il comico milanese Pucci e il suo esilarante “In…Tolleranza Zero”. Biglietti in vendita, info su www.azalea.it

PER INFORMAZIONI: Azalea.it tel. +39 0431 510393 www.azalea.it info@azalea.it


[home page] [lo staff] [meteo]