torna alla homepage


Nuovo appuntamento per la rassegna "Note di Spezie"


Note di Spezie prosegue e questa volta si sposta a Bertiolo, mercoledì 22 giugno, alle 20.45, nella suggestiva Piazza della Seta, con l’Amadeus Adriatic Orchestra diretta dal Maestro Stefano Sacher e con IMFA, International Music Festival of the Adriatic con un programma intitolato “Dalla sinfonia all’opera”. Prosegue quindi la terza stagione concertistica dell’International Community Music Academy (ICMA) del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, intitolata “Note di spezie. Tutti i Sapori della Musica” con la direzione artistica di Chiara Vidoni, finanziata dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e con il patrocinio del Comune di Bertiolo. 

Fondata nel 2015 dal Maestro Sacher, la Amadeus Adriatic Orchestra è un’ orchestra giovanl, composta da musicisti di età compresa tra i 13 e i 28 anni. Lo scopo è quello di offrire un’opportunità anche professionale a giovani studenti e diplomati/diplomandi, unendo il piacere di fare musica insieme alla costruzione di un’esperienza orchestrale forte e continuativa. L’Amadeus Adriatic Orchestra ha eseguito concerti in Italia, Austria e Slovenia. Nei suoi programmi ci sono sempre autori contemporanei che vengono inseriti tra i compositori di musica orchestrale o sinfonico-corale. La sezione degli archi viene preparata in sinergia con la collaboratrice artistica Cristina Verità. Quattro le linee guida che caratterizzano l’attività dell’orchestra: un repertorio sinfonico e orchestrale, un repertorio concertistico per strumenti e orchestra, progetti sinfonico-corali, commissione ed esecuzioni di pagine orchestrali “per orchestra giovanile” a compositori della Regione. 

L’International Music Festival of the Adriatic (ImFA) è un festival estivo di musica da camera per strumenti a corda, piano e composizione. Aperta a studenti di tutte le scuole così come ai giovani professionisti, il programma è pensato per musicisti dai 18 anni in su. I direttori sono Spencer Martin e Andrew Whitfield. I musicisti di IMFA partecipano a 4 settimane immersi nella musica a Duino, lungo la costa del Mare Adriatico. 

Per “Note di Spezie” hanno pensato a un programma che parte da W.A. Mozart con Sinfonia concertante KV in mib magg con Tarn Travers al violino solista e Spencer Martin alla viola solista seguito dalla Sinfonia da L’italiana in Algeri di G.Rossini. La seconda parte prevede Recitativi e duetti da Handel, Mozart e Rossini.

Proposta dalla International Community Music Academy (ICMA), scuola di musica inserita nel contesto del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, la 3a edizione della stagione artistico-musicale “Note di Spezie. Tutti i Sapori della Musica”, continuerà fino a luglio 2022 con una serie di appuntamenti nella regione Friuli Venezia Giulia. Sotto la direzione artistica di Chiara Vidoni, "Note di Spezie" prosegue la sua esplorazione del mondo musicale con l’intento di celebrare le differenze attraverso la condivisione tra culture. Il prossimo appuntamento con il Xavi Torres Trio è fissato per venerdì 7 luglio alle 20.45 alla Villa Pitotti di Povoletto”. 

Sapori, colori, intensità sono caratteristiche comuni sia alla musica che alle spezie. “Note di Spezie” offre quindi degli appuntamenti musicali in cui generi, origini e linguaggi diversi si fondono tra loro, dando così origine a delle performance con degli abbinamenti inusuali, e sempre in grado di sbalordire. 

La stagione gode del contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e realizzata in partnership con Mondo 2000 ODV, Comune di Bertiolo, FAI – Fondo Ambiente Italiano (Presidenza regionale Fvg), Lions Club Duino, Gruppo Folkloristico Passons, Circolo San Clemente Povoletto, ESYO - Scuola per giovani musicisti europei, Educandato Statale Collegio Uccellis di Udine, Liceo Scientifico Statale "France Prešeren". 


[home page]] [lo staff] [meteo]