torna alla homepage


Nuova Edizione del Concorso Internazionale
Claudio Scimone: al via le iscrizioni


Nasce la Nuova Edizione del Concorso Internazionale Claudio Scimone promossa dal Comitato Concorso Internazionale Claudio Scimone, con lo scopo di continuare il pensiero del fondatore dei I Solisti Veneti, ambasciatore della musica nel mondo, da sempre sensibile nel promuoverne il valore come abbraccio universale tra i popoli. 

Al pensiero di Claudio Scimone si affianca la figura di un mecenate, l’Ingegnere Claudio Pancolini, filantropo delle arti e cultore della Bellezza.

Il Comitato esprime questo “sodalizio” che diventa visione, ne traccia gli obiettivi, le finalità e tutte le attività esecutive e di promozione del Concorso Internazionale Claudio Scimone. 

Il Comitato è formato da: 

Hoogendoorn Clementine Scimone, Presidente
Broggian Maria Rosa, Vicepresidente 
Guerini Nicola, Direttore Artistico e Presidente della Giuria del Concorso, 
Vella Amelia, Segretario
Azzarello Giovanna, Rapporti istituzionali
Ostellari Roberta, Promozione e rapporti enti e Associazioni
Claudio Griggio, Rapporti con Università e attività scientifica
Maurizio Bruno, Graphic Designer

La Nuova Edizione del Concorso Internazionale Claudio Scimone, nata per valorizzare i giovani talenti, con un montepremi complessivo di € 19.500, tra premi e Borse di Studio, è rivolta a violinisti, violisti, violoncellisti e contrabbassisti di qualsiasi nazionalità nati dopo il 31 dicembre 1997.

Il concorso è presieduto dal Maestro Nicola Guerini e sostenuto da Clementine Hoogendoorn Scimone, insieme alla famiglia Pancolini, main sponsor del Concorso, in collaborazione con I Solisti Veneti.

Il bando sarà attivo da mercoledì 16 marzo e la domanda di partecipazione al concorso dovrà pervenire entro lunedì 29 Agosto

La Giuria sarà composta da professionisti scelti tra esponenti di note istituzioni musicali. 

Il Concorso, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Padova , è suddiviso in due fasi: 
la Prima Fase prevede la valutazione dei titoli e del materiale audio-video inviato dai Candidati con uno o più link pubblicati su YouTube della durata massima complessiva di 15 minuti. 
Dopo la valutazione del materiale audio-video, la Giuria selezionerà i candidati idonei per la Seconda Fase entro mercoledì 7 Settembre 2022.

I Candidati selezionati per la Seconda Fase saranno convocati per l’audizione di mercoledì 28 settembre 2022 nell’Auditorium C. Pollini di Padova e suoneranno in ordine alfabetico, dalla lettera estratta dalla Giuria il giorno precedente e pubblicata sul Sito ufficiale del Concorso.

I Candidati eseguiranno due brani dal carattere diverso della durata massima complessiva di 15 minuti e la sessione sarà aperta al pubblico nel rispetto delle norme di legge in vigore. 
Al termine della Seconda Fase la Giuria decreterà i vincitori dei Premi e delle Borse di Studio del Concorso.

I risultati delle selezioni e i nomi dei vincitori saranno pubblicati sul sito ufficiale: www.concorsoscimone.it 

I vincitori dei Premi suoneranno nel Concerto de I Solisti Veneti, fissato per sabato 1° ottobre all’Auditorium “Cesare Pollini” di Padova, dedicato a Claudio Scimone e diretto dal M° Giuliano Carella. 

Al termine del concerto saranno consegnati i Premi e le Borse di Studio ai vincitori della Nuova Edizione del Concorso Internazionale Claudio Scimone 2022:
-il Premio Scimone-Pancolini € 5.500
-il Premio Pancolini Giovane Talento € 3.000, riservato al più giovane finalista
-il Premio Giuseppe Tartini € 2.000, riservato a violinisti e violoncellisti: il vincitore eseguirà un brano tartiniano scelto dalla Giuria

Il Concorso mette a disposizione anche 9.000 euro in Borse di Studio del valore di 500 euro ciascuna, assegnate dalla Giuria del concorso ai Candidati più meritevoli, grazie al patrocinio del Distretto Rotary Sicilia Malta 2110, il patrocinio e contributo del Distretto Rotary 2060 e dei Rotary Club di: Mussomeli-Valle dei Platani, Belluno, Cittadella, Mestre, Padova Est, Padova Nord, Pordenone, Treviso, Treviso Nord, Trieste; il contributo dei Club INNER WHEEL del Distretto 206 e 210 di: Bassano del Grappa, Belluno, Mestre, Napoli Castel dell’Ovo, Padova (2 C.A.R.F), Pordenone, Salerno, Treviso, Tricase; e la Borsa di Studio Salvatore Lo Bello. 

Sono previsti i Canali Social per seguire e monitorare le informazioni, il bando e tutti aggiornamenti del Concorso.

“Ero amico di Claudio Scimone – racconta Andrea Colasio, Assessore alla Cultura del Comune di Padova – il Maestro voleva avvicinare la musica a tutti, soprattutto ai ragazzi. Sua l’idea dei concerti la domenica mattina, sua l’idea di istituire le masterclass rivolte ai giovani talenti. Ringrazio l’Inner Wheel Club Padova per voler continuare a sostenere questo premio dedicato a un grande personaggio della cultura italiana e della storia padovana. Premio reso ancora più importante grazie al mecenatismo illuminato della Famiglia Pancolini”.

“La Provincia di Padova – spiega Cristian Bottaro, consigliere provinciale con delega alla Cultura – partecipa con grande entusiasmo a questo progetto nel solco dell’eredità lasciata dal grande Maestro Claudio Scimone, interprete d’avanguardia della musica e ambasciatore con i Solisti Veneti dell’eccellenza padovana nel mondo. A lui va tutta la nostra riconoscenza per aver saputo rendere la musica d’élite patrimonio comune, per aver dedicato un’appassionata attività alla formazione giovanile, per la sua infaticabile opera a sostegno della cultura musicale. Grazie a questo premio e alla famiglia Pancolini, proseguiamo nel far crescere nuovi talenti, soprattutto in questo periodo così difficile per le attività culturali, auspicando di trasmettere al pubblico tutta l’emozione che la musica sa regalare”.

“Oggi viene inaugurata la Nuova Edizione del Concorso Internazionale Claudio Scimone, progetto a cui tengo moltissimo – spiega Clementine Scimone -perché continua il pensiero di mio marito. Ringrazio di cuore la famiglia Pancolini, la moglie Mariarosa, i figli Filippo e Riccardo per voler ricordare l’’Ing. Pancolini, imprenditore di successo con grande passione per la musica. Credo che questa importante iniziativa sia un segno tangibile sulla promozione dei giovani talenti come lo splendido vincitore del 2021, il violinista Giuseppe Gibboni, primo italiano a conquistare il premio Paganini dopo tantissimi anni”.

“Il Comitato si ispira e promuove il pensiero del fondatore dei Solisti Veneti – interviene Giovanna Azzarello Lo Bello- da sempre vicino ai giovani talenti. Un’iniziativa che vede nella collaborazione con associazioni ed enti una forte adesione ai valori della Cultura.”

“Il Maestro Scimone spiccava per la sua straordinaria intuizione e dedizione all’Arte, un talento naturale nel percepirne gli elementi più sensibili e trasmetterli – sono le parole di Nicola Guerini - Il suo è un artigianato antico che coniuga la ricerca della Bellezza con la gioia della condivisione, un insegnamento che coltiva le idee come ponte per una Cultura del dialogo di cui i giovani sono i protagonisti. La Nuova Edizione del Concorso a lui dedicato promuove il valore del talento e la sua forza come espressione più nobile delle nuove generazioni e di una intera comunità”.

“Come famiglia Pancolini – dichiara Mariarosa Pancolini - siamo felici di aiutare i giovani talenti a coltivare la loro passione. Sentiamo di tenere vivi i valori di mio marito Claudio, che essendo originario di Cremona, la città del violino, era legato a questo strumento in maniera particolare. Amava la musica e l'arte in generale, linguaggi capaci di unire le persone e abbattere le barriere”.

“Ricordare Claudio con un Concorso a Lui intitolato e riservato a giovani talenti – conclude Giuliano Carella - che eccellono nello studio degli strumenti ad arco, penso sia il modo più bello per ricordare e per rendere omaggio a quello che è stato per tutti noi un grandissimo direttore d’orchestra che ha fatto del suono, del colore, della tecnica degli strumenti ad arco una delle proprie principali prerogative. Il Concorso prevede quest'anno anche numerosissime borse di studio. Ecco, in questi tempi così drammaticamente "particolari” un bel raggio di pura speranza lanciato verso il futuro...come avrebbe fatto Claudio”.


[home page] [lo staff] [meteo]