torna alla homepage


A maggio il Salotto Musicale FVG si sposta
tra i monti della Carnia con Waiting for MAP 1 e 2


Due appuntamenti fuori programma, organizzati per presentare Music Art Park FVG, evento internazionale che a fine giugno porterà la experimental e minimal music nella Collezione d’Arte Contemporanea a cielo aperto Art Park di Verzegnis (vedi il programma su www.mapfvg.com). 

Domenica 6 maggio alle ore 17, il primo WAITING FOR MAP 1 – TUMIEÇ al Museo Carnico delle Arti Popolari “Michele Gortani” di Tolmezzo. Un concerto interpretato al pianoforte da Agnese Toniutti e dedicato al compositore John Cage, padre ed esponente più noto della experimental music americana, “musica dall’esito non prevedibile”, come l’ha definita Cage stesso negli anni ’50. È proprio alla ricerca di questa imprevedibilità che Cage si cimenta con strumenti, timbri e metodi di composizione inusuali (per citarne solo alcuni, il toy piano, il pianoforte preparato, l’uso dell’I-Ching), con l’obiettivo di stimolare la curiosità di ascolto sia del pubblico, sia sua personale (“Quando vado a un concerto, voglio ascoltare della musica che non ho mai ascoltato prima e questa, infatti, è la stessa intenzione che ho quando scrivo un pezzo di musica che non ho mai sentito precedentemente: fare, se posso, qualche tipo di scoperta”). Oltre ad alcuni suoi lavori sperimentali, al concerto di Tolmezzo sono in programma anche opere della fase più “romantica” di Cage, che all’epoca della loro composizione inaugurarono il filone del cosiddetto minimalismo. Per finire poi con l’esecuzione di un ottimo esempio attuale dell’eredità musicale cageana, un lavoro del compositore milanese Marco Molteni. La scelta del repertorio è pensata per essere una sorta di “proemio sonoro” alle performance musicali del Music Art Park, il 23 (e 24) giugno a Verzegnis, che svilupperanno le tematiche proprio della experimental music e del minimalismo, rivisitandole in chiave moderna.

E al termine dell’ascolto di musica insolita di WAITING FOR MAP 1 – TUMIEÇ, una conversazione assieme a Cristina Burelli, della Libreria Martincigh (UD), che introdurrà una speciale partitura pianistica scritta nel 1977 da uno degli artisti del movimento Fluxus. Un’occasione rara per accostarsi al mondo affascinante e sfuggente, fluido, appunto, dell’arte sperimentale e dei suoi contatti con l’Italia del secondo Novecento."

Domenica 27 maggio alle ore 17, WAITING FOR MAP 2 – TRÉP, alla Galleria d’Arte Moderna Enrico De Cillia, piccolo gioiello di arte e architettura del Novecento a Treppo Carnico. Dalla melodia popolare al minimalismo americano degli anni ’70 alle sperimentazioni dei giorni nostri: un concerto di musica insolita per esprimere le infinite possibilità sonore della fisarmonica, interpretato da Luca Piovesan. A seguire, una passeggiata con la guida tra le opere della Galleria, a cura dello staff di Arteventi.

Musiche di W. A. Mozart, V. Zolotariov, J. Cage, J. Zorn, A. Piazzolla, F. Perocco, F. Pavan, L. Piovesan, P. Glass.

Waiting for MAP 1 e 2 sono offerti da Music Art Park FVG, ingresso libero su prenotazione (posti limitati).

Per info e prenotazioni scrivere a salottomusicalefvg@gmail.com  


[home page] [lo staff] [meteo]