torna alla homepage


Laboratorio per l'opera barocca: a Sacile il concerto finale


Nel grande Palazzo sul Livenza nel Giardino della Serenissima, testimone dell’epoca più opulenta e potente della Venezia dei Dogi, ancora una volta risuoneranno, tra i saloni della dimora dei Ragazzoni, le note barocche dei Seminari Internazionali organizzati a Sacile dall’Associazione Barocco Europeo, che affianca al lavoro di alta formazione per giovani musicisti e cantanti quello di promozione di questo repertorio attraverso concerti ed eventi sul territorio, grazie al sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, della Fondazione Friuli e dei Comuni ospiti.

Anche quest’anno sono andati velocemente esauriti i posti disponibili per il Seminario diretto da Sara Mingardo, una delle rare voci di autentico contralto nel repertorio barocco, applaudita nei più importanti teatri e produzioni internazionali (solo nel 2019 l’attendono nuovi allestimenti all’Opéra de Lyon, ad Amburgo e alla Scala su opere di Monteverdi e Haendel, tra i suoi autori più amati) e da tempo prestigiosa presenza per la didattica e la consulenza musicale in supporto ai progetti concertistici e discografici dell’Associazione.

Dopo una stretta selezione (con richieste provenienti anche dal Canada e da Israele) in totale la classe comprende giovani voci provenienti da varie città italiane ed europee (Monaco di Baviera, Parigi, Amsterdam) ed anche una cantante cinese, che dal 18 al 21 ottobre saranno impegnate in un vero e proprio “laboratorio per l’Opera barocca”, secondo un progetto che privilegia lo studio di pagine finalizzate all’allestimento di uno spettacolo completo, vagliato tra i numerosi “Intermezzi” scritti dai più importanti compositori dell’epoca. Per il 2018 la scelta è caduta su “Bacocco e Serpilla” di Giuseppe Maria Orlandini, musicista toscano che rappresentò questa operina dal sottotitolo “il marito giocatore e la moglie bacchettona” a Verona nel 1715. 

Un concerto finale, domenica 21 ottobre sempre a Palazzo Ragazzoni, offrirà al pubblico un saggio del lavoro svolto, con un programma definito dalla docente insieme agli allievi dei Seminari, che saranno affiancati come di consueto dal Cenacolo Musicale, formazione cameristica che rappresenta il nucleo dell’Associazione Barocco Europeo per la parte di esecuzione ed interpretazione musicale.

Inizio concerto alle ore 17, con ingresso libero.
Calendario e info: www.barocco-europeo.org 


[home page] [lo staff] [meteo]