torna alla homepage


Felice intreccio di "Trame e Proporzioni": nel mese di agosto tre concerti suggellano la partnership tra i festival MusicAntica e Not&Sapori con l’Estate a Pordenone


Felice intreccio tra la musica barocca e l’Estate a Pordenone per il prossimo mese di agosto: l’Associazione Barocco Europeo, guidata da Donatella Busetto, e l’Assessorato alla Cultura dell’Amministrazione cittadina hanno infatti consolidato la loro partnership, con una significativa presenza della musica antica nei programma degli eventi ospitati al Convento di San Francesco. Due saranno i percorsi che toccheranno la città: il festival Not&Sapori, nel quale i concerti cameristici barocchi vengono accompagnati da degustazioni di antiche ricette tratte dai trattati culinari dell’epoca, e il festival MusicAntica, che nell’anno dedicato a Leonardo, ha scelto nel titolo “Trame e Proporzioni” il tema dell’armonia, che unisce felicemente arte e musica.

Primo appuntamento il 6 agosto alle 21 con i Concerti da camera di Vivaldi e Tartini nell’interpretazione dell’Ensemble Terzo Suono in arrivo da Pirano , la splendida cittadina del litorale adriatico che ha dato i natali a Giuseppe Tartini, cui è dedicato un prestigioso festival col quale il Barocco Europeo ha stretto una recente collaborazione, che porterà Slovenia a fine agosto il nuovo allestimento del Laboratorio per l’Opera Barocca, ovvero l’intermezzo di G.M. Orlandini “Bacocco e Serpilla”. L’ensemble sloveno formato da Jasna Nadles, flauto traverso, Gianpiero Zanocco, violino barocco, Milan Vrsajkov, violoncello barocco e Ivano Zanenghi, liuto ha scelto alcuni concerti e sonate scritti per varie formazioni, duo, trio e quartetto con basso continuo. 

I successivi due eventi arriveranno a fine mese: il 27 agosto alle 21, per Not&Sapori , l’ensemble Festa Rustica di Roma propone il suo “Viaggio musicale nell’Europa barocca”, sulle tracce di Byron e non solo. 
Fondato nel 1992 dal poli-strumentista e direttore d’orchestra Giorgio Matteoli, l’Ensemble Festa Rustica interpreta partiture per diversi organici, eseguite su copie di strumenti antichi. Flauti, violino, viola e violoncello barocco, violone e clavicembalo sono quelli scelti per le pagine proposte dal concerto, tra Haendel, Vivaldi, Telemann e altri autori coevi, senza dimenticare il gustoso corollario finale con le ricette barocche ricreate dal maestro di cucina Francesco Zanet delle Tentazioni di Sacile.

Il 31 agosto alle 21 “Trame e Proporzioni ” offre un altro imperdibile incontro con la musica di G.F. Haendel nel concerto-omaggio “Figlio d’alte speranze”, proposto da I Solisti Ambrosiani , ensemble specializzato nell’esecuzione filologica su strumentazione originale, fondato nel 2008 dal soprano Tullia Pedersoli e dal violinista Davide Bellosio, che saranno presenti insieme a Claudio Frigerio, violoncello, ed Enrico Barbagli, clavicembalo.

Ultimo atto pordenonese del festival MusicAntica, il concerto in programma il 9 novembre alle 18 al Museo Civico d’Arte, in omaggio alla grande mostra sul Pordenone promossa dall’Amministrazione comunale. 

“Leonardo e Isabella” è il titolo dell’evento, che intreccia questa volta le strade dei due artisti del Rinascimento con quella di Isabella d’Este, una delle donne più colte ed influenti dell’epoca, che ospitò il Genio da Vinci all’inizio del Cinquecento alla corte mantovana dei Gonzaga. “Frottole, Capricci e Barzellette del Rinascimento italiano al tempo di Leonardo” è il programma scelto, nell’interpretazione del Contrarco Consort, ensemble specialista nella musica d’intrattenimento del XVI secolo.
Tutti i concerti sono ad ingresso libero.

Per informazioni: www.barocco-europeo.org  


[home page] [lo staff] [meteo]