torna alla homepage


L'Orchestra Vecia Trieste in concerto a Muggia

Giovedì 27 luglio 2017 alle ore 21.00 in piazza Marconi nell'ambito della rassegna “Star(s) in Piazza”

Giovedì 27 luglio 2017 alle ore 21.00 in piazza Marconi a Muggia, si terrà un concerto dell'Orchestra Vecia Trieste a ingresso libero. Lo spettacolo che intende costituire una "cartolina di Trieste" in formato musicale si inserisce nell'ambito della rassegna “Star(s) in Piazza” organizzata dal Comune di Muggia.

L'Orchestra, diretta da Corrado Moratto, presenterà un programma godibilissimo di musica triestina tratta dai suoi primi due cd, tra cui alcuni brani composti dal gruppo stesso a cominciare da "La pension", canzone originale con parole di Alessandro Anselmi e musica di Corrado Moratto elaborata dall'Orchestra Vecia Trieste che ha recentemente conquistato il “Premio del Pubblico” al Festival dell'Istroveneto “Dimela Cantando” svoltosi tra Muggia, Capodistria e Buie a inizio giugno.

Verranno eseguiti brani del repertorio classico e tradizionale triestino di autori come Lorenzo Pilat, Fabio Carniel (“Marinerasca”), “El can de Trieste” di Lelio Luttazzi e altri immancabili classici come "Canta San Giusto". La serata sarà presentata da Dino Bronzi e per l'occasione verranno eseguiti dalla Vecia Trieste anche vari brani del padre del comico, Luciano Bronzi, alcuni dei quali per la prima volta.

Dopo questo concerto l'associazione si prepara alla trasferta a Dignes Les Bains (in Provenza, Francia) dove allieterà con la sua musica coinvolgente il Festival della Lavanda e sabato sera si esibirà nel Tattoo, la grande esibizione con coreografie, assieme alle altre formazioni presenti.
L'Orchestra Vecia Trieste

L’attuale gruppo “Vecia Trieste” è la naturale evoluzione di una formazione bandistica nata nel 1986 che si distingue subito per il particolare timbro sono e per il ritmo e l’allegria delle proprie esecuzioni, che da sempre suscitano una grande partecipazione da parte del pubblico.

Nel 1990, per svolgere un’attività musicale più vasta e coinvolgente, l’assieme viene arricchito da tastiera, chitarra elettrica, basso, fisarmonica e numerose voci, così da conferire maggiore espressività al repertorio, frutto della ricerca dei membri del gruppo, nell’intento di mantenere vive le tradizioni folcloristiche musicali più sentite dalle popolazioni giuliane, istriane e dalmate, senza tralasciare le più belle melodie della musica italiana e internazionale.

La formazione è in continua evoluzione e introduce di volta in volta strumenti diversi e nuove voci. Oggi l’organico conta oltre una ventina di musicisti, in grado di esibirsi sia come complesso bandistico che orchestrale.

Ulteriori informazioni sul sito www.veciatrieste.it 

Programma estivo della VECIA TRIESTE

27 luglio Orchestra Vecia Trieste Concerto in Piazza Marconi nell'ambito della rassegna “Star(s) in piazza”

Dal 4 all'8 agosto Banda Vecia Trieste Festival della Lavanda (Dignes, Provenza, Francia)

13 agosto Banda Vecia Trieste “Aperitivo in Musica” alle 11.00 al Parcio Rio Ospo

27 agosto Banda Vecia Trieste “Festa dell'Uva” a Staranzano (ospite della Compagnia del Carro di Staranzano)

3 settembre Banda Vecia Trieste Festival Internazionale Artisti di Strada” a Staranzano

9 e 10 settembre Banda Vecia Trieste a “Friuli Doc”

Associazione Musicale Folcloristica Triestina “VECIA TRIESTE”

L’attuale gruppo “Vecia Trieste” è la naturale evoluzione di una formazione bandistica nata nel 1986 che si distinse subito per il particolare timbro sono e per il ritmo e l’allegria delle proprie esecuzioni, che suscitavano grande partecipazione tra gli ascoltatori.

Nel 1990, per svolgere un’attività musicale più vasta e coinvolgente, l’assieme venne arricchito da strumenti che richiedono di amplificazione quali tastiera, chitarra elettrica, chitarra basso e fisarmonica, nonché numerose voci.

Fu possibile dare così maggiore espressività al repertorio, frutto della ricerca dei membri del gruppo, nell’intento di mantenere vive le tradizioni folcloristiche musicali più sentite dalle popolazioni giuliane, istriane e dalmate, senza tralasciare le più belle melodie della musica italiana e internazionale. La formazione è in continua evoluzione, introducendo di volta in volta strumenti diversi e nuove voci: a tutt'oggi l’organico conta oltre una ventina di musicisti, in grado di esibirsi sia come complesso bandistico che orchestrale.

Nel marzo 1992, con atto notarile, nasce ufficialmente l’Associazione Musicale Folcloristica Triestina “Vecia Trieste”.

Da allora le opportunità di proporre al pubblico il “morbin” triestino sono state davvero tante…

Nel 1992 l’esordio con due concerti al Teatro Miela di Trieste, mentre già nel 1993 l’orchestra si esibisce nei più importanti club di Sidney (Marconi Club, Club dei Chersini, Famiglia Giuliana, Fogolar Furlan, Apia Club) con un grande successo di pubblico e critica e poi a Melbourne (Abruzzo Club, Famiglia Istriana, Alabarda Club) alla presenza di migliaia di persone…

Seguono concerti in Austria a Millstatt, ospiti di varie associazioni nel 1993, 1994, 1995 (festa Alpe Adria), 1996 e 1997. Esibizione in Germania nel 1993 a Monaco di Baviera organizzata dall’Associazione Giuliani nel Mondo. Varie trasferte in Inghilterra tra cui vanno menzionate: 1994 a Manchester per il “Manchester Italian Festival” alla presenza delle più alte autorità civili, militari, ecclesiastiche e diplomatiche (la stampa locale riporta la cronaca del successo ottenuto, e il gruppo viene ricevuto dalle autorità cittadine tra cui il Lord Mayor di Manchester).

Nel 1995 partecipazione straordinaria alla cerimonia di gala per la festa della Repubblica Italiana nel castello di Davenport – Macclesfield alla presenza delle massime autorità inglesi e incontro ufficiale con lo sceriffo di Nottingham nella Tower Hall).

1997: premio speciale per la simpatia assegnato dal sindaco di Manchester; 1998: serata di gala nella Tower Hall a Manchester e concerto presso l’Arena Casterfield alla presenza di oltre un migliaio di persone; 2000: esecuzione del Nabucco di Verdi in diretta radiofonica alla BBC e concerto alla presenza dell’ex presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro; 2001 e 2002: altri concerti a Nottingham, Loughborough, Bradford, Stoke on Trent e Cheadle.

Per quanto riguarda i concerti in ambito italiano si rammenta la trasferta di Roma nell’ottobre 1999 con il concerto in occasione della “1^ giornata del Friuli Venezia Giulia” alla presenza dei Sindaci di Roma, Trieste, Gorizia, dell’Assessore alla Cultura del Friuli Venezia Giulia e di molte altre autorità nazionali.

In ambito nazionale, regionale e locale si ricordano i concerti di Bibione, Sappada, Pramaggiore, Aprilia Marittima, Grado, Lignano, Passariano nella splendida cornice di Villa Manin, senza tralasciare i tradizionali concerti a Trieste e Muggia.

Il gruppo ha partecipato varie volte al Festival della Canzone Triestina riportando numerosi piazzamenti e vincendo, nel 1997, il concorso con il brano composto dal socio Antonio Moratto intitolato “Trieste Cità Serada”. Da ricordare ancora l’esecuzione degli inni italiano e sloveno allo Stadio “N. Rocco” di Trieste in occasione dell’amichevole di calcio “Italia – Slovenia” nel 2002 e trasmessa in diretta su Rai 1.

Partecipa da molti anni, in formazione Banda, al Palio dei Rioni di Trieste e durante il mese di dicembre prende parte agli eventi natalizi organizzati dal Comune di Duino Aurisina. È iscritta all’ANBIMA (Associazione Nazionale Bande Italiane Musicali Autonome), ed è presente nei Libri Generali delle Bande del Friuli Venezia Giulia.

Nel 1995 l’Associazione Musicale Folcloristica Triestina “Vecia Trieste” ha avuto l’altissimo onore di ricevere dal Sindaco di Trieste il Sigillo Trecentesco della Città come riconoscimento per le attività svolte.

Dopo 2 tournée in Australia, 7 in Inghilterra, vari tour tra Austria, Germania, Irlanda, Slovenia e Croazia, la “Vecia Trieste” decide di intraprendere un’altra avventura extraeuropea.

Assieme alla pubblicazione del nuovo CD, tuttora in vendita, i componenti della “Vecia Trieste” nel marzo 2008 sono volati in Argentina, dove si sono esibiti nei più importanti Circoli Italiani d Buenos Aires (Società Cristoforo Colombo a Quilmes, Società Stella Alpina di San Justo, Società Fogolar Furlan di Buenos Aires, Circolo Giuliano La Plata, Circolo dei Calabresi) e persino nell’Auditorium della prestigiosa Università de “La Matanza”.

L’Associazione ha al suo attivo la produzione di due Audiocassette uscite nel 1993 e nel 1996, di un CD / Audiocassetta uscito nel 1999 con il titolo “Canta in piazza con la Vecia Trieste”. L’ultimo CD è del 2008.

Nel 2006 la struttura bandistica della “Vecia Trieste” ha occasione di partecipare, in rappresentanza del Carnevale Muggesano, al ”13° Eurokarneval and Guggemusik Festival” a Praga (CZ). I musicisti della Vecia Trieste, affascinati dal genere proposto dai gruppi europei presenti all’evento, trasformarono la struttura classica della Banda in una struttura prevalentemente composta da ottoni e percussioni.

Dal 2008 la GuggenBand Muja fa parte dell’Associazione Musicale Folcloristica Triestina “VECIA TRIESTE” e si esibisce prettamente nel periodo carnevalesco in Europa (Mainz (D), Praga (CZ), Klagenfurt e Salisburgo (A), Rovigno (HR) nel Triveneto e in provincia. Nel 2010 ha pubblicato il primo DVD / CD. Nel 2011 ha tenuto una prestigiosa tournée a New York preceduta dal tour regionale "Aspettando New York". A New York l'orchestra si è esibita presso l'Auditorium del Westchester Community College di Valhalla, al teatro di Glendale nel Queens e presso il circolo "Famèe Furlane N.A. Club" a College Point nel Queens.


[home page] [lo staff] [meteo]