torna alla homepage


Il volo del jazz: ritorna a Sacile il progetto ideato
da Circolo Controtempo di Cormòns

Dal 21 ottobre al 2 dicembre il Friuli-Venezia Giulia è palcoscenico di “contaminazioni” sonore per jazzisti internazionali e giovani rivelazioni. Prevendite dal 25 agosto

Migliaia di spettatori da nord Italia, Germania, Austria e Slovenia sono pronti a “invadere” il Friuli-Venezia Giulia per la XIII edizione de Il volo del jazz di Sacile (PN).

La macchina organizzativa si è messa in moto e sono stati annunciati i primi ospiti internazionali: Michael Nyman il 21 ottobre e il duo Brad Mehldau – Chris Thile il 9 novembre sono tra le grandi firme del programma 2017: dal 21 ottobre al 2 dicembre, Sacile, il “Giardino della Serenissima”, diventa palcoscenico per stelle del jazz e giovani promesse del territorio, tra nuove sonorità, avanguardie e sperimentazioni di assoluta qualità.

IL VOLO DEL JAZZ, UN FESTIVAL DI SUCCESSO 

il progetto, ideato da Circolo Controtempo di Cormòns (GO), conta oltre 12 mila spettatori solo nelle ultime cinque edizioni, con un trend in costante aumento. Cresciuto nel corso degli anni per eventi e durata. Il volo del jazz attrae un pubblico che arriva da tutto il Nord Italia, da Germania, Austria e Slovenia. Alcuni artisti jazz, oggi affermati, sono stati lanciati proprio dal festival.

Il volo del jazz è un “racconto del jazz e delle sue diverse commistioni a diverse latitudini”: un racconto di “contaminazioni”, in cui si crea un’alchimia di suoni, visioni e stili.

La “contaminazione” è anche nei generi: la musica incrocia per un mese intero le proposte di giovani artisti del territorio; cinema, arte, letteratura e illustrazione (accompagnate dalle specialità enogastronomiche locali) fanno di questo progetto un’esperienza sensoriale a tutto tondo.

Nelle passate edizioni, Il volo del jazzha ospitato artisti come: Esbjörn Svensson Trio, Hiromi Uheara, Esperanza Spalding, Youn Sun Nah, Dee Dee Bridgewater.

IL VOLO DEL JAZZ: LA FILOSOFIA DEL CIRCOLO CONTROTEMPO

Sacile, città di confine tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia, per Il volo del jazz apre le porte dei suoi gioielli, il Teatro Zancanaro e la Fazioli Concert Hall.

Con questo e altri progetti di livello internazionale, Circolo Controtempo di Cormòns (GO) contribuisce alla diffusione della musica jazz nel Nordest coinvolgendo il territorio e facendo interagire e crescere risorse umane, culturali ed economiche.

www.controtempo.org  

IL VOLOD EL JAZZ – PROGRAMMA CONCERTI

Sabato 21 ottobre ore 20.45
– Fazioli Concert Hall > MICHAEL NYMAN

Sabato 4 novembre ore 21.00 – Teatro Zancanaro > VINCENT PEIRANI LIVING BEING QUINTET (unica data italiana)

Giovedì 9 novembre ore 21.00 – Teatro Zancanaro > BRAD MEHLDAU & CHRIS TILE (solo due date in Italia: Sacile e Milano)

Sabato 18 novembre ore 21.00 – Teatro Zancanaro > SIMONA MOLINARI: Loving Ella + special guest MAURO OTTOLINI(esclsusiva Triveneto)

Sabato 25 novembre ore 21.00 – Teatro Zancanaro > DAVE HOLLAND TRIO (esclsusiva Triveneto)

Sabato 2 dicembre ore 21.00 – Teatro Zancanaro > CONTE-PETRELLA-CASARANO: Spiritual Galaxy (evento speciale in esclusiva)

VISITA GUIDATA ALLA TENUTA VISTORTA DI SACILE, TRA ENOGASTRONOMIA E DJ SET CON GRAMMOFONI DI INIZIO ‘900

Mercoledì 22 novembre (ore 20.00) i prodotti e i sapori del territorio, interpretati da Cucina33 e dalla chef Daniela Doretto, accoglieranno gli ospiti nella suggestiva tenuta di Vistorta a Sacile per due appuntamenti speciali dedicate alla musica jazz.

La serata prevede la cena presso la Tenuta Vistorta preceduta dalla visita della suggestiva serra delle orchidee. Accompagnerà gli appuntamenti i Dj set vintage dell’artista Yeronimus Kaplan, che farà suonare vecchi grammofoni e dischi jazz di inizio ‘900.

Quota di partecipazione € 30,00

Per info e prenotazioni: corsi@cucina33.it - tel 0434.247539

Tenuta Vistorta - Cantine Conte Brandolini, via Vistorta, 82 / Sacile - www.vistorta.it 

22 novembre: Electric 33 – Dj set
Kaplan farà suonare vinili monofonici e gommalacche a 78 giri, simpaticamente aggirati da una coppia di giradischi automatici a valigetta, vintage, miscelati per un ascolto ormai dimenticato e superato, pre stereofonico ma non per questo preistorico, nella totale Bassa Fedeltà del Monoaural supportato da una coppia di Stereo 606 fonovaligia, opportunamente modificati.
In questa situazione la selezione è più versatile, con vinili a 16, 45 e 33 giri, e gommalacche a 78 giri con scaletta dagli anni '20 ai primi anni '60 sempre nell'ambito del jazz, hot jazz, ragtime, swing, blues, latin jazz, latin mambo, rumba.

TENUTA VISTORTA
Vistorta, con la sua splendida barchessa e la cantina storica, racconta la storia della famiglia Brandolini, nobili condottieri, e della passione di Brandino Brandolini per la sua terra e il suo vino. La serra delle orchidee è un’antica collezione iniziata per gioco dal padre negli anni 50, attualmente sono presenti più di 1.000 esemplari. Nel mese di novembre potrete ammirare la splendida fioritura delle cattleye, tra cui importanti ibridi inglesi di fine ottocento.

ARRIVA DAVE HOLLAND, IL PIÙ GRANDE
CONTRABBASSISTA JAZZ DI OGNI TEMPO

È considerato all'unanimità il più grande contrabbassista jazz di tutti i tempi: sabato 25 novembre (ore 21.00) arriva al Teatro Zancanaro di Sacile (PN) DAVE HOLLAND,per un imperdibile concerto in trio con Kevin Eubanks (chitarra) e Obed Calvaire (batteria).

Bassista di Miles Davis in album seminali quali "In a silent way" e "Bitches brew", nella sua lunga carriera (è nato nel 1946) Holland ha anche suonato al fianco di Chick Corea, Antony Braxton, Sam Rivers, Stan Getz, Herbie Hancock e Thelonious Monk.

Il concerto di DAVE HOLLAND TRIO, in esclusiva per il Triveneto , è il quinto appuntamento de Il Volo del Jazz, il festivalideato da Circolo Controtempo di Cormòns (GO) che fino al 2 dicembre coinvolgerà il pubblico con le sue "contaminazioni sonore", coniugando la classe e l'esperienza delle stelle del jazz mondiale e il talento di giovani promesse del territorio, tra nuove sonorità, avanguardie, sperimentazioni di livello assoluto.

Sabato 25 novembre
Ore 21.00
Teatro Zancanaro - Sacile (PN)
ESCLUSIVA TRIVENETO
DAVE HOLLAND TRIO
Dave Holland: contrabbasso; Kevin Eubanks: chitarra; Obed Calvaire: batteria

Dave Holland è, su tutti, maestro assoluto: bassista di Miles Davis in dischi basilari come "In a Silent Way" e "Bitches Brew", ha suonato al fianco di Chick Corea, Antony Braxton, Sam Rivers, Stan Getz, Herbie Hancock e Thelonious Monk.

Firma ECM (si ricordi l'esordio capolavoro da leader "Conference Of The Birds") dai primi anni Settanta, negli ultimi decenni si dedica regolarmente alla propria musica, toccando vertici di assoluto livello nei quali le sue band raggiungono sound ed energia astrali.

Il sound e l'empatia collettiva che Holland genera quando suona con altri musicisti rendono i suoi concerti un'esperienza sonora unica e affascinante. Come in questo set, in cui si esibisce con il chitarrista e compositore Kevin Eubanks, richiesto dai jazzisti di tutto il mondo, e con il batterista Obed Calvaire, che vanta innumerevoli collaborazioni con i grandi nomi del jazz contemporaneo.

Biglietto intero 18,00 euro - ridotto 15,00 euro


[home page] [lo staff] [meteo]