torna alla homepage


Capitol Pordenone: prossimi appuntamenti


STUART BRAITHWAITE FROM MOGWAI - LIVE SOLO 7 NOVEMBRE 2019

Biglietti
Prevendita: € 15,00 + d.d.p.(mailticket.it/evento/22949 )
Cassa: € 20,00

Orari
Apertura porte: 20:30
Inizio concerto: 21:30

Stuart Braithwaite è il leader, cantante e chitarrista della band che ha cambiato la storia del post rock mondiale, gli scozzesi Mogwai.
Un po’ di ambient guitar noise, una dose di Elettronica, un po’ di sano vecchio songwriting. Il tutto mixato sapientemente dalle sue mani a dar vita ad un magmatico minimalismo.
Il suo sarà un concerto intimo e rumoroso allo stesso tempo; voce, chitarra e pedaliera, un concerto nel quale Stuart proporrà brani inediti tratti dal suo nuovo repertorio oltre a brani firmati Mogwai.

MURUBUTU 29 NOVEMBRE 2019

Murubutu + U.G.0. e Dj T-Robb

Prevendite: https://www.mailticket.it/evento/23082 

Murubutu, al secolo Alessio Mariani, si avvicina all’hip hop all’inizio degli anni ’90. Insegnante di filosofia e storia presso il liceo “Matilde di Canossa” di Reggio Emilia, dal 2000 comincia a riflettere sulla interazione fra contenuti scolastici e musica rap. L’intento è fare del rap un mezzo espressivo per trasmettere contenuti di ordine culturale senza perdere l’attenzione verso la cura stilistica. Il risultato è un nuovo sottogenere musicale: il rap didattico, concretizzato nel 2006 dall’uscita dell’album “Dove vola l’avvoltoio” con il collettivo La Kattiveria. Sulla scorta della contaminazione fra rap e narrativa Murubutu intraprende nel 2009 un progetto solista, interamente dedicato allo storytelling, in cui sonorità hip hop classiche fanno da tappeto a testi con una forte curvatura cantautorale e accenti poetici. Nel 2011 Murubutu vince il secondo premio al Concorso Nazionale per cantastorie “G.Daffini” con il brano “Anna e Marzio”.
A partire dal 2016 viene invitato a numerosi festival culturali (Festival delle letteratura di Mantova, Festival della narrazione di Arzo, Cantiere poetico di Sant’Arcangelo, Festival della filosofia di San Fermo...) tra i quali anche il celebre Festival della poesia di Castelfranco (MO) in cui sostiene un confronto pubblico con Francesco Guccini sul rapporto fra rap e cantautorato.
L’attività̀ musicale di Murubutu fino ad oggi è rappresentata da cinque album: “Il giovane Mariani e altri racconti”(2009), “La bellissima Giulietta e il suo povero padre grafomane“(2011), “Gli ammutinati del Bouncin’ ovvero mirabolanti avventure di uomini e mari”(2014), “L’uomo che viaggiava nel vento e altri racconti di brezze e correnti”(2016) con la partecipazione di Dargen D’Amico, Ghemon e Rancore e il nuovo album “Tenebra è la notte e altri racconti di buio e crepuscoli”. Murubutu dal vivo, con l’aiuto dei soci U.G.O. e Dj T-Robb, propongono una miscela unica di hip hop classico con poesia, narrativa e letteratura potenziale.

LA CRUS 6 DICEMBRE 2019

prevendite su: mailticket.it
Inizio Concerto 21:30 - Apertura Porte 20:30

“MENTRE LE OMBRE SI ALLUNGANO”
appunti scenici per voci, suoni eimmagini

Torna in scena lo spettacolo simbolo dell’avanguardismo dei La Crus
La storica band milanese si riunisce esclusivamente per ridare vita a questa performance e per pochissime date.
A venti anni dalla prima rappresentazione torna in scena “MENTRE LE OMBRE SI ALLUNGANO - appunti scenici per voci, suoni e immagini”, spettacolo simbolo dell’approccio artistico/avanguardista dei LACRUS e capostipite delle performance multidisciplinari di quella stagione rivoluzionaria che fu il rock italiano degli anni ‘90. Non una reunion, ma la riproposizione di uno spettacolo seminale che ha fatto scuola, aperto scenari nuovi e che ha aveva spostato il percorso dei La Crus verso una forma scenica sempre più vicina a quella propriamente teatrale e multimediale.
Il gruppo si ripresenta in un'inedita versione a due, Mauro Ermanno Giovanardi e Cesare Malfatti - voce e suoni - in una sorta di immobilità scenica che favorisce il fluire dei ricordi e delle immagini.

SPERANZA 14 DICEMBRE 2019

Speranza Page
Prezzi biglietti
Cassa €15
Prevendita €12 + d.d.p. (Link https://bit.ly/2n6rcm2

Nato in Francia e successivamente trasferitosi a Caserta, SPERANZA si è fatto conoscere al pubblico con il brano "Chiavt A Mammt" - il cui video ha attualmente sfiorato il milione e mezzo di visualizzazioni su YouTube - e che con i successivi “Spall A Sott 3” e “Pugnale” si è fatto largo nel mondo del rap grazie alla sua energia e alla sua rabbia sociale, con cui racconta in maniera cruda e senza filtri la realtà in cui vive.

Tratto unico di SPERANZA è sicuramente la versatilità stilistica e linguistica dei suoi testi in cui si riconoscono termini sia casertano, che in francese, ma anche in dialetto zingaro, e che costituiscono senza dubbio il punto di forza del rapper italo-francese rendendolo assolutamente credibile.

SPERANZA è puro, sfrenato.
Sicuramente una delle migliori realtà del rap di strada in Italia. 

ALTRI EVENTI

10 Ottobre FIBA MASTERCLASS
16 Novembre TE SPIEGHE PARTY
24 Novembre JAZZ ALLDAYER 

CAPITOL
Via G.Mazzini, 60 
info@capitolpordenone.com 
0434 087769


[home page] [lo staff] [meteo]