torna alla homepage


Dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia
il bando "Un aiuto per la scuola"

Anno Scolastico 2017/2018. Scadenza 31 ottobre 2017

Un contributo straordinario di 60 mila euro totali è stato deliberato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia per la nuova edizione del Bando “Un Aiuto per la Scuola” (anno scolastico 2017-2018). I fondi, aumentati rispetto allo scorso anno, sono destinati a famiglie in difficoltà economica residenti nella provincia di Gorizia con figli studenti meritevoli delle scuole secondarie di secondo grado, escluse quelle che prevedono il pagamento di rette per servizi diversi dalla refezione scolastica.

Obiettivi del Bando, che ha scadenza 31 ottobre 2017, sono il contrasto della dispersione scolastica e il sostegno alle famiglie.

Il Bando è disponibile sul sito www.fondazionecarigo.it ed è rivolto a famiglie residenti nella Provincia di Gorizia con figli studenti conviventi di età non superiore a 19 anni (nati dall’1.1.1998) che nella pagella di fine anno scolastico 2016/2017 abbiano conseguito un positivo rendimento. E’ previsto inoltre un reddito ISEE pari o inferiore a Euro 12.000 (certificazione ISEE 2017).

Sulla base di tali criteri, la Fondazione farà una valutazione comparativa complessiva, riservandosi anche di verificare la congruenza dei dati con i Servizi Sociali Territoriali, e stilerà, a proprio insindacabile giudizio, una graduatoria per l’assegnazione dei fondi. L’erogazione dell’aiuto sarà subordinata all’effettiva iscrizione scolastica dello studente.

I contributi saranno versati alle famiglie risultate assegnatarie nella misura di 400 euro nel caso in cui lo studente non abbia mai usufruito dell’aiuto della Fondazione in precedenza o ne abbia già usufruito ma abbia conseguito un risultato scolastico migliore dell’anno precedente. Il contributo sarà invece di 200 euro per chi abbia già usufruito dell’aiuto.

Le richieste devono essere presentate dal genitore entro il 31 ottobre 2017compilandoil modulo ritirabile negli uffici della Fondazione o scaricabile dal sito della Fondazione. Al modulo devono essere allegati la certificazione ISEE 2017 completa di DSU, l’autocertificazione dello Stato di Famiglia del richiedente, con riserva di acquisizione, in caso di assegnazione del contributo, del Certificato rilasciato dal Comune di residenza e copia del permesso di soggiorno se straniero; l’eventuale iscrizione al Centro per l’Impiego, nel caso di genitore disoccupato; il certificato rilasciato dall’Istituto scolastico attestante la votazione conseguita in ogni singola materia alla fine dell’anno scolastico 2016/2017; l’attestazione di iscrizione e frequenza per l’anno scolastico 2017/2018 rilasciata dall’Istituto scolastico; la fotocopia di un documento d’identità valido e del codice fiscale del richiedente.

Per ogni nucleo familiare potrà essere effettuato un solo intervento.

Nel modulo di richiesta il genitore dovrà indicare come intende utilizzare il contributo eventualmente concesso, in modo da consentire alla Fondazione di conoscere meglio le esigenze degli studenti.

Per informazioni: Fondazione Carigo, via Carducci 2 – Gorizia,0481/537111 (da lunedì a venerdì dalle 08.15 alle 13.15).


[home page] [lo staff] [meteo]