torna alla homepage


UniudForAll: a Gorizia la ricerca
dell'Università di Udine incontra cittadini e scuole

Da gennaio a maggio 8 appuntamenti.

Otto appuntamenti, da gennaio a maggio, per scoprire le attività e i progetti e interagire con i ricercatori dell’Università di Udine a Gorizia. È quanto propone “UniudForAll – incontri divulgativi sui temi di ricerca” (http://digitaluniudforall.uniud.it), iniziativa ideata con l’obiettivo di divulgare, in maniera inclusiva, le attività di ricerca, per condividerle con la cittadinanza, gli insegnanti, gli studenti universitari e delle scuole superiori. L’iniziativa, che ha esordito lo scorso novembre con un primo incontro dedicato alla presentazione del nuovo catalogo multimediale delle App, proseguirà da gennaio a maggio con due incontri al mese. Si spazierà dall’economia al cinema, dalle neuroscienze alla video arte, dal turismo fotografico all’arte di ascoltare.

«La terza missione dell’Università – osserva Antonina Dattolo, coordinatrice dell’iniziativa e delegata dell’Università di Udine all’inclusione digitale – ci suggerisce un dialogo tra università e società. Questa iniziativa lo assume come uno dei suoi obiettivi: racconteremo alla cittadinanza tutta il nostro lavoro e la nostra ricerca, per condividerlo e farlo conoscere, con il desiderio di rinsaldare esistenti sinergie con il territorio e vederne nascere di nuove».

Hanno già aderito all’iniziativa il Polo Liceale di Gorizia con i licei “Dante Alighieri”, “Duca Degli Abruzzi “e “Scipio Slataper” e l’Istituto Tecnologico "Galilei Pacassi" - Economico “Fermi" di Gorizia.

Gli incontri si terranno di mercoledì pomeriggio, dalle 15 alle 17, nel polo universitario di S. Chiara, in via S. Chiara 1. L’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti, ed è possibile prenotarsi un posto fra il pubblico iscrivendosi online all’indirizzo http://uniudforall.eventibrite.it. Per gli insegnanti l’iniziativa è accreditata nella piattaforma ministeriale SOFIA, previa l’iscrizione. Per informazioni è possibile scrivere a uniudforall@uniud.it o telefonare al numero 0481 580179.

Il calendario

Primo appuntamento di gennaio, mercoledì 16: Gabriele Qualizza e Rudi Vittori, del Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società, parleranno di Marche locali e territorio: quale rapporto?.

Mercoledì 30 gennaio Le tecnologie del cinema e la grande arte delle luci e delle ombre saranno presentate da Simone Venturini, del Dipartimento di studi umanistici e del patrimonio culturale.

A febbraio, mercoledì 13 Il turismo fotografico. Fisionomia di un fenomeno in evoluzione nel mondo digitale sarà l’argomento che affronteranno Stefania Troiano e Gian Pietro Zaccomer, rispettivamente del Dipartimento di Scienze economiche e giuridiche e di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società.

Mercoledì 27 febbraio Luca Brusati, del Dipartimento di Scienze economiche, interverrà su Coinvolgere i cittadini nei processi decisionali: dalla teoria alla pratica.

Nel mese di marzo, Andrea Marini e Donatella Cozzi, del Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società, parleranno rispettivamente mercoledì 13 di Neuroscienze e linguaggio e mercoledì 27 di Qualche passo nell’arte di ascoltare.

A maggio, mercoledì 15, Gorizia, anni 60 e 70: storie provate e storia di una città nei film di famiglia saranno protagoniste dell’incontro con Laura Casella e Silvio Celli, rispettivamente del Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale e dell’Associazione Palazzo del Cinema – HISA filma.

Mercoledì 29 Cosetta Saba e Lisa Parolo del Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale parleranno di Performing video art archive: preservare, restaurare e valorizzare la “video arte”. Al termine del seminario, dalle 17.15 alle 18, Chiara Saccone eseguirà alcune delle azioni performative da Gesti sul piano del compositore, musicista e performer Giuseppe Chiari, sulla base di differenti partiture e opere video dell’artista. Introdurrà Gabriele Bonomo.


[home page] [lo staff] [meteo]