torna alla homepage


Electron Ion Collider User Group Meeting 2017,
dal 19 luglio a Trieste


La comunità internazionale che promuove la futura infrastruttura di ricerca EIC (collisionatore elettrone ione), da realizzare negli Stati Uniti nel prossimo decennio, si ritrova per la prima volta in Europa, ospitata a Trieste dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e dall’Università degli Studi di Trieste.

Sull’arco di cinque giornate verranno dibattute le tematiche del programma scientifico e gli aspetti tecnici e tecnologici relativi alla realizzazione del complesso degli acceleratori per il collisionatore e degli apparati sperimentali. La riunione vedrà riuniti a Trieste più di un centinaio di scienziati da Italia, Europa, Stati Uniti e Giappone. L’apertura ufficiale dei lavori, mercoledì 19 luglio, prevede interventi di un rappresentante del Department of Energy (DOE) statunitense e della dirigenza di alcune fra le più rilevanti istituzioni europee nell’ambito della fisica nucleare e subnucleare, in particolare italiane e francesi. L’INFN sarà rappresentato al più alto livello dal Presidente professor Ferroni.

L’evento vuole contribuire a rafforzare il supporto internazionale alla infrastruttura di ricerca EIC e facilitare il coagulo di una forte componente europea per la sperimentazione a tale infrastruttura.

Per maggiori informazioni: https://agenda.infn.it/conferenceDisplay.py?confId=13037 

Contatti:
Silvia DALLA TORRE
INFN - Sezione di Trieste 
http://www.ts.infn.it 
tel. +39.040.558 3360 - +39.040.375 6227
e-mail: silvia.dallatorre@ts.infn.it 

Andrea BRESSAN
Dipartimento di Fisica UNITS e Sezione INFN di Trieste
tel. +39.040.558 3360 - +39.040.375 6227
e-mail: andrea.bressan@ts.infn.it 


[home page] [lo staff] [meteo]