torna alla homepage


I servizi di placement dell’Università di Trieste
ai tempi del Covid-19


L’Innovation Office Careers dell’Università degli Studi di Trieste fin dal primo momento del lockdown ha lavorato attivamente per riconvertire tutte le attività dell’Ufficio in modalità on-line.

Fin da subito è stata garantita la possibilità di ricevere consulenze di orientamento al lavoro tramite video colloqui via Microsoft Teams, consulenze telefoniche e via e-mail. Si è anche promosso maggiormente un servizio che è stato attivato nel 2019 Jobiri basato sull’intelligenza artificiale che consente tramite più di cento videopillole di ricevere una formazione personalizzata sul curriculum vitae, sulle lettere di presentazione e sul colloquio, con la possibilità anche di registrare dei videocolloqui di prova per esercitarsi. L’Ufficio ha anche lavorato attivamente per consentire la prosecuzione dei tirocini extracurricolari a distanza sia in Regione che in Italia e sta lavorando per l’avvio di nuove esperienze formative in presenza, nel rispetto delle indicazioni fornite dalla Regione FVG e dall’Ateneo.

Dal mese di aprile sono stati offerti a studenti, laureati e dottori di ricerca numerosi Laboratori di orientamento al Lavoro online con la collaborazione di importanti Agenzie del Lavoro come Monster, Manpower e Umana. Si sono affrontati diversi temi dalle 10 regole d’oro per la ricerca del lavoro, a come gestire efficacemente tutti i tipi di colloqui di lavoro, dal Cv e il Personal Branding al social recruiting per arrivare alla realizzazione di un Laboratorio pratico in cui sono stati analizzati degli annunci di lavoro e dei curricula vitae rispondenti all’annuncio mettendosi dal punto di vista del selezionatore. Complessivamente abbiamo riscontrato l’iscrizione di più di 350 persone ai vari Laboratori di Orientamento al Lavoro.

L’Innovation Office Career dell’Università di Trieste inoltre ha programmato un fitto calendario di Recruiting day online con lo scopo di selezionare nuove figure professionali cercandole nei laureandi, neolaureati e dottori di ricerca dell’Ateneo triestino. Il 29 aprile avrebbe dovuto svolgersi infatti Job@UniTS, il Career day dell’Università di Trieste che ogni anno ospita più di 50 aziende nazionali e internazionali alla ricerca di nuovi laureati da assumere. A causa dell’emergenza sanitaria tale manifestazione non ha potuto svolgersi, ma l’Ufficio ha trovato comunque il modo di ospitare le aziende, seppur virtualmente, organizzando dei singoli Recruiting day ovvero delle giornate in cui le aziende si presentano ai candidati sulla Piattaforma Teams di Ateneo, ma nello stesso tempo effettuano dei colloqui on-line con i candidati che sono stati preselezionati con la collaborazione del servizio Placement di Ateneo. Nel mese di maggio si è svolto il Recruiting day online di PricewaterhouseCoopers (PwC), un’azienda internazionale che fornisce consulenza fiscale e revisione contabile alle aziende, che ha coinvolto 41 laureati di Economia, Ingegneria Gestionale, Elettronica e Informatica, Fisica, Matematica e Scienze Statistiche ed Attuariali. Mercoledì 17 giugno l’Ateneo di Trieste ospiterà Generali Italia per una selezione per il ramo Advanced Analytics (analisi computazionale sistemica di dati o statistiche) e ICT (Information and Communication Technology). Per questi profili si sono candidati 61 neolaureati e laureati. Il 1 luglio si svolgerà il Recruiting day di AcegasApsAmga, l’8 luglio si svolgeranno le selezioni per Alleanza Assicurazioni per concludere con Fincantieri il 22 luglio.

Un’altra importante serie di incontri iniziata durante il lockdown ha riguardato gli Alumni di UniTS con Focus sulle professioni, una serie di incontri ideati con lo scopo di aiutare gli studenti e i neolaureati a orientarsi nel mondo delle professioni contemporanee che vede il coinvolgimento di brillanti ex laureati dell’Ateneo che oggi rivestono importanti ruoli aziendali in tutto il mondo. Questi incontri nascono a seguito di un importante evento realizzato nel dicembre 2019, Homecoming – Storie di successo e Aperitivo con gli Alumni che ha avuto l’obiettivo di far incontrare studenti e laureati con brillanti Alumni di Trieste. Durante Focus sulle professioni studenti e neolaureati potranno partecipare ad una sorta di aperitivo virtuale in cui potranno conoscere chi ha realizzato una brillante carriera professionale dopo essersi formato all’Ateneo di Trieste e ascoltare le loro esperienze. Gli incontri sono iniziati a maggio con la PhD Laura Pandolfi, laureata magistrale in Fisica a Trieste che lavora presso Piramal Pharma Solutions a Francoforte che ha raccontato cos’è un Business Development Manager. Gli incontri proseguiranno il 25 giugno con l’Avv. Bruno Arbanassi per illustrare la sua esperienza come funzionario dell’ufficio legale e contrattualistica per Umana S.p.A., il 29 giugno con il PhD Dario Fadda che lavora negli USA come Astrofisico alla Nasa che ci racconterà la sua esperienza e il suo lavoro a bordo di Sofia (Stratospheric Observatory for Infrared Astronomy) un Boeing 747 della Nasa dotato di un potente telescopio per le osservazioni astronomiche e per finire il 2 luglio con il dott. Giuseppe Ruocco, laureato presso la Scuola di Lingue e oggi Language Services Manager a Bruxelles presso Copa Cogeca.

Il prof. Lucio Torelli, Delegato del Rettore all’orientamento in entrata e in uscita – job placement afferma che «l’Università di Trieste ha risposto prontamente durante l’emergenza sanitaria non solo attivando tutta la didattica on-line e svolgendo anche gli esami di profitto e di laurea, ma pensando anche all’inserimento lavorativo dei neolaureati. Il calendario degli appuntamenti e delle attività è veramente fitto e anche nel Placement l’Università di Trieste ha dimostrato di non fermarsi durante il lockdown, ma il distanziamento ha consentito di attivare tutta una serie di nuove attività che sicuramente proseguiranno on-line anche a fine emergenza sanitaria come Alumni UniTS - Focus sulle professioni. Grazie a queste iniziative on-line abbiamo visto che sarà possibile ad esempio far incontrare studenti e neolaureati con un Astrofisico della Nasa con 8 ore di fuso orario di differenza».

[home page] [lo staff] [meteo]