torna alla homepage


"La fisica quantistica comunica con la medicina
e le scienze umanistiche": convegno a Trieste

17 e 18 novembre 2018 dalle 9:00 alle 18:00 MIB Trieste School of Management Largo Caduti di Nassiriya 1, Trieste

La convinzione che sta alla base del formalismo della Meravigliosa Complessità è sempre e ancora che dall'incontro e dalla reciproca comunicazione tra discipline scientifiche e culturali assolutamente diverse possono scaturire inaspettati e fondamentali progressi per l'umana conoscenza. Una necessaria e fondamentale premessa affinché tali progressi si verifichino è che tutte le discipline che si incontrano non siano chiuse in rigide strutture di pensiero ma siano pronte a contaminarsi vicendevolmente.

Deve perciò esistere un comune atteggiamento di pensiero basato sulla Libera Scelta, dove si esce dalla struttura rigida e si ritrova la “logica dell’essenza” che riesce a spaziare senza perdere rigore e chiarezza. Lo scopo di questo Convegno è quello di illustrare il modo in cui questa Libera Scelta che non rinuncia al rigore ma si libera dagli schemi viene proposta nei campi della Medicina, della Fisica, dell'Industria, della Sociologia, della Psicologia e dell'Arte, e quali siano i benefici ricavabili da tali atteggiamenti nella derivazione di una possibile Comunicazione tra le discipline considerate.

Programma

Sabato
8:30 Registrazione dei partecipanti
9:00 Saluti introduttivi e tributo a Dario Bossi
9.20 F. Burigana, Trieste
Il ruolo del medico fra linee guida, evidenze scientifiche e richieste dei pazienti
10.00 R. P. Stefani, Trieste
Infiammazione sistemica microbiota e malattie del cavo orale. Uso ragionato di una terapia probiotica
10:40 C. Verzegnassi, Trieste
Quale potrà essere la reazione di un elettrone sottoposto ad un campo magnetico?
11:20 pausa
11:50 R. Germano, Napoli
La libera eresia della scienza
12:30 pausa
14:30 G. O. Longo, Trieste
La libertà di scelta nell'era di Internet
15:20 E. Burgio, Palermo
Evoluzione e Sviluppo del Cervello: genetica, epigenetica, biologia quantistica
16:00 pausa
16:30 M. Pescatori, Roma
La libertà di scelta in medicina in Italia e in USA
17:10 S. Diani, Mantova
Medicina Coerente: dall’essenza della vita alla ricerca di frontiera
17:50 Tavola rotonda
18:30 Chiusura dei lavori

Domenica
9:00 M. Frank, Buffalo (U.S.A.)
La complessità della fisionomia umana
10:00 B. Demichelis, Venezia
Come respirare può essere una scelta consapevole
10:40 P. Serblin, Vicenza
La libertà di “dover” scegliere
11:20 pausa
11:50 V. Mancuso, Milano
La scala della libertà
12:30 G. Lodi, Trieste
Il valore della libertà e della scelta nelle organizzazioni del terzo millennio
13:10 pausa
14:40 L. Rago, Roma
Creatività e potere
15:20 D. Urzi, Padova
Scienza, coscienza e libero arbitrio
16:00 pausa
16:30 R. Maggian, Trieste
Persone a responsabilità limitata. La libertà di scelta dal punto di vista delle scienze sociali
17:10 Tavola rotonda
18:30 Chiusura dei lavori


[home page] [lo staff] [meteo]