torna alla homepage


Giornata Mondiale della Vista: quali sono i rischi della troppa esposizione "tecnologica"? L'analisi di TopDoctors


Una vecchia vignetta che circolava qualche anno fa sui social network mostrava una persona anziana intenta ad aiutare un giovane con gli occhi puntati sul cellulare ad attraversare la strada. Un paradosso naturalmente, che serve però, in occasione della Giornata Mondiale della Vista, che cade il 14 ottobre, a puntare l’attenzione sui rischi, per giovani e meno giovani, che derivano dal trascorrere troppo tempo con gli occhi incollati allo schermo di un device tecnologico. 

Che si tratti di una televisione, di un cinema, di un laptop o di un cellulare, ogni dispositivo ci obbliga infatti a guardare (troppo) da vicino. Se questo è ormai parte integrante delle nostre vite, non dobbiamo però dimenticare che possono manifestarsi conseguenze più o meno gravi.Quali sono dunque i principali problemi causati da una visione troppo ravvicinata e come porre rimedio a essi? Ce lo spiega Top Doctors®, azienda specializzata in servizi tecnologici per la sanità privata.

Anche gli occhi si affaticano
Il problema più comune è senza dubbio quello che in termini tecnici si chiama astenopia, più noto come “affaticamento visivo”. Lacrimazione, secchezza oculare e mal di testa possono essere i principali sintomi. Alcune ricerche hanno messo inoltre in luce che esiste un rapporto tra le capacità visive di una persona e il tipo di impegno che viene richiesto a questa persona. Se il secondo supera il primo, i sintomi si manifestano in breve tempo e in maniera più fastidiosa. 

Guardare lontano
Una particolare attenzione deve essere poi prestata se i soggetti sono i bambini e giovanissimi. In questo caso, infatti, c’è il rischio concreto di miopia che, a differenza dell’astenopia, è una modifica irreversibile dell’occhio. Come fare dunque per evitare questi problemi? Il rimedio esiste, è alla portata di tutti ed è anche piacevole: si tratta infatti di concedersi qualche pausa in cui ci concediamo il lusso di… guardare lontano: una piccola passeggiata, uno sguardo fuori dalla finestra, un’attività che ci porti a focalizzare oggetti che non siano a portata di schermo.

“I nostri occhi sono fatti per vedere alla luce dei raggi solari, mentre oggi ci troviamoa esporli a lungo, per questioni lavorative e non solo, alle radiazioni di luce blu. Inoltre, per natura, i nostri occhi sono abituati a vedere da lontano, a una distanza di tre metri: per osservare gli oggetti da vicino, come li stiamo abituando a fare, vengono sottoposti a uno sforzo enorme. Proprio per questi motivi si stima che nei prossimi 25 anni, l’incidenza della miopia nella popolazione a livello mondiale,crescerà di circa l’80-90, con un’incidenza maggiore tra i bambini in età scolare”commenta il Dott. Gaetano Cupo, Oculista di Top Doctors®.

Il tema della Giornata Mondiale della Vista 2021 è “Ama i tuoi occhi”: a conti fatti, passare ore all’aperto diventa il miglior atto d’amore e di cura verso i nostri occhi, che chiedono solo di… guardare lontano. 

A proposito di Top Doctors®
TopDoctors®, piattaforma online che permette di trovare e contattare i migliori specialisti medici della sanità privata, controllati e certificati dal processo di selezione di dottori più rigoroso del mondo.
Con questo obiettivo, www.topdoctors.com mette a disposizione del paziente oltre 90.000 dei più prestigiosi medici del mondo. A tal fine, seleziona i suoi membri in base alla propria eccellenza medica e ai risultati professionali, attraverso un processo di selezione approfondito che parte dalla raccomandazione di altri medici e che tiene conto delle valutazioni dei pazienti, nonché della valutazione di un Comitato Medico. Grazie a questo processo di selezione unico nel suo genere, la società offre la massima affidabilità nella qualità del panel medico.
La piattaforma offre strumenti tecnologici all'avanguardia essendo l'unica che unisce pre-diagnosi medica, chat privata e videoconsulto con dottori di tutte le specializzazioni mediche, nonché, tra gli altri servizi, un sistema di pagamento anticipato e una piattaforma per lo scambio di dati medici, TD Drive. Inoltre, integra un sistema di richiesta di appuntamento online in tempo reale (Instantly online bookingsystem) che facilita il rapporto tra medico e paziente: accessibilità 365 giorni l'anno, 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.
TopDoctors® si è affermata negli ultimi anni come la piattaforma medica online più affidabile di Spagna, Italia, Regno Unito, Messico, Colombia, Cile, Argentina e Arabia Saudita. Più di 200 milioni di utenti, ogni anno, fanno affidamento a Top Doctors per scegliere il proprio medico.
Seguici su TopDoctors.com, Facebook.com, @TopDoctors_com, e consulta le informazioni mediche più affidabili sul nostro canale Youtube su TopDoctorsItalia e sul nostro blog.TopDoctors.com.

[home page] [lo staff] [meteo]