torna alla homepage


Il detto "il gioco è bello quando dura poco"
cambia musica con Wallapop


A giocare e condividere si impara sin da piccoli: che sia con la fantasia inventando storie, grazie a bambole, pupazzi e giochi di società, o tramite dispositivi tecnologici di nuova generazione, da sempre siamo portati a ritagliarci dei momenti di sano relax e divertimento.

In una società che corre veloce, dove con l’avanzamento della tecnologia hanno preso piede sempre di più i digital game, - sono infatti moltissimi i ragazzi che giocano online creando universi paralleli con regole specifiche - esistono però alcuni giochi che restano “intoccabili” e che, nonostante l’avanzare del tempo, continuano a conquistare il cuore di tutti, grandi e piccini.

Negli ultimi tempi, complici i vari lockdown e il bisogno di intrattenersi, i giochi da tavolo sono tornati in auge, soprattutto tra i Millennials, che hanno riscoperto il piacere di una serata movimentata da una sana competizione ludica.

Wallapop, piattaforma leader nel mercato del second hand, impegnato nel supportare un modello di consumo responsabile e sostenibile, che favorisce il riuso e il ricircolo di oggetti fra i consumatori, ha voluto indagare quali siano i passatempi ancora indelebili nel cuore degli italiani. Grazie ad una ricerca realizzata da mUp[1], si evince che per il 25% degli intervistati l’intramontabile Monopoli sia ancora il gioco più attuale, seguito dai Lego, i mattoncini colorati più iconici che ci siano (12%). Il 7% degli intervistati ama invece sfidarsi con Il Gioco dell’Oca, il 4% con l’Allegro Chirurgo, e il 3% con Cluedo, mentre si conferma il gioco da tavolo di Natale per eccellenza: Il Mercante in Fiera con il 2% delle preferenze.

Interessante come le percentuali crescano nella fascia d’età dai 65 ai 74 anni dove i Lego prendono il primo posto con il 17%, seguiti da Il Gioco dell’Oca 15% e dagli scacchi 12%.

Tra i giochi digitali prevalgono la saga di Supermario (4%), seguito da Fifa (3%), e i Pokémon a chiudere il podio (2%).

“Scegliere di comprare un gioco da tavolo o un videogame ‘second hand’ è un comportamento che aiuta a promuovere il riuso di prodotti magari ancora in ottimo stato, che possono trovare una nuova vita nelle mani di altre persone e vivere così di generazione in generazione. - Commenta Giuseppe Montana, Head of International di Wallapop, - Inoltre è un modo intelligente per guadagnare extra, e sviluppare un’economia sostenibile”.

Il mercato del second hand viene utilizzato con frequenza sia per comprare che vendere i giochi o per i dispositivi tecnologici come le console, che possono essere acquistati a prezzi vantaggiosi. Dalla ricerca emerge che il 20% degli italiani vendono o acquistano giochi già utilizzati, almeno una volta l’anno, e questo trend viene messo in pratica specialmente dai giovani fino a 24 anni (32%) e da chi ha figli ancora minorenni (31%).

Ma quali sono i giochi più venduti sulla piattaforma?

Negli ultimi 3 mesi in Italia i giochi più cercati sono stati: Pokémon, Mega Man Legends e Dragon Ball, mentre i più venduti: Super Mario bros e Pokémon.

Non resta che andare su Wallapop, trovare il gioco perfetto, radunare i propri amici e cominciare a giocare!

Per maggiori informazioni visita it.wallapop.com


[home page] [lo staff] [meteo]