torna alla homepage


Dal 13 al 19 novembre torna il Duino&Book,
il quarto Festival del Libro della Grande Guerra

Una formula rinnovata nei contenuti e nei luoghi. La sede principale dell’evento sarà la Casa della Cultura Kulturni Dom Igo Gruden di Aurisina.

Sarà principalmente la Casa della Cultura Kulturni Dom Igo Gruden di Aurisina a ospitare per il quarto anno il Festival in una formula ampliata nei contenuti e nelle location. L’edizione 2017 del Festival vede ulteriormente consolidata la rete di realtà che collaboreranno in un’intensa cinque giorni di conferenze, tavole rotonde, presentazione libri dedicati principalmente agli eventi, ai luoghi e ai protagonisti della Grande Guerra. Diverse realtà internazionali, nazionali e regionali, insieme per completare un’offerta unica del suo genere. Realtà che vengono dal Veneto, dal Lazio, dalla Lombardia, dall’Emilia Romagna anche dall’Estero, in particolare dall’Ungheria e dall’Austria. 

L’obiettivo principale dell’iniziativa è la valorizzazione del ruolo di responsabilità civile dei cittadini locali ed europei che oggi a cent’anni di distanza si trovano non più divisi ma uniti da una memoria comune e che continuano a essere spettatori e attori, a volte inconsapevoli, delle stesse tematiche umane e sociali. La Grande Guerra, vista non attraverso tecnicismi e luoghi comuni, ma attraverso l’uomo, vuole essere così un’occasione di dialogo e di formazione civile consapevole dei valori, dei doveri, dei diritti che, conquistati in secoli di storia, non devono essere dimenticati e stravolti. 

Il Secondo obiettivo, ma non meno importante è quello che si rivolge alle nuove generazioni, che rappresentano il nostro futuro. Conoscendo i fatti e gli episodi avvenuti durante la Guerra si vuole accrescere la riflessione e il dialogo sull’educazione alla pace. 

Il programma è ricco e interessante con presentazione di libri a tema Grande Guerra che spaziano in varie direzioni: da Caporetto, alle storie di vite vere e drammatiche dei soldati al fronte. 

Il Festival si apre con l’inaugurazione della mostra “Mostra fotografica e uniformologica dell’Arma dei Carabinieri a Trieste 1918-1970”, il 13 novembre alla Camera di Commercio, piazza della Borsa 14 – Trieste.

Mercoledì 15 alle 17, nella sala Tiziano Tessitori, Palazzo della Regione, piazza Guglielmo Oberdan 5, verrà presentato il reportage “GRANDE GUERRA | I prigionieri russi sul nostro territorio”, andato in onda sul canale russo NTV. 

Anche quest’anno arriveranno ospiti dall’Ungheria, Pintér Tamás, Rózsafi János e Stencinger Norbert, per parlare dei soldati ungheresi che hanno combattuto sul fronte di Doberdò. Con loro l’incontro si terrà venerdì 17 novembre alle 18.30.

Sabato 18 novembre alle 10.00, lo storico Roberto Todero guiderà un’escursione tra i luoghi della Grande Guerra di Aurisina.

Spazio anche ai documentari con ISONZOFRONT, di Massimo Garlatti Costa e L’ultima notte della SMS Wien di Fabio Tamburin e Alessandro Ormas.

Altri nomi che parteciperanno al Festival sono: Mitja Juren, Nicola Persegati, Paolo Pizzamus, Paolo Pollanzi, Sergio Spagnolo, Enrico Mazzoli, Marco Mantini, Gianfranco Simonit, Maria Giovanna Bertani, Simonetta Corradini, Mirtide Gavelli, Otello Sangiorgi, Patrizia Tranchina, Valeria Roncuzzi, Sergio Boem, Claudio Zanier, Valido Capodarca, Daniele Vogrig, Maurizio Tavagnutti, Stefano Gambarotto, Romana Olivo, Alessandro Morgera, Pino Sfregola, Marina Silvestri. A moderare gli incontri, Mauro Depetroni, direttore scientifico del Festival, Lorenzo Salimbeni e Artico Tancredi.

Numerosi anche gli eventi collaterali: in contemporanea, nell’area esterna alla Igo Gruden di Aurisina si terranno sabato 18 e domenica 19 una Mostra mercato dei soci dell’Associazione Arti in piazza e Colori e Sapori d’Autunno ad Aurisina - Degustazione di prodotti tipici, organizzata da Fareambiente.

Inoltre, nel vicino agriturismo Juna, si terrà, giovedì 16 novembre alle 16.20, la conferenza Respiro consapevole, con la dott.ssa Leonarda Majaron e sempre allo Juna si potranno ammirare i modellini di navi di Ezio Giorgi. 

Il programma dettagliato è a questo link: http://bit.ly/2zBhgVS 

Le attività del Duino&Book sono completamente gratuite e il Festival è promosso dal Gruppo Ermada Flavio Vidonis, insieme al Gruppo Culturale e Sportivo Ajser 2000. È sostenuto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia all’interno del Bando della Grande Guerra sulle iniziative contenute nel progetto “B#side war - Story tellers - special edition “, che vede come capofila l’Associazione IODeposito, con partner la Proloco Fogliano Redipuglia e l’Ajser 2000, nonché la collaborazione della Gruppo Ermada stesso.

Tra le realtà che hanno già confermato la presenza al Festival: Associazione Drustvo Sk Igo Gruden (Duino Aurisina), Associazione Emilia Romagna al Fronte (Bologna), Associazione Meritum (Ungheria), Associazione Nagy Haboriu (Ungheria), Le vie delle Foto (Trieste), Associazione Zenobi (S.Dorligo della Valle), Aviani & Aviani Editori (Cividale), Castello di Duino, Lions Club Duino Aurisina, Centro Regionale e Studi Militari Antica e Moderna (Trieste), Centro Ricerche e Studi Seppenhofer (Gorizia), C.N.R. Centro Nazionale delle Ricerche (Roma), Associazione Storico Ricreativa Carsoetrincee - ASRC- Trieste, Consorzio Promotrieste (Trieste), Editrice Storica Editore (Treviso), Gaspari Editori (Udine), Gruppo Culturale e Sportivo Ajser 2000 (Duino Aurisina), Gruppo Ermada Sezione di Borgo Hermada (Terracina), Gruppo Speleologico Carsico (San Martino Go), Gruppo Speleologico Flondar (Duino Aurisina), Kellerman Editore (Vittorio Veneto) Innuendo Editore (Terracina Lt), Istituto per il Risorgimento di Treviso, Lions Distretto 108ta2, Libro Parlato Lions (Milano), Luglio Editore (Trieste), Museo per il Risorgimento di Bologna (Bo), Proloco Fogliano Redipuglia (GO), Trieste Stampa & TV (Trieste), Trieste Book Festival, Associazione Apertamente (Monfalcone), Associazione IoDeposito (Pontebba) Editore Tancredi Roma, Italia Nostra Gorizia, Fareambiente Duino Aurisina, Associazione Corale San Ignazio, Proloco Trieste, Proloco Carso Kras, Azienda Agricola Kohisce, Accademia del Fumetto Trieste.

Per info e dettagli:
3452911405 segreteria  
latradottafvg@libero.it
  
https://latradottafvg.blogspot.it/
https://festivaldelibrograndeguerra.blogspot.it/


[home page] [lo staff] [meteo]