torna alla homepage


Pordenonelegge, i protagonisti in diretta su Radio Rai
e il pubblico è invitato a partecipare

15 e 16 settembre due eventi su prenotazione

Con l’edizione 2017 di pordenonelegge Radio RAI e le sue dirette diventano parte del festival: venerdì 15, dalle 11.45 alle 12.30 e sabato 16 settembre dalle 11.30 alle 12.30 riflettori sui “live” che si apriranno al pubblico per offrire momenti ed emozioni “esclusive”, a tu per tu con molti protagonisti di pordenonelegge. Le interviste, gli approfondimenti e i piccoli grandi backstage del festival, che da oltre dieci anni sono il ricco ‘menu’ degli spazi di programmazione dedicati a pordenonelegge da Radio RAI FVG, si aprono quest’anno alla partecipazione del pubblico che, dietro prenotazione, potrà accedere ai due eventi allestiti nella sede di Pordenone dell’Informagiovani (ex Mediateca), in piazza della Motta 2.

Molti i protagonisti che hanno già dato la loro adesione per le dirette condotte dalla giornalista Gioia Meloni e dalla programmista-regista Daniela Picoi: ci sara’ lo scrittore svedese David Lagercrantz, atteso a pordenonelegge per il lancio mondiale dell’ultimo capitolo della saga “Millennium”, a settembre. E due giallisti di vaglia, come Gianrico Carofiglio, beniamino dei lettori, e Gabriella Genisi che arriva al festival con l’anteprima del nuovo libro e con una affascinante Montalbano in gonnella. Ci saranno anche lo scienziato e neurobiologo delle piante Stefano Mancuso, l’animalista e autore Claudio Pomo, e il Comandante Alfa, il mitico fondatore dei GIS, il Gruppo di Intervento Speciale dell’Arma dei Carabinieri. Le richieste di prenotazione potranno essere inviate, entro e non oltre l’11 settembre, alla mail fondazione@pordenonelegge.it e saranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili (una quarantina circa). Ma c’è di più: gli spettatori interessati a intervenire con le loro domande potranno farlo, previa richiesta specifica nel form. Info www.pordenonelegge.it 

«E’ prerogativa della RAI, in quanto servizio pubblico, sostenere le manifestazioni che promuovono la lettura e la fruizione di contenuti culturali – spiega il Direttore della sede RAI Friuli Venezia Giulia Guido Corso - Saremo ancora una volta presenti a pordenonelegge, evento di livello nazionale e internazionale, con un’importante novità: due nostre dirette condotte dalle giornaliste Gioia Meloni e Daniela Picoi avranno il valore aggiunto di un’interazione col pubblico, nelle mattinate di venerdì 15 e sabato 16 settembre. I nostri ascoltatori diventeranno quindi parte attiva dei programmi e dell’impegno a favore della lettura: un coinvolgimento determinante, sapendo che nel 2016 più di un italiano su 2, ovvero 33 milioni di cittadini, dichiara di non aver letto nemmeno un libro, e che nel Paese ci sono oltre 4 milioni di lettori in meno rispetto al 2010 (dati Istat)».

«Siamo grati alla sede RAI FVG dell’attenzione riservata al festival e del valore aggiunto di una partnership specifica che ci lega quest’anno all’azienda RAI – spiega il Presidente della Fondazione Pordenonelegge.it Giovanni Pavan - Ci piace segnalare che, accanto alle dirette curate dai programmi FVG, avremo ancora una volta al festival la redazione di “Hollywood Party”, per le dirette di giovedì 14 e venerdì 15 settembre su Radio3 Rai, affidate a Enrico Magrelli e Dario Zonta. E ci sarà un altro programma di Radio3 RAI, “La lingua batte”, nel pomeriggio di sabato 16 settembre. L’informazione pubblica, declinata in chiave culturale, sarà in onda da Pordenone, a testimonianza dell’autorevolezza acquisita dalla Festa del Libro alla sua 18^ edizione».

Anche dai Tg e Gr regionali e nazionali saranno numerose le corrispondenze su pordenonelegge, mentre della radio parlerà al festival una voce di riferimento: Massimo Cirri, autore e conduttore di Caterpillar, illustrerà le “Sette tesi sulla magia della radio” enunciate nell’ultimo libro domenica 17 settembre (ore 19, Auditorium Ist. Vendramini). Ci sarà anche Antonello Dose, conduttore di un altro programma cult di Radio2 Rai, “Il ruggito del coniglio”: sarà a pordenonelegge sabato 17 settembre con il saggio testimonianza “La rivoluzione del coniglio. Come il buddismo mi ha cambiato la vita”.


[home page] [lo staff] [meteo]