torna alla homepage


Prossimi appuntamenti alla Libreria Ubik di Trieste


LUNEDI’ 18 MARZO, ORE 18
Conferenza
“IL LINGUAGGIO DEL CORPO NELLE COSTELLAZIONI FAMILIARI”
A cura dei counselor SARA PEROSA e DANIJEL VEZNAVER

“Le costellazioni familiari sono una tecnica sviluppata da Bert Hellinger per osservare e comprendere l'influenza del sistema familiare sulla vita e sulle relazioni. Il linguaggio del corpo e le emozioni che emergono grazie a questo lavoro sono le guide interiori verso un nuovo benessere. Integrando la rappresentazione sistemica classica con l'ascolto delle sensazioni corporee, infatti, è possibile sciogliere le memorie traumatiche e radicarsi nella vita”.

MERCOLEDI’ 20 MARZO, ORE 18
Aiau Onlus, ente autorizzato per le adozioni internazionali, presenta;
MATTEO BUSSOLA, “LA VITA FINO A TE” (Einaudi)
Converseranno con lo scrittore Micol Brusaferro, giornalista, e Su yen Benedetto, referente Triveneto Aiau. Nel corso della serata verrà presentato il progetto di cooperazione “UN GELATO PER L’ETIOPIA… per il diritto a non emigrare”.

Matteo Bussola, autore anche di “Notti in bianco, baci a colazione” (Einaudi), scrive un libro sull’amore di coppia. Racconta di relazioni sentimentali, l’istante in cui nascono, il tempo che abitano. Lo fa mettendosi a nudo, ricordando gli amori passati, per ripercorrere la strada che lo ha portato fino a qui, alla sua esistenza con Paola e le loro tre figlie. Soprattutto, lo fa specchiandosi nelle storie di ciascuno: quelle che incontra su un treno, o mentre sbircia dal finestrino della macchina, o seduto in un bar la mattina presto. Quelle che incontra stando nel mondo senza mai dare il mondo per scontato, e che la sua voce intima e familiare ci restituisce facendoci sentire che sta parlando esattamente di noi.

GIOVEDI’ 21 MARZO, ORE 18.30
Incontro con lo scrittore KADER ABDOLAH
A cura della Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori (SSLMIT), sezione di neerlandistica.

Kader Abdolah, nato in Iran nel 1954, perseguitato dal regime dello scià e poi da quello di Khomeini, rifugiato politico in Olanda dal 1988, è diventato uno dei più importanti scrittori di questo Paese. Con “Scrittura cuneiforme” conquista il pubblico internazionale. “La casa della moschea”, votato dai lettori olandesi come la seconda migliore opera mai scritta nella loro lingua, è Premio Grinzane Cavour 2009. Tutti suoi romanzi sono pubblicati in Italia da Iperborea, ultimo uscito “Uno scià alla corte d’Europa”.

LUNEDI’ 25 MARZO, ORE 18
Il Circolo Culturale Astrofili di Trieste presenta:
IL COSMO IN LIBRERIA


[home page] [lo staff] [meteo]