torna alla homepage


Nuovi corsi UTE a Budoia: 6 incontri/conferenze
fino a maggio su fotografia, viaggi, arte e design, passioni in cucina e tra le rose antiche


Si allarga ancora nell’area pedemontana l’attività dell’UTE di Sacile e Altolivenza, che dal 20 febbraio aprirà una nuova sede di attività presso la Sala Consiliare del Comune di Budoia, grazie al sostegno dell’Amministrazione tramite l’Assessorato alla Cultura.

Sei nuovi incontri, aggiunti al calendario dei Corsi generali, andranno ad arricchire l’offerta di formazione e divulgazione culturale dell’Associazione, che presenterà nuovi argomenti di conoscenza ed approfondimento, legati in particolare ad esperienze e saperi del territorio.

Grazie ad una programmazione condivisa, sono stati infatti individuati temi e docenti molto vicini alle sensibilità e alle risorse culturali dell’area altoliventina: ad esempio il fotografo di Caneva Giancarlo Rupolo, pluripremiato per il suo impegno nella fotografia di stampo “sociale”, presenterà il suo lavoro nell’incontro del 27 marzo, inserendosi sulla scia dell’interesse già vivace per questo mezzo espressivo nella cittadina pedemontana attraverso altre iniziative. Lo stesso interesse che esiste per la mobilità “lenta” e gli itinerari di viaggio da vivere come esperienze soprattutto interiori, quali i Cammini sulle antiche vie dei pellegrini, di cui parlerà il polcenighese Paolo Da Ros l’8 maggio, o le ciclovie che attraversano l’Europa, che saranno raccontate dagli esperti ciclo-amatori (e ciclo-turisti) Francesca Giannelli e Massimo Scussat il 22 maggio, attingendo ai propri appunti e ricordi di viaggio. Ed ancora alcuni spunti di tradizioni culinarie e consuetudini gastronomiche da riscoprire grazie alle ricette delle “erbe in tavola” proposte grazie agli esperti dell’Accademia Italiana della Cucina nel periodo propizio della primavera, il 17 aprile. Ed infine uno sguardo a proposte che vengono dal territorio, come la mostra ricca di curiosità dedicata al design dei fratelli Castiglioni (con oggetti, disegni, prototipi, ecc. prodotti dal 1940 al 2000), allestita presso la Galleria Bertoja di Pordenone, che sarà presentata nella lezione del 6 marzo (con possibilità di abbinare una visita guidata sul posto); ed infine la conoscenza delle varietà di rose storiche, dei segreti per la loro coltura e delle meraviglie fiorite del MIRA, il Museo-Itinerario della Rosa Antica di Parco Galvani a Pordenone, oggetto della conferenza che aprirà il calendario, il prossimo 20 febbraio, grazie alla Compagnia delle Rose.
Tutte le lezioni si terranno in orario 15.30-17.30 nelle date indicate (sempre di mercoledì), con informazioni ed iscrizioni presso la segreteria UTE di Sacile (aperta da lunedì a giovedì dalle 15.00 alle 18.30).

Contatti: tel. 0434 72226 – info@utesacile.it  
http://utesacile.blogspot.com 


[home page] [lo staff] [meteo]