torna alla homepage


Laboratori UTE Sacile 2018: si riparte
"col vento in poppa"!


Ripresi oramai a pieno ritmo dopo la pausa natalizia i Corsi Generali, l’UTE di Sacile e Altolivenza si appresta a riaprire la programmazione dei laboratori che nelle tre sedi territoriali di Sacile, Caneva e Polcenigo accompagneranno gli allievi fino al termine dell’Anno Accademico il prossimo maggio. E per richiamare il tema del calendario, le proposte UTE ripartono davvero “col Vento in poppa” per venire incontro ai più diversi interessi.

I primi corsi a partire, da fine gennaio, saranno quelli dedicati alle Lingue: inglese a diversi livelli (anche a Caneva), dai principianti ai gruppi di conversazione, insieme alle proposte di tedesco, spagnolo e francese, saranno tenuti da insegnanti qualificate e docenti madrelingua. In agenda nuovamente anche la proposta di Lingua e cultura giapponese, per un originale approccio alla scrittura, lettura e arte del Sol Levante, per principianti curiosi di entrare, sulle ali del Vento, nell’affascinante mondo dell’Estremo Oriente.

Continueranno, visto il successo di richieste, i Corsi di informatica dedicati alla conoscenza ed utilizzo di smartphone e tablet, oltre ad un laboratorio di informatica base, aperto anche all’approfondimento di web e social media (sempre il mercoledì pomeriggio, dal 7 febbraio).

Tra i laboratori creativi, proseguiranno a Sacile le classi dedicate alle arti visive: accanto al Corso di Disegno di Roberta Carminati (dal 31 gennaio), quello nuovissimo di Acquerello tenuto da Marta Lorenzon, che visto le numerose richieste ha già raddoppiato gli orari (da fine febbraio), ed anche la nuova “Gioielleria tessile” proposta da Ilaria Bomben de Le Arti Tessili di Maniago (dai primi di febbraio), mentre proseguiranno gli incontri dedicati alla Magia dei Fiori con Luciana Biason, questa volta in versione “primaverile”, tra decorazioni pasquali e profumo di rose, oltre alle creazioni di Ceramica Raku modellate da Francesca Verardo, e di Mosaico con l’artista Edith Baldi (entrambe attive da marzo), quest’ultimo laboratorio presso la Biblioteca Civica di Polcenigo.

Anche a Caneva non mancheranno le proposte in partenza tra febbraio e marzo, con gli originali oggetti del laboratorio di “Cartamatta” tenuto da Silvia Pignat e l’introduzione all’artigianato della Cesteria con Alberto Pala, in avvio negli spazi di Villa Frova, che ospiteranno anche un nuovissimo corso di Cucina naturale dedicato alle Spezie, tenuto da Eleonora Chinellato: una conferenza iniziale il 19 febbraio e quattro incontri teorico-pratici con show-cooking e degustazioni dal 5 marzo. Tra benessere e “buon vivere” infine il nuovo percorso tra la conoscenza e il “piacere del Vino”, che questa volta si sposerà ai sapori della buona tavola, sempre con gli esperti sommelier di BlackTai (marzo-aprile) e il laboratorio di gruppo di Yoga della Risata con la maestra Cristina Gnan (6 incontri in partenza ad aprile), mentre da marzo sarà nuovamente possibile approcciare i segreti della Grafologia, con esercitazioni dedicate a principianti così come agli allievi già iscritti lo scorso anno, sempre con l’esperta Chiara Santilio.

Tutti i laboratori saranno a numero chiuso ed attivati al raggiungimento di un minimo di iscrizioni.

Informazioni su contenuti, durata e costi presso la Segreteria UTE a Sacile (da lun a gio h15-18.30):
tel. 0434 72226 – info@utesacile.it 
http://utesacile.blogspot.com 


[home page] [lo staff] [meteo]