torna alla homepage


Alla Biblioteca comunale di Monfalcone
il ciclo di incontri "Ben-essere. Autunno 2019"


Partirà venerdì 20 settembre presso la sala conferenze della Biblioteca comunale di Monfalcone il ciclo di incontri “Ben-essere. Autunno 2019” organizzato dall’associazione “Sei di Monfalcone se…” e dal Comune di Monfalcone in collaborazione con il Consorzio Culturale del Monfalconese, l’Ecomuseo Territori, l’Associazione Ambientalista “Eugenio Rosmann”, il Comitato di Quartiere “Rione Centro”, la Società Monfalconese di Mutuo Soccorso e la Biblioteca comunale di Monfalcone. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero.

IL PROGETTO

L’Amministrazione comunale di Monfalcone ha voluto appoggiare l’iniziativa dell’Associazione “Sei di Monfalcone se…” che, in collaborazione con il Consorzio Culturale del Monfalconese, Ecomuseo Territori, Comitato di Quartiere “Rione Centro”, Società Monfalconese di Mutuo Soccorso, Associazione Ambientalista Eugenio Rosmann, ha saputo stilare un ricchissimo programma di incontri sul tema del Benessere declinato da più e diversi punti di vista.

Questa iniziativa l’abbiamo voluta inserire nel nostro nuovo format “Parliamone in biblioteca” uno spazio destinato ad ospitare incontri su temi e questioni di interesse collettivo, nell’ottica di stimolare e rafforzare riflessioni comuni e costruttive.

Questo ciclo che inizia in primavera, proseguendo poi in autunno, continua idealmente il percorso di approfondimento sul tema del Benessere avviato dalla Biblioteca di Monfalcone nel 2017 proseguito nel 2018 con ben tre rassegne legate al tema. La Biblioteca infatti, come servizio culturale di prossimità aveva già colto il bisogno delle persone di sviluppare pensieri e riflessioni sul tema del Benessere visto come percorso di auto miglioramento e di gestione delle risorse interiori finalizzate allo sviluppo e al miglioramento della propria vita.

Ecco quindi la decisione di appoggiare la proposta dell’Associazione “Sei di Monfalcone se…” che ringrazio, che continua e porta a sistema il cammino già iniziato nel 2017 con questa che diventa idealmente la “quarta” rassegna sul tema del Ben-Essere.

E non è tutto! Per facilitare la ricerca, la Biblioteca ha deciso di realizzare accanto al banco prestiti uno scaffale specifico che riunirà tutti i libri e dvd presenti in Biblioteca che trattano il tema del Benessere da diversi punti di vista come manuali psicologici per migliorare le relazioni, la gestione del tempo e della vita quotidiana, le diete, il movimento, la libroterapia, ecc. e che ora sono collocati per disciplina e quindi distanti gli uni dagli altri.

Per le persone sarà quindi più facile attingere alle risorse disponibile, perché la Biblioteca comunale di Monfalcone è un servizio prezioso, gratuito e soprattutto che vuole migliorare la vita delle persone.

Luca Fasan - Assessore alla Cultura

Ippocrate nella sua saggezza disse che Il corpo umano è un tempio e come tale va curato e rispettato, sempre.

Su questa visione si sono nel tempo sviluppati molti approcci ai vari temi che la compongono: in questo ciclo di conferenze ogni relatore suggerisce, a seconda del suo campo di competenza e della sua conoscenza, come rispettare sempre il nostro “tempio”, per vivere in una costante condizione di benessere psico-fisico.

Il corpo umano è però anche parte di un corpo ben più vasto, la natura, che richiede identico rispetto, in modo che la nostra vita possa scorrere nel suo miglior alveo, traendone quanto più benessere possibile. Come in tutte le cose, non esiste un’unica via: ci sono ben numerosi approcci, alcuni basati sulla scienza, altri sulla filosofia, altri ancora sulla religione e non esiste un punto di vista che sia universalmente condiviso.

Il progetto parte da un’esigenza sentita che, negli ultimi tempi, ha reso necessario, in un certo qual modo, di fare il punto della situazione, mettendo a disposizione degli interessati diverse visioni e diversi approcci. Senza prendere alcuna parte, questo ciclo di conferenze metterà a disposizione degli interessati informazioni che possano trasformarsi in spunti di riflessione da cui derivare quella miscela di approcci in cui ciascuno di noi si senta più a suo agio e, sperabilmente, possa accrescere il proprio senso di benessere.

È proprio la conoscenza il primo fattore del benessere: sapere per poter essere consapevoli, essere consapevoli per poter essere responsabili delle nostre e delle altrui vite.

Il secondo fattore è quello dell’armonia: se ci sono dissonanze in noi o fra noi ed il contesto in cui viviamo, questo limita la nostra aspirazione al benessere.

Il ciclo di conferenze, dati i temi e gli approcci, è lungo e articolato e, per questa ragione, alla sua realizzazione concorrono più realtà associative, ciascuna apportando le sue esperienze e competenze e, insieme, scegliendo i relatori più adatti, in quella ottica tipica dell’associazionismo inteso come volontariato attivo e collaborativo basato sullo spirito di servizio verso la comunità di cui tutti noi facciamo parte.

Per la stessa ragione, man mano che i temi verranno sviluppati, altri se ne potranno aggiungere in base alle sollecitazioni e ai suggerimenti che si raccoglieranno strada facendo: le parole sono vane se non si sa ascoltare.

Il primo ciclo di conferenze, sviluppato nella scorsa primavera, ha visto una costante presenza di persone interessate al tema, che qui vogliamo ringraziare.

L. Marquardt - Presidente dell’Associazione Sei di Monfalcone se…

LE CONFERENZE

1, Tema ARMONIA E BENESSERE NELL’ABITARE

La casa non è solo il posto in cui viviamo, ma è anche il nostro rifugio, il luogo in cui rigenerarsi per mantenere e godere del nostro benessere. Dalla Cina millenaria, in questi ultimi anni ci sono arrivate molte arti e una di queste è il Feng Shui: l’antica arte geomantica Taoista. Pratica ausiliaria dell'architettura, affine alla geomanzia occidentale, a differenza di questa prende però in considerazione anche aspetti psicologici, emozionali ed energetici che possono coinvolgere le persone nel loro abitare. L'occidente con ricerche fatte secondo la mentalità che lo distingue, ha integrato
questa pratica con nuove idee e nuove soluzioni per rendere l'abitazione un ambiente che dia sempre più un senso di ben stare, di ben-essere e fornisca autentica rigenerazione a chi lo abita. La casa viene resa confortevole ed armoniosa attraverso colori, forme, illuminazione, tessuti e altro ancora, e adattata a chi vi abita in modo personale, adeguato alle esigenze di ciascuno senza seguire la moda del momento.
Relatore ANNAMARIA POCLEN
Data Venerdì 20.09.2019

2, Tema LO YOGA, STORIA ED EFFETTI BENEFICI
Le tecniche Yoga da decenni sono molto conosciute e praticate nel mondo occidentale perché conciliano il rilassamento che permette di ottenere uno stato di benessere psicofisico ma per chi non conosce la storia e le origini le raccontiamo. La leggenda narra che un giorno il dio Shiva decise di insegnare tutti i segreti dello yoga alla sua sposa Parvati. Vicino a loro però, c’era un piccolo pesce che, senza farsi notare, ascoltò attentamente tutte le sue sagge parole. Quando i due dei si accorsero della presenza del piccolo intruso era troppo tardi e il piccolo animale si era già dileguato, portando con sé tutto quello che aveva appreso. Il pesciolino nuotò lontano sperimentando su di sé gli insegnamenti sacri che aveva acquisito. Con il passare del tempo passò attraverso le tappe del percorso evolutivo dello yoga e alla fine si trasformò in un uomo. E così nacque il primo yogi della storia e grazie ad esso la scienza dello yoga fu conosciuta dall’essere umano. La maggior parte degli studiosi concorda che le prime testimonianze dello Yoga risalgono al 5000 AC in India in quanto su alcune monete e sigilli sono state trovate alcune raffigurazione delle posizioni dello Yoga. Gli insegnamenti venivano tramandati oralmente ma il vero significato dello Yoga e del beneficio su chi lo pratica viene spiegato nel sesto capitolo nella Bhagavad Gita Sri Krisna: Quando la mente, l’intelletto, e l’io sono sotto controllo, liberi da desideri e stabiliti nello spirito, allora l’uomo diventa uno Yukta (uomo in comunione con Dio). Una lampada non tremola quando non soffiano venti; così per uno yogi, che controlla la sua mente, il suo intelletto e il suo io, assorto nello spirito che è in lui. Quando la pratica dello yoga placa l’agitazione della mente, dell’intelletto e dell’io, lo yogi, con la grazia dello spirito in lui, trova completo appagamento. Così conosce l’eterna gioia, che è al di là del confine dei sensi e che la ragione non può afferrare. Rimane in questa realtà e non si allontana da essa. Ha trovato il suo tesoro al di sopra di tutti gli altri. Non vi è niente di più alto di tutto ciò. Colui che lo ha capito non può essere toccato dalle sventure più grandi. Questo è il vero significato dello yoga: una liberazione dal dolore e dalla sventura.
Relatore DOTT.SSA GIORGIA TONCHIA
Data Venerdì 04.10.2019

3, Tema MEDICINA TRADIZIONALE CINESE E AGOPUNTURA
La medicina tradizionale cinese è un antico e affascinante corpus medico, filosofico e scientifico votato alla prevenzione e alla cura delle malattie. È una disciplina olistica molto complessa e distante dalle nostre concezioni culturali, anche perché considera l'uomo nella sua totale interezza corpo-mente-spirito. In maniera semplice, i concetti cardine della medicina tradizionale cinese sono: il Tao, il Qi, il rapporto tra Yin e Yang, i 5 movimenti e i meridiani: tutti questi fattori sono in correlazione tra loro e lo stato di malattia proviene dalla perturbazione dell'equilibrio energetico. Se la prevenzione del soggetto e del medico non sono stati sufficienti a mantenere in salute la persona, con la medicina tradizionale cinese si può intervenire attraverso diverse pratiche, le più note sono il massaggio Tuina, il Qi Gong, il Tai Chi Chuan, l'Agopuntura e la moxibustione. L'Agopuntura agisce su punti specifici dell’organismo, punti riuniti in meridiani denominati come gli organi e i visceri, e va a ripristinare l'equilibrio energetico della persona trattata.
Relatore DOTT.SSA GIORGIA TONCHIA
Data Venerdì 18.10.2019

4, Tema COMPOSIZIONE DEGLI ALIMENTI
Nutrizione
Composizione degli alimenti
Nutrienti per la vita: proteine, carboidrati, grassi, minerali e vitamine
Digestione
Lettura delle etichette
Relatore DOTT.SSA GABRIELLA PICH
Data Venerdì 08.11.2019

5, Tema IL MICROBIOMA
L'insieme dei microorganismi che abitano nelle profondità del nostro intestino e la
loro influenza sul metabolismo, sul sistema immunitario e sull’umore.
Relatore DOTT.SSA GABRIELLA PICH
LE CONFERENZE
Data Venerdì 15.11.2019

6, Tema I SETTE PASSI DEL BENESSERE
1 Alimentazione
2 Regolazione ormonale
3 Infiammazione
4 Migliorare la digestione
5 Disintossicazione
6 Accelerare il metabolismo
7 Ridurre lo stress
Relatore DOTT.SSA GABRIELLA PICH
Data Venerdì 22.11.2019

7, Tema MUSICA E BENESSERE
Ascoltare o fare musica giova alla salute, sia mentale che fisica. La musica ha effetti positivi sul nostro organismo: stimola il sistema immunitario, riduce l’ansia e lo stress, consente di rilassarci, di entrare in contatto con la nostra natura più vera, di evadere dalla realtà, di provare emozioni profonde e significative, di trovare serenità e benessere interiore. Scopriremo, anche con l’ausilio di alcune esecuzioni al pianoforte, come la musica si sia dimostrata vincente su molti fronti, attestandosi a vera e propria forma d’arte benefica, piuttosto che un semplice intrattenimento
Relatore M° DIMITRI CANDONI
Data Venerdì 29.11.2019

8, Tema FISIOTERAPIA: SALUTE E BENESSERE
La salute viene definita dall’OMS come uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non come semplice assenza di malattia; obiettivo del fisioterapista è quindi, oltre a quello di prevenire, risolvere o limitare i disturbi fisici, anche quello di restituire equilibrio e benessere ai propri pazienti. La fisioterapia non si occupa solo di riabilitazione dopo un intervento o un infortunio, o di patologie degenerative dovute all’età, ma anche di ripristinare il benessere globale dell’individuo, grazie all’educazione ed alla prevenzione, rilevando eventuali disfunzioni ed intervenendo con programmi personalizzati di esercizio e terapia manuale. Analizzare e modificare comportamenti e posture scorrette, potenzialmente responsabili dell’insorgenza di una patologia, o di una sua evoluzione, è fondamentale per ristabilire l’equilibrio ed evitare eventuali ricadute. Il fisioterapista si occupa di prevenzione, cura e riabilitazione non solo nell’area della motricità e dei problemi muscolo-scheletrici ma anche negli ambiti della respirazione e della rieducazione pelvi-perineale, si occupa di prevenzione e trattamento delle disfunzioni del sistema venoso e linfatico, di riabilitazione oncologica e neurologica. Ma sapevate che esistono anche specializzazioni come la fisioterapia dermatofunzionale, più conosciuta come fisioestetica, che, oltre a farci stare meglio, possono anche migliorare il nostro aspetto esteriore? L’inestetismo non è altro che il primo sintomo di disagio che il nostro corpo manifesta e trattando le alterazioni dei tessuti, il fisioterapista migliorerà la funzionalità corporea, ripristinando lo stato di benessere generale e portando un miglioramento anche dal punto di vista estetico. Tra i vari strumenti a disposizione del fisioterapista vi è, inoltre, l’idrokinesiterapia che rappresenta un tipico esempio di come riabilitazione, rilassamento e benessere possano venir efficacemente integrati: la riabilitazione in acqua calda, resa più semplice dalla facilità di movimento e dalla riduzione del dolore, permette al paziente di prendere coscienza delle proprie possibilità motorie e, grazie anche al piacevole tepore dell’acqua, intensificato dai suoi benefici in caso di piscine termali, di vivere questo tipo di esperienza terapeutica come fonte di piacere e benessere.
Relatore DR.SSA MARTINA MIKLUS
Data Venerdì 06.12.2019

9, ARTE, CREATIVITÀ E BENESSERE LE CONFERENZE

Tema L'arte quale suggerimento per arrivare al benessere psico-fisico: arte psichica e ricerca dei talenti. Nell'uomo c'è sempre stato il bisogno di rendere manifesto il proprio mondo interiore. L'Individuo del passato come l'attuale utilizza il linguaggio, il ragionamento astratto, esprime se stesso attraverso concetti, parole e ragionamenti, ma ognuno ha delle cose che non riesce ad esprimere attraverso le parole e che tiene segregate in un angolino nascosto che non rivela a nessuno. Trovare o ritrovare la capacità di esprimere se stessi in libertà e completezza può essere fonte di grande gioia nonché di benessere. L’Arte Psichica é un metodo che ci permette d’imparare ad esprimere nostri i pensieri, le emozioni, i blocchi e i disagi attraverso l'arte. Essa utilizza la potenzialità, che ogni persona possiede, di utilizzare creativamente tutte quelle sensazioni che non si riescono a far emergere con le parole nei contesti quotidiani. Per mezzo dell'azione creativa, dei propri talenti l'immagine interna diventa immagine esterna e comunica all'altro il proprio mondo interiore emotivo e cognitivo. L'arte permette così un'espressione diretta, immediata, spontanea, creativa ed istintiva di noi stessi che ci permette di essere con maggior pienezza e soddisfazione.
Relatore ANNAMARIA POCLEN
Data Venerdì 13.12.2019

I RELATORI

Dimitri CANDONI

Nato a Monfalcone, si è diplomato in Pianoforte al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste con il massimo dei voti e la lode. Sempre “cum Laude” si è specializzato come concertista e M° collaboratore. Si è perfezionato con numerosi celebri musicisti, frequentando anche il Conservatorio di Vienna. Vincitore di svariati premi in concorsi nazionali ed internazionali, svolge un’intensa attività concertistica in tutta Italia e all’estero (Austria, Belgio, Russia, Slovenia, Germania, Croazia, Vaticano) per prestigiose stagioni concertistiche sia come solista, sia in formazioni cameristiche o in qualità di accompagnatore, nonché come direttore e come corista. Ha lavorato come M° di sala per il Festival operistico internazionale “Rossini in Wildbad” in Germania. È stato direttore artistico dal 2010 al 2014 del Circolo lirico “B. Gigli” di Monfalcone, curandone le stagioni concertistiche. Cospicua anche l’attività didattica, come eminente docente di Pianoforte nel monfalconese e di Educazione musicale in varie scuole. Da anni collabora con numerosi cori dell’Isontino e dal 2015 dirige il Coro “Edi Forza” di Staranzano. È inoltre organista presso il Duomo di Monfalcone. Conferenze: Venerdì 29 novembre: MUSICA E BENESSERE

Martina MIKLUS
Martina Miklus, laureata in fisioterapia presso l’Università degli studi di Trieste, si è specializzata in Idrokinesiterapia, frequentando un Master
presso l’Università di Pisa. Esperta di massoterapia, riabilitazione flebolinfologica e pelvi-perineale, ha approfondito i propri studi sul trattamento delle donne operate al seno presso lo IEO (Istituto Europeo di Oncologia) di Milano ed il corso di Drenaggio Linfatico Manuale e Terapia Decongestionante Combinata Metodo Vodder. Si occupa anche di prevenzione e benessere, utilizzando un approccio olistico di presa in carico dell’individuo, acquisito grazie all’esperienza maturata nella cura delle persone in 20 anni di attività lavorativa a fianco della madre, naturopata e riflessologa, nel centro benessere di famiglia, ed al conseguimento del diploma di estetista dopo la prima laurea in scienze della comunicazione. Questo approccio integrato le permette, inoltre, di creare programmi personalizzati che uniscono le tradizionali terapie fisioterapiche, con la Terapia Fisioriflessa, la Physioestetica e l’esclusivo metodo di terapia manuale in galleggiamento Hydrokea – Floating Manual Therapy, da lei ideato, che integra riabilitazione e rilassamento profondo, permettendo al paziente di vivere l’esperienza terapeutica come fonte di piacere e benessere. Titolare dello studio Physioben a Gorizia, la dott.ssa Miklus collabora anche con le Terme Romane di Monfalcone, in particolar modo per quel che riguarda le terapie in acqua. Conferenze: Venerdì 6 dicembre: FISIOTERAPIA: SALUTE E BENESSERE

Gabriella PICH

Gabriella Pich è laureata in Farmacia e ha il diploma di farmacista omeopatico conseguito con la SYM PATHOS (corso triennale), ha seguito il corso triennale di nutrizione a Padova, ha lavorato come farmacista per 15 anni in varie farmacie, ha gestito per 26 anni il Giardino della Salute prima come erboristeria e poi come parafarmacia. Conferenze: Venerdì 8 novembre: COMPOSIZIONE DEGLI ALIMENTI Venerdì 11 novembre: I SETTE PASSI DEL BENESSERE Venerdì 18 novembre: IL MICROBIOMA

Annamaria POCLEN
Ha iniziato il suo percorso con lo studio dell'utilizzo delle energie, sia a beneficio della persona che dell’ambiente. Passando attraverso il Feng-Shui, l’astrologia del Ki delle Nove Stelle, il Reiki, l'Angelic Reiki, l’armonizzazione della Rete Cosmica, la radionica e la radioestesia fino ad arrivare alle tecniche di Guarigione Quanti-ka. Tutte queste arti e pratiche le hanno dato modo di comprendere come, nell'uso cosciente delle energie, la componente artistico-simbolica giochi un ruolo fondamentale, sia per la loro gestione nello spazio e nel tempo, ma anche come potente veicolo di autoguarigione. Attraverso le teorie e le tecniche vibrazionali del filosofo indiano Baba Bedi XVI ha potuto sviluppare diverse modalità che le consentono, in un approccio integrato, di stimolare e interpretare le produzioni artistiche spontanee come espressione e strumento di autoguarigione dell'inconscio ed evoluzione della coscienza. L'insieme dei suoi studi e ricerche l’hanno portata a praticare e insegnare presso Centri ed Associazioni culturali diverse pratiche energetiche e vibrazionali, alcune delle quali originali ed innovative, tutte volte al raggiungimento e al mantenimento del benessere dell’individuo nella sua totalità e allo sviluppo del potenziale umano come strumento evolutivo. È Consulente Olistico Professional - n° FR393PCO, Operatore Olistico Trainer - n° FR1530T-OP, Professionista registro SIAF - disciplinato ai sensi della legge 4/2013 Conferenze: Venerdì 20 settembre: ARMONIA E BENESSERE NELL'ABITARE Venerdì 13 dicembre: ARTE, CREATIVITÀ E BENESSERE

Giorgia TONCHIA

Medico specializzato in Psichiatria e diplomata in Psicosomatica e psicoterapie brevi, pratica l’Agopuntura dal 1992 e la Fitoterapia dal 2004. È insegnante di Kundalini Yoga secondo gli insegnamenti di Yogi Bhajan, pratica il Sat Nam Rasayan, arte di cura del Kundalini Yoga, e altre tecniche di trattamento, sempre avendo come fine il benessere della persona. Conferenze: Venerdì 4 ottobre: LO YOGA, STORIA ED EFFETTI BENEFICI Venerdì 18 ottobre: MEDICINA TRADIZIONALE CINESE ED AGOPUNTURA.


[home page] [lo staff] [meteo]